Destiny 2, Fortnite e Fall Guys: un’Epica collaborazione

0 0
Destiny 2, Fortnite e Fall Guys: un’Epica collaborazione

I costumi di Fortnite arrivano su Destiny 2, mentre i personaggi più conosciuti di Destiny salgono sul Bus della battaglia e le classi dei guardiani assumono una forma a fagiolo.

Quando abbiamo iniziato a considerare il lancio di Destiny 2 su Epic Games Store, l’intenzione era semplicemente quella di rendere il gioco accessibile a un maggior numero di persone. Tuttavia, i primi scambi tra Bungie ed Epic hanno portato alla luce una passione reciproca per i nostri giochi, dando alla collaborazione una nuova direzione. È così che è nato un crossover fra tre videogiochi che consiste di sei personaggi/costumi, della riproduzione di una mappa e di tre classi di guardiani trasformate in fagioli gelatinosi.

La prima volta per Epic

Una collaborazione di questo tipo è stata una novità per entrambe le parti. Destiny 2 non ha personaggi provenienti da altri giochi. Ed Epic, sebbene il suo mondo sia ricco di volti noti, non ha mai prestato i costumi originali di Fortnite ad altri titoli. Almeno non fino a oggi.

“Quando abbiamo iniziato a discutere su quali costumi di Fortnite introdurre su Destiny 2, sapevamo già che avremmo scelto i più emblematici, i preferiti, quelli che i giocatori avrebbero subito riconosciuto”, ha detto Joss Price, Director of Strategic Partnerships a Bungie. “Abbiamo scritto una breve lista e l’abbiamo presentata a Epic: la pensavano come noi.”

La lista includeva: Alla deriva, il Cavaliere nero e Oblio.

Dato che i dipendenti di Epic sono dei fan dei giochi di Bungie e viceversa, non c’è da meravigliarsi che la vedessero allo stesso modo sui costumi. La figura elegante e slanciata di Oblio è stata automaticamente associata ai cacciatori. Alla deriva invece, è entrato a far parte degli stregoni per via del suo soprabito e dei suoi poteri magici. E schierare il Cavaliere nero con i titani è stata una scelta ovvia.

Dato che i dipendenti di Epic sono dei fan dei giochi di Bungie e viceversa, non c’è da meravigliarsi che la vedessero allo stesso modo sui costumi. La figura elegante e slanciata di Oblio è stata automaticamente associata ai cacciatori. Alla deriva invece, è entrato a far parte degli stregoni per via del suo soprabito e dei suoi poteri magici. E schierare il Cavaliere nero con i titani è stata una scelta ovvia.

In casa Destiny

Quando un universo è ben consolidato, può essere difficile capire come integrare correttamente un nuovo elemento o come porlo in risalto rispetto agli altri. Ma, dato che Destiny 2 e Fortnite sono dei giochi che vantano degli aggiornamenti regolari già da diversi anni, entrambe le squadre di lavoro hanno l’esperienza necessaria per riconoscere quando qualcosa è ben amalgamato al proprio mondo virtuale.

Justin Dazet, responsabile commerciale di Destiny 2, ha elogiato la squadra di artisti di Bungie: “I nostri artisti fanno un lavoro incredibile nel rendere possibile qualcosa che a primo impatto sembra non funzionare, considerandola da un’altra prospettiva. Per noi è importante restare ancorati ai nostri pilastri artistici: le nostre uscite sono sempre state coerenti da questo punto di vista. Per noi è importante offrire ai giocatori la stessa fantasia di gioco.”

Si può essere guardiani in mille modi diversi. Si può scegliere di appartenere a una classe piuttosto che a un’altra, decidere di sfoggiare il proprio stile (#ThreadsOfLight) o meno; ma nel complesso ci teniamo a rispettare il mondo di Destiny, così come ci tiene la nostra community: sappiamo dire quando qualcosa è fuori posto.

Allo stesso tempo, condividiamo con la community la passione per gli elementi non canonici. Il nostro obiettivo è quello di trovare il giusto equilibrio che consenta alla nostra creatività di esplorare nuove strade senza perdere mai di vista casa nostra.

Price ha detto: “Il nostro motto era: ‘Destiny 2, l’autentico; Fortnite, l’inconfondibile’. Stavamo fondendo due mondi diversi, ma sapevamo che potevamo restare fedeli a entrambi, altrimenti non ci avremmo nemmeno provato.”

Atterraggio su Fortnite

Ora facciamo un salto dai vicini (magari con il Bus della battaglia), dove troviamo i tre personaggi emblematici di Destiny 2: il Comandante Zavala, Avanguardia dei titani; Ikora Rey, Avanguardia degli stregoni; l’Ignota exo, esploratrice di linee temporali.
“Proprio come noi, anche Epic sa bene come amalgamare nuovi elementi al gioco senza compromettere i suoi principi di design”, ha detto Josh Deeb, Bungie Art Lead. “Il fatto che a Epic siano fan di Destiny 2 ha reso tutto più semplice, perché sanno cosa significa restare fedeli a ciò che rende i nostri personaggi speciali. Ci siamo capiti subito.”
Le due squadre di lavoro hanno identificato gli elementi caratteristici dei personaggi in questione e hanno fatto in modo di preservarli affinché ognuno di essi fosse immediatamente riconosciuto.

●       Gli occhi luminosi di Zavala, tratto tipico della razza insonne.
●       Le espressioni facciali di Ikora, rappresentative della personalità degli stregoni (studiosi e intimidatori).
●       Gli elementi robotici dell’Ignota exo, che la distinguono chiaramente dai suoi due compagni di natura biologica.

PWR si unisce alla squadra

Oltre all’introduzione su Fortnite dei tre personaggi di Destiny 2 sopra menzionati, Epic ha collaborato con il team di creatori PWR per ricostruire una mappa di Destiny 2 su Fortnite.
“Javelin-4 è una delle mappe di maggiore successo e più conosciute; l’integrazione è riuscita davvero bene”, ha detto Price. “I membri del team PWR sono appassionati di Destiny. La mappa è stata testata a lungo finché non è stato trovato il giusto equilibrio che ha permesso di rispettare le caratteristiche di ciascun universo.”
“In quanto fan di lunga data di Bungie e veterani di Destiny 2 e Fortnite, per noi lavorare con queste due talentuose squadre di artisti è stata un’opportunità incredibile”, ha detto Boomer Gurney, Creative Director di PWR. “Mettere insieme questi due giochi per creare un’esperienza di gioco unica è stata una sfida superata a pieni voti grazie alla passione di tutte le persone coinvolte. Questo progetto è stato per noi il più testato in assoluto: era importante assicurarsi di apportare tutte le correzioni necessarie, così come rispettare lo spirito di ciascun titolo; ma credo che tutti si siano divertiti un sacco nel farlo. Siamo estremamente felici di quello che siamo riusciti a creare insieme e non vediamo l’ora che i giocatori possano farne esperienza su Fortnite.”

Dima Goryainov, Concept Art Lead di Destiny, ha spiegato le difficoltà riscontrate da PWR nel ricreare la mappa Javelin-4. “Il team PWR ha fatto un lavoro straordinario nell’usare in maniera alternativa le risorse e gli strumenti creativi di Fortnite per creare un ambiente molto somigliante a quello di Destiny 2. Alcune aree della mappa sono praticamente identiche a quelle di Javelin-4 e nel caso di oggetti specifici, come il razzo, sono stati utilizzati in maniera creativa degli elementi molto simili affinché venisse riprodotta la sensazione suscitata da quel contesto di gioco. Sono stati impeccabili in termini di elementi visivi, dettagli e illuminazione.”

Impostazione Tenerezza al massimo

Anche Mediatonic si è unita alla festa del crossover con la collaborazione per Fall Guys. Mediatonic è l’azienda che si occupa dello sviluppo di Fall Guys e ha già integrato nuovi personaggi nel proprio universo migliaia di volte. Per noi però, questo era un territorio completamente inesplorato. Non avevamo mai visto né considerato le tre classi di Destiny nei panni di fagioloni rimbalzanti. Per alcuni di noi era pure difficile immaginarselo. Eppure, dopo aver constatato l’eccellente risultato di Mediatonic nel trasformare le bozze artistiche in tre adorabili personaggi giocabili, il nostro “sì” è stato immediato. Voglio dire, guardate qui:

Ma non è tutto. Katie Lennox, Director of Consumer Products a Bungie, ha parlato di un’altra collaborazione in corso: “Non posso svelare niente al momento, ma sappiate che noi di Bungie e i nostri amici di Fall Guys stiamo pensando a nuove tenerissime offerte per i fan dei nostri giochi!”
Segui Fall Guys e il Bungie Store su Twitter per non perdere gli aggiornamenti al riguardo.

Una passione per i giochi condivisa

Col senno di poi, questa collaborazione è stata quasi scontata. Sono le community videoludiche ad amalgamarsi in primis: ci sono giocatori a cui piace Fortnite che finiscono per giocare anche a Destiny e viceversa. E di questo, abbiamo degli esempi perfino nei nostri studi. A Bungie, c’è Dazet che non può non iniziare la sua giornata senza una partitina a Fall Guys. Joe Blackburn (Game Director di Destiny 2) ama giocare a Fortnite con la sua famiglia e Donald Mustard (Chief Creative Officer di Epic) ha affermato che Destiny 2 è uno dei suoi giochi preferiti di sempre.
Quando più persone accomunate da una stessa passione per i videogiochi e per la creatività si uniscono, nasce qualcosa di straordinario. Basta vedere i capolavori di entrambe le community. E questa è anche la chiave del successo di questa collaborazione.
“Questa collaborazione è stata come la nostra prima partita, ma ci siamo sentiti come in una finale di campionato”, ha detto Deeb. “E per continuare con la stessa analogia, quando si lavora nell’industria dei videogiochi, è un po’ come far parte della stessa squadra. Molti pensano che ci sia molta rivalità nel settore, ma non è così. In realtà, siamo tutti grandi fan dei videogiochi e collaborare insieme è davvero divertente.”
A tutti coloro che si preparano a indossare il decoro del Cavaliere Nero per un Cala la Notte, a sferrare un pugno morbidoso o a lanciarsi dal Bus della battaglia con un deltaplano unico (e strumenti di raccolta a forma di spada in mano): questo non sarebbe stato possibile senza di voi. Speriamo che vi divertiate con i nuovi contenuti tanto quanto ci siamo divertiti noi nel crearli.
Adesso possiamo considerarci tutti guardiani. Ci vediamo tra le stelle.

Destiny 2, Fortnite e Fall Guys sono disponibili gratuitamente su Epic Games Store e PlayStation Store. I giocatori su PlayStation che collegano il proprio account a Epic Games Store sbloccheranno un nuovo set di emblemi di Destiny 2 in uscita il 1° settembre. Contenuti di Destiny 2 disponibili su Fortnite a partire da oggi. Decori per armatura a tema Fortnite disponibili su Destiny 2 a partire da oggi. Costumi da guardiani in arrivo su Fall Guys il 17 settembre.   

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Please be kind, considerate, and constructive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)

Inserisci la tua data di nascita.