Il Blog Italiano di PlayStation

6 consigli di gioco fondamentali per Ghost of Tsushima: Legends

0 0
6 consigli di gioco fondamentali per Ghost of Tsushima: Legends

Una guida per principianti alle missioni Sopravvivenza multigiocatore

Benvenuti, guerrieri. Oggi viene rilasciata Ghost of Tsushima: Legends, la nuova modalità multigiocatore cooperativa di Sucker Punch che vi catapulterà nel magnifico folclore dei samurai, compresa nell’aggiornamento di gioco della versione 1.1. Questa esperienza di gioco esclusivamente online*, separata dalla storia per giocatore singolo, vi permette di vestire i panni di uno dei quattro guerrieri leggendari disponibili. Alimentate la vostra leggenda e sbloccate nuove abilità di classe, attrezzature e armature mentre combattete al fianco dei vostri amici in missioni uniche ispirate alla mitologia giapponese.

Al momento del lancio, in questa modalità saranno disponibili due categorie di gioco: missioni della storia per due giocatori e missioni Sopravvivenza per quattro giocatori. Lasceremo che scopriate da soli le complessità della prima variante di gameplay. Allo stesso modo, i segreti del secondo tipo di missioni vanno scoperti sui campi di battaglia di Tsushima; questa guida è stata pensata per aiutarvi con le nozioni di base così da permettervi di concentrarvi sullo sviluppo delle vostre leggende.

In ogni missione Sopravvivenza, si combatte per difendere diverse posizioni su una mappa per un certo numero di turni: dovrete respingere un numero crescente di orde nemiche sempre più potenti che attaccheranno da punti predefiniti nelle zone periferiche di ogni mappa. Se il nemico mantiene il controllo di una posizione, questa sarà perduta finché non sconfiggerete l’ondata boss successiva. Se perdete tutte le posizioni, la missione fallisce.

Per prepararvi alle vostre prime incursioni sul campo, qui sotto potete trovare alcuni consigli:

1)            Utilizzate al meglio la vostra classe

Ghost of Tsushima Legends

Una volta scelta la classe di partenza, dovrete aumentare il vostro grado in quella classe per sbloccare gradualmente le altre tre. Le squadre possono combinare qualsiasi tipo di classe e, volendo, tutti possono ricorrere alla furtività, al combattimento in mischia o a distanza ed equipaggiarsi con attrezzature. Ma dovreste sfruttare le caratteristiche di ciascuna classe: una squadra diversificata può affrontare qualsiasi sfida. Il Samurai è il classico guerriero da prima linea e può attirare l’attenzione di un’orda, mentre il Cacciatore e il suo arco danno il meglio di sé da posizioni sopraelevate, in modo da evitare gli scudi e colpire i nemici alla testa dall’alto. L’abilità suprema del Ronin rianima tutti i membri della squadra a terra (tutte le classi possono rianimare i compagni caduti, ma facendolo si rendono vulnerabili agli attacchi nemici). L’Assassino si muove rapidamente ed è in grado di diventare invisibile per infliggere con efficacia danni ingenti anche ai nemici più coriacei.

2)            Coordinate le mosse speciali di classe per tenere a bada il nemico

Ghost of Tsushima Legends

L’orda nemica è sconfinata e voi siete solo in quattro, ma ognuna delle quattro classi dispone di un’abilità suprema. La determinazione si ricarica gradualmente con gli attacchi ai nemici e, quando raggiunge il valore massimo, si attiva premendo L1 + R1 .

Eccezion fatta per la rianimazione del Ronin, queste mosse supreme servono ad abbattere molti nemici in breve tempo. Il Cacciatore scaglia diverse frecce contemporaneamente, colpendo i nemici che si trovano in un’ampia traiettoria di fronte a lui. Pianificate l’attacco quando le orde nemiche escono dalle loro zone di ingresso o attaccate dall’alto quando i nemici sono raggruppati all’interno di una zona di difesa.

Il Samurai si muove rimbalzando tra diversi nemici vicini, scegliendo i bersagli con un movimento della levetta sinistra, mentre l’Assassino può teletrasportarsi e infliggere colpi critici. La combinazione di queste mosse può sfoltire velocemente le schiere nemiche, ma quando dovrete dividervi per proteggere diverse zone di difesa, conviene abbinarle a un’abilità delle altre classi per riuscire a tenere a bada i nemici a prescindere dalla zona di difesa in cui vi trovate.

È bene sottolineare che non potete morire durante l’animazione della vostra mossa suprema. 

Didascalia dell’immagine – Scrutate il cielo: anche se imparate dove si trovano i punti di generazione della mappa, il loro ordine è casuale. Il punto di arrivo dell’orda successiva è indicato da fuochi d’artificio. Perciò abbiate cura di osservare il cielo durante le pause tra gli scontri. Quando vedete i fuochi d’artificio, usate il sistema di indicazione del gioco: premete R3 mentre mirate per attivare un segnale sulla mappa visibile agli altri,  così da segnalare alla squadra i punti critici. 

3)            Non fermatevi mai e imparate i percorsi più rapidi

Tra voi e ogni zona di difesa potrebbero trovarsi edifici, mura e perfino rupi. Ma potete sfruttare un rampino e la vostra destrezza per superare tetti, cortili e per arrampicarvi su pendii quasi verticali. Trovate il percorso più veloce tra ogni zona di difesa. Non solo ogni secondo è cruciale per via dell’aumento di intensità delle ondate, ma mentre vi sposterete attraverso la mappa capirete anche l’importanza di un corretto posizionamento.

4)            Lottate per ogni zona di difesa

Ghost of Tsushima Legends

Ogni zona di difesa persa riduce la salute condivisa della vostra squadra, riducendo drasticamente le vostre probabilità di successo. Pertanto non date per persa una zona finché non compare il relativo messaggio. Siete ancora in grado di recuperarla. Ogni cinque fasi arriva un’ondata boss: sconfiggetela per ripristinare tutti i punti persi e riprendere il controllo di tutte le zone di difesa.

Nelle fasi finali, le orde saranno più veloci e resistenti, perciò dovrete dividervi per respingerle. Non combattete da soli a meno che la situazione non sia disperata: di solito è meglio dividersi in due gruppi. 

Didascalia dell’immagine – Niente vertigini: in Legends non si subiscono danni da caduta, perciò potete lanciarvi nel vuoto senza problemi. Però ci vorrà un momento per rimettervi in piedi.

5)            Scegliete e usate con cura i vostri doni

Ghost of Tsushima Legends

La maggior parte delle fasi offre obiettivi bonus. Vale la pena portarli a termine, dato che aggiungono fondi in più al vostro totale di Magatama, che si ottengono abbattendo i nemici e sopravvivendo a ogni fase . Cosa potete acquistare con questa valuta? In ogni mappa è presente un altare dove è possibile acquistare doni da usare in combattimento, come la capacità di incendiare i nemici vicini o di evocare un animale spiritico che lotterà al vostro fianco. Quando si attiva un altare, ogni dono può essere comprato solo da un giocatore e non sarà possibile acquistarlo di nuovo per un determinato lasso di tempo. Durante le fasi finali, quando le orde sono più numerose e compaiono potenti Oni, i doni possono fare la differenza nella difesa delle zone. Non sprecateli.

6)            Avanzamento

A prescindere dal vostro stile di gioco in Legends, otterrete sempre ESP che farà aumentare il livello della vostra classe, così da sbloccare nuove tecniche e decorazioni. Alla fine di una partita, tornate al profilo del vostro personaggio nel menu principale per armarvi con attrezzature migliori e provare un abbigliamento diverso.

Potete trovare ulteriori informazioni su Ghost of Tsushima: Legends qui. Ora gettatevi nella mischia e perfezionate il vostro lavoro di squadra!

*Per giocare a Ghost of Tsushima: Legends sono necessari una copia di Ghost of Tsushima e un abbonamento PS Plus.

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Sii gentile e costruttivo. Per altri argomenti visita i nostri forum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)