Un tour nel backstage del Freddy Fazbear’s Mega Pizzaplex di Five Nights at Freddy’s: Security Breach

0 0
Un tour nel backstage del Freddy Fazbear’s Mega Pizzaplex di Five Nights at Freddy’s: Security Breach

La storia delle vere fonti d'ispirazione che hanno dato forma all'aspetto di questa ambientazione. 

Quando al team di sviluppo di Steel Wool è stata data l’opportunità di lavorare su Five Nights at Freddy’s: Security Breach, per creare la pizzeria più fantastica del mondo abbiamo tratto ispirazione dalla nostra infanzia, dai nostri lavori alle superiori e dalle feste organizzate dai genitori.

Abbiamo deciso che il modo migliore di procedere fosse quello di cominciare dalla figura centrale di questa pizzeria, Glamrock Freddy! Tutto all’interno del Mega Pizzaplex ruota intorno a Freddy e alla nuova band glam rock. Proprio come nel gioco originale, Freddy meritava un palco centrale circondato da tavolate di pizza e fan. Tuttavia, questa nuova band di animatroni all’avanguardia avrebbe avuto bisogno di ancora più spazio per muoversi ed esibirsi. Abbiamo deciso di aggiungere dei sofisticati ponti mobili al palcoscenico, affiancati da schermi giganti, in modo da sollevare Freddy e il resto della band sopra gli spettatori. Il palco è stato rinnovato tanto quanto la band.

Dopo aver scelto la sala da concerto come elemento centrale, dovevamo circondarla con attività e attrazioni di ogni sorta. Volevamo un minigolf, dei go-kart, un laser game, delle sale giochi sia retrò sia moderne, piste da ballo, un cinema… di tutto e di più. Però Five Nights at Freddy’s non è una serie incentrata sulla scenografia, ma sulle terrificanti star animatroniche. Quindi abbiamo deciso di progettare delle attrazioni specifiche per ogni membro della band. 

Per via delle avventure in corso di Freddy in Space, ci siamo subito messi al lavoro sulla Fazer Blast, l’arena lasertag di Glamrock Freddy. È stata la prima ambientazione di tutto il gioco a ricevere un prototipo. Non solo volevamo omaggiare il gioco originale, ma volevamo anche includere dei richiami ai divertentissimi giochi a scorrimento di Scott. 

Tutti nello studio, guardando Roxanne Wolf, hanno capito che era nata per le corse. Sarebbe diventata la campionessa di go-kart brutalmente competitiva di Roxy Racers. Il team artistico si è divertito parecchio a raffigurarla come una spericolata vincitrice di trofei nelle illustrazioni che circondano il circuito di gara. Non solo quest’area è fortemente basata sullo stile ribelle di Roxy, ma le illustrazioni hanno ispirato la sua personalità elitaria e anche il modo in cui è stata doppiata. Lei è la migliore e se ne accorgeranno tutti.

Montgomery Gator ha ispirato il minigolf al coperto Monty’s Gator Golf. Barili tossici pieni di palline di plastica fosforescenti scorrono lungo un campo illuminato da luce nera pieno di baracche di legno, ostacoli d’acqua e iconografia rock n’ roll. Volevamo che Monty avesse gli ostacoli più difficili di sempre. Avete mai provato a giocare a golf circondati da vasche di palline?

Alla fine, ci siamo dovuti immedesimare nella mentalità della Fazbear Entertainment. Che cosa vuole? Qual è il suo obbiettivo? C’è qualcuno che lo sa? L’unica certezza è che vuole spremere ogni singolo quattrino da ogni cliente! Ci siamo ispirati al mondo reale per sviluppare una serie di sistemi per fare soldi che fossero perfetti per Fazbear.

Esperienza reale 

Sono molto legato al Mega Pizzaplex. Sono cresciuto negli anni ’80 a Tacoma, Washington, e mi riparavo dalla pioggia in cinema, sale da bowling, sale giochi e centri commerciali. C’erano anche diverse pizzerie a tema e aree giochi.

Durante l’adolescenza ho lavorato come maschera e proiezionista al multisala vicino a casa. Tutte le aree dedicate ai clienti erano appariscenti, suggestive e con luci al neon. Solo se si andava dietro le quinte, come facevo io, si poteva vedere il disgustoso retroscena in cui lavoravamo noi adolescenti. Lavorare in aree ristoro sporche, pulire i bagni, sistemare le bibite sugli scaffali, compattare montagne di scatole di cartone e sacchi di immondizia e spazzare via cumuli di pop-corn unti da dietro agli schermi sono state le esperienze che più mi hanno aiutato per realizzare questo progetto.

Immagine di riferimento – Il Pizza and Pipes di Tacoma, Washington, che andò a fuoco nel 1999.

Manutenzione sala giochi – Immagine fornita da Ruckus Room di Bellingham, Washington.

Segreti del mestiere: l’importanza della moquette 

Mio fratello Collin ha una sala giochi chiamata Ruckus Room a Bellingham, Washington. Durante il processo di sviluppo del gioco, è stata una grandissima fonte di informazioni sui parchi giochi al coperto (soprattutto mentre erano tutti chiusi a causa della pandemia). Ci ha parlato dell’importanza della moquette a quadri decorativa! A quanto pare, i nuovi modelli di moquette sono tra le innovazioni più attese agli eventi per gestori di parchi giochi al coperto. Forti di questa consapevolezza, sapevamo che il Mega Pizzaplex avrebbe dovuto sfoggiare le moquette a quadri migliori di tutto il mondo. Quindi se si guarda con attenzione, ogni area a tema ha diversi stili di moquette a quadri personalizzati con colori e disegni diversi che si abbinano alla zona.

Esempio di moquette decorativa – Immagine fornita da Ruckus Room di Bellingham, Washington.

Ci sarebbe ancora molto da dire sul processo di progettazione della struttura, ma sarebbe troppo per un solo articolo. Dovrete visitare il Mega Pizzaplex di persona se vorrete davvero apprezzare la struttura nella sua interezza.

Inserisci la tua data di nascita.