The Walking Dead: Saints & Sinners – Chapter 2: Retribution annunciato per PSVR e PSVR2

0 0
The Walking Dead: Saints & Sinners – Chapter 2: Retribution annunciato per PSVR e PSVR2

Nuove armi, pericoli ancora più letali e modifiche al gameplay : scopri le innovazioni apportate al seguito del titolo action. 

Negli anni successivi all’uscita, The Walking Dead: Saints & Sinners si è confermato un titolo per PS VR molto apprezzato, grazie alla coinvolgente campagna narrativa basata sulla sopravvivenza, alla frenetica modalità Trial con ondate di nemici da respingere e all’espansione della storia Aftershocks, ambientata nelle fasi finali del gioco. Oggi, a due anni dall’uscita del primo episodio, siamo lieti di rivelare il nuovo capitolo nella storia del Turista… The Walking Dead: Saints & Sinners – Chapter 2: Retribution, in arrivo su PS VR (sistema attualmente disponibile) e PS VR2 (sistema attualmente in sviluppo).

Ma cosa racchiude veramente il titolo “Chapter 2” di Saints & Sinners? Come sequel diretto del primo episodio, Retribution aggiunge una campagna narrativa totalmente inedita, nuove mappe esplorabili, nuove armi, nuovi strumenti e sfide.  Abbiamo molte sorprese in serbo, che riveleremo nel corso dell’anno, ma oggi approfondiremo le differenze principali che rendono Retribution un degno sequel e un significativo passo in avanti rispetto alle basi gettate con Saints & Sinners

Un arsenale completamente nuovo

Il primo Saints & Sinners fu annunciato con l’iconica immagine dell’ascia antincendio, degna rappresentante dell’arsenale ultra-violento presente nel gioco. Retribution non è da meno, dato che già nei primi scorci del gioco i riflettori erano puntati su una brutale motosega, accendendo l’entusiasmo dell’intera community. Il sistema di combattimento basato sulla fisica e l’ampia scelta di armi con cui interagire si sono rivelati due tratti distintivi di Saints & Sinners, e con Chapter 2: Retribution questa brutalità raggiungerà un livello superiore. Gli strumenti di morte che troverai non saranno semplici varianti delle armi già incontrate nel primo capitolo, ma anzi offriranno possibilità di combattimento del tutto nuove.

Oltre alle novità nell’arsenale, saranno presenti anche silenziatori con cui poter sparare senza allertare i nemici, nuove armi da fuoco come l’SMG e il fucile a canne mozze per tenere a bada le orde di non morti a distanza e una motosega per smembrare qualsiasi cosa osi intralciare il tuo cammino (uno strumento potente, ma dispendioso in termini di energia e carburante). Queste sono solo alcune delle novità, quindi continuate a seguirci per altre informazioni sugli strumenti di morte che saranno a vostra disposizione.

Insidie del tutto nuove

L’Uomo con l’Accetta, il misterioso maniaco omicida post-apocalittico con l’unico scopo di annientare il giocatore, già intravisto nell’espansione Aftershocks di TWDSS e ricomparso ufficialmente nell’ultimo trailer, sarà solo uno dei principali e inaspettati espedienti con cui Retribution intende instillare un senso di paura e angoscia costanti. Insieme all’incombente minaccia dell’Uomo con l’Accetta, le cui azioni e stratagemmi vi terranno sempre col fiato sospeso nel corso della campagna, non mancheranno innumerevoli orde di nemici in grado di rappresentare al meglio l’entità della minaccia zombi, oltre a scontri più complessi e numerosi contro nemici umani armati. Saranno presenti missioni accuratamente studiate per ospitare tutte queste nuove minacce e dare vita a nuovi, spaventosi e memorabili incontri. 

New Orleans di notte

Una delle principali modifiche alle meccaniche originali di TWDSS è l’inclusione delle spedizioni notturne all’interno della città. L’obiettivo di questo secondo capitolo è rendere New Orleans più estesa e viva che mai, quindi ogni mappa, nuova o ricorrente, sarà visitabile anche dopo il tramonto, quando le strade inizieranno a brulicare di non morti. Anche se setacciare la città di notte sarà molto più pericoloso, offrirà nuove opportunità e ricompense di gioco.

La furtività acquista un’importanza ancora maggiore, dato che nascondersi dai camminatori si rivelerà più semplice e, sfruttando i nuovi razzi di segnalazione, sarà possibile distrarre i nemici e attirarli lontano dai propri obiettivi. Inoltre, come incentivo per l’esplorazione dopo il tramonto, ci sono oggetti speciali, come i kit di sopravvivenza abbandonati da altri sventurati fuggitivi, che sono recuperabili solo nelle incursioni notturne.  Ma attenzione: nell’oscurità sarà molto più probabile imbattersi nelle innumerevoli orde di nemici…

Il male si nasconde nei dettagli

Per ognuna delle principali novità introdotte in Retribution, ci sono decine di modifiche minori volte a migliorare il grado di immersione nel gioco.

I non morti camminatori costituiscono un primo esempio di come dei dettagli piccoli ma significativi possano rendere più incisiva questa minaccia costante. Abbiamo aumentato il numero di dettagli grafici e combinazioni estetiche, per rendere questi nemici ancora più diversificati e autentici.

Per venire incontro alle possibilità offerte dall’arsenale potenziato, i corpi dei camminatori reagiranno ai danni in vari modi differenti, facendo risultare ogni colpo ancora più realistico e brutale. Anche le animazioni dei nemici sono aumentate: i non morti, per esempio, reagiranno in maniera più realistica ai pericoli ambientali, come una caduta da un’altezza elevata. Tutti questi dettagli contribuiscono a rendere Retribution un mondo ancora più vivo e libero di essere esplorato. 

La nuova frontiera della VR

E soprattutto, con Chapter 2: Retribution la serie intende restare tra i massimi esponenti del combattimento in realtà virtuale, cercando di stupire i giocatori come avvenne con il primo capitolo di TWDSS. Grazie alla potenza e alle funzionalità immersive fornite da PS VR2, i giocatori avranno a disposizione una qualità grafica superiore, un sistema di tracciamento mani più preciso e livelli più dettagliati, con un maggior numero di elementi da trovare e da vedere.

L’uscita di The Walking Dead: Saints & Sinners – Chapter 2: Retribution per PS VR è prevista per la fine del 2022, mentre la versione PS VR2 sarà disponibile nel 2023.

*Il sistema PlayStation®VR2 è attualmente in sviluppo.

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Please be kind, considerate, and constructive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)

Inserisci la tua data di nascita.