Un primo sguardo all’espansione gratuita di Eldest Souls Depths of the Forgotten

0 0
Un primo sguardo all’espansione gratuita di Eldest Souls Depths of the Forgotten

Scava a fondo e scopri i segreti nascosti al suo interno.

Eldest Souls è un GdR d’azione in stile souls acclamato dalla critica e disponibile su PlayStation 4 e PlayStation 5. Oggi lanciamo l’espansione principale, Depths of the Forgotten, che aggiunge circa 30% di contenuto in più e più boss dalla difficoltà brutale in maniera completamente gratuita.  È piena di contenuti e scoprirete nuovi luoghi, boss e armi oltre a saperne di più sulla storia di questo mondo.

Voi e la vostra spada di pura Ossidiana, siete l’unica speranza dell’umanità e avete il compito di affrontare gli Antichi Dèi, che hanno scagliato una grande catastrofe sul mondo come atto finale di vendetta.

Un primo sguardo all’espansione gratuita di Eldest Souls Depths of the Forgotten

Nuove aree da esplorare

Con l’espansione Depths of the Forgotten, è possibile esplorare quello che si cela dietro l’antro della Foresta Incantata. Come suggerisce il nome, scenderete ben al di sotto della Cittadella alla scoperta di aree nuove e inesplorate usando un misterioso ascensore. Questi luoghi inesplorati ospitano alcuni dei boss più difficili che abbiate mai dovuto affrontare. Siete pronti alla sfida?

La figlia reietta

I primi tre nuovi boss sono il mostruoso risultato dell’unione in un unico essere di geni umani e divini. La Rejected Daughter, la figlia reietta, consisteva nella vana speranza di Eksyll di avere un valido erede. Invece di porre fine alle sofferenze della creatura, Eksyll decise di tenerla rinchiusa, nascosta nelle profondità, e gli anni non sono stati clementi…

Zylad, il signore d’acciaio

Zylad, il signore d’acciaio, è il risultato del suo passato disseminato di battaglie. Zylad è sempre stato un feroce avversario, ma grazie ai potenziamenti di Eksyll guadagnò presto poteri pressoché divini. Guidando le legioni che hanno invaso la Cittadella, la nuova forza di Zydal  lo ha portato a comportarsi come se fosse superiore rispetto alla sua posizione, il che alla fine ha causato il suo congedo e imprigionamento nelle Depths.

La corona marcia

Il corpulento Re Otto giurò che non sarebbe caduto insieme al suo Regno in rovina e sacrificò molto a un salvatore alato per il dono della salvezza eterna. Sfortunatamente per Sua Maestà, il presunto Salvatore non aveva voglia di separarsi dal suo nuovo giocattolo Reale e invece lo ha rinchiuso per il proprio perfido divertimento.

Orenai the Watcher

Nel vostro viaggio per le Forgotten Depths, incontrate una misteriosa creatura che sorveglia l’ascensore. Si tratta di Orenai the Watcher, la sentinella, un nuovo PNG, che, nonostante sia riluttante a condividere informazioni, vi aiuterà nel vostro viaggio.

Nuove armi sbloccabili

Attraverso queste aree, troverete una selezione di armi sbloccabili nuove di zecca che offrono bonus e malus importanti. Ad esempio, “The Executioner” aumenterà fortemente i danni da voi eseguiti, ma a costo di movimento e difesa ridotte. Scegliete bene e sbloccatele tutte e quattro.

L’ira dell’Impero

Infine, c’è un nuovo frammento che aggiungerà ancora più opzioni per affrontare i vari boss al già consistente arsenale. Non vi diremo cosa dovrete fare per ottenerli, ma possiamo garantirvi che le vorrete se avete intenzione di vincere.

La reazione positiva e il supporto della community a Eldest Souls, il nostro primo gioco, sono stati travolgenti. Da piccolo gruppo di amici che hanno abbandonato l’università per inseguire i propri sogni, questo ha significato molto per noi. Tutto questo nuovo contenuto è il nostro modo per dare un grande “grazie” a tutti coloro che ci hanno giocato. Ci auguriamo che piaccia a tutti i fan di Eldest Souls, vecchi e nuovi!

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Please be kind, considerate, and constructive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)

Inserisci la tua data di nascita.