Il Blog Italiano di PlayStation

Presentata la modalità multigiocatore di Call of Duty: Black Ops Cold War

0 0
Presentata la modalità multigiocatore di Call of Duty: Black Ops Cold War

È arrivata la nuova generazione del combattimento globale con l'azione di gioco iconica e le operazioni segrete di Treyarch.

Operazioni segrete. Azione di gioco esclusiva. Un’esperienza connessa che mostra un profondo impegno verso una narrazione solida e continuativa, e una profonda integrazione con la prossima evoluzione di Warzone, per quella che diventerà la community più unita di sempre.

Ti presentiamo il multigiocatore di Call of Duty: Black Ops Cold War*.

Come descritto nell’approfondito reveal presentato dai membri del team di sviluppo di Treyarch, Black Ops Cold War è destinato a inaugurare una nuova era di operazioni in incognito, dallo stile Black Ops inconfondibile, che portano il vastissimo universo di gioco immersivo del titolo in un palcoscenico globale.

Operazioni segrete: mappe sapientemente progettate

In Call of Duty: Black Ops Cold War, il design delle mappe caratteristico di Treyarch è sviluppato a partite da un’ambientazione storica e realistica, il tutto arricchito da uno stile grafico che trasporta i giocatori in piena Guerra fredda all’inizio degli anni ’80.

Questo viaggio multigiocatore porta gli agenti in tutto il mondo, dal deserto dell’Angola (nome della mappa: Satellite) ai laghi ghiacciati dell’Uzbekistan (Crossroads), dalle strade di South Beach (Miami), alle gelide acque dell’Atlantico settentrionale (Armada), fino al cuore della vecchia Unione Sovietica (Moscow). Ecco un breve riepilogo di alcune mappe che potresti esplorare da infiltrato:

Armada

Sulla falsariga del progetto Azorian, le forze statunitensi e sovietiche arrivano nel mezzo dell’oceano Atlantico settentrionale alla ricerca di un prototipo di sottomarino nucleare. La guerra fredda potrebbe svoltare a favore di chiunque recuperi il sottomarino: i sovietici che lo reclamano o gli Stati Uniti che lo intercettano. Sfreccia da nave a nave o comanda le cannoniere per ribaltare l’esito della battaglia.

Crossroads

In una rotta cruciale per l’Afghanistan nel cuore dell’Uzbekistan, le forze NATO vengono mobilizzate per tendere un’imboscata a un grande convoglio militare sovietico composto da lanciatori mobili ICMM. Sullo sfondo di una landa sovietica selvaggia e ghiacciata, una squadra dell’MI6 è pronta a fronteggiare qualsiasi Spetsnaz per proteggere le informazioni top-secret del convoglio e tutte le scorte necessarie alle operazioni future. Usa i carri armati per far saltare in aria le postazioni nemiche o le motoslitte per raggiungere il nemico alle spalle e rompere le sue linee.

Miami

Con l’aiuto di forze DGI assoldate, Perseus ha teso un agguato a un trasporto carcerario nella famosa South Beach di Miami per liberare un alleato fidato. Col favore delle tenebre, tra vivaci architetture art-deco e le luci al neon, sono state dispiegate forze speciali della CIA per eliminare le risorse DGI rimanenti e rintracciare indizi sulla posizione di Perseus.

Moscow

Nel cuore dell’Unione Sovietica, una squadra di Spetsnaz è stata inviata in una casa sicura della CIA ormai compromessa per cordonare l’area, catturare gli agenti della CIA superstiti e acquisire ulteriori informazioni sui piani della NATO. Le prime segnalazioni indicano che l’area è diventata molto rovente e i combattimenti si sono sparsi per le strade, richiedendo l’invio di un secondo team CIA-JSOC di rinforzo.

Satellite

Nel profondo dei deserti dell’Angola, in Africa centrale, è stato abbattuto un satellite da ricognizione americano top-secret, noto come KH-9, probabilmente per mano di Perseus. Le forze DGI assoldate sono alla ricerca delle informazioni sensibili contenute nel satellite, mentre la squadra MI6 della NATO ha il compito di proteggere il sito ed eliminare le forze DGI nelle retrovie.

Anche se si tratta solo di un assaggio della vastissima scelta di mappe disponibili al momento del lancio, queste cinque mappe sono state sapientemente progettate e basate su fonti storiche autentiche, che hanno visto impegnato il reparto di ricerca visiva di Treyarch in sopralluoghi sul posto per scattare foto a migliaia di oggetti, scenari, ambienti e materiali.

Tutte queste risorse hanno aiutato sviluppatori e artisti a creare un universo virtuale coinvolgente e ricco di atmosfera che ha alzato ulteriormente l’asticella in termini di fedeltà visiva degli ambienti, grazie all’illuminazione fotometrica e alla tecnologia “Contour terrain system” del motore di gioco. Il risultato è un palcoscenico incredibile per combattimenti multigiocatore con un’esperienza 4K realistica e dinamica.

Dai nostri documenti desecretati: una panoramica sulle modalità multiplayer

Aspettati di trovare le modalità principali più famose, come Deathmatch a squadre, Cerca e distruggi, Dominio e Uccisione confermata, affiancate da nuovi modi di giocare come VIP Escort, Combined Arms e Fireteam. E ritroverai anche la modalità competitiva Controllo, amatissima dai fan di Black Ops 4!

VIP Escort

In questa nuova modalità di gioco principale con obiettivi 6v6, le squadre devono proteggere o annientare un giocatore selezionato casualmente, che diventa un VIP. Questo giocatore viene equipaggiato solo di pistola, una granata fumogena, un drone per la condivisione di intelligence con il team e la soddisfazione di avere fino a cinque compagni di squadra incaricati di proteggerlo.

Questi agenti devono accompagnare il VIP in un punto di estrazione mentre respingono la squadra offensiva, il cui obiettivo è neutralizzare il VIP prima che riesca a fuggire. Un giocatore non VIP che muore durante il turno è fuori fino al turno successivo, mentre un giocatore abbattuto con stato di salute zero può difendersi in Last Stand o essere rigenerato da un compagno di squadra per tornare in battaglia.

Combined Arms

Combattimento 12v12 che fonde fanteria e azione di gioco veicolare. È una modalità su vasta scala in cui l’azione si adatta all’ambiente in cui si svolge.

A seconda della mappa, mezzi come carri armati, motoslitte, elicotteri di attacco o wakerunner amplificheranno e faranno progredire l’azione accanto ai tradizionali scontri a fuoco, per vivere momenti mozzafiato proprio nel cuore dell’azione.

Al momento del lancio, aspettati di giocare più mappe Combined Arms in una serie di modalità Combined Arms, tra cui Dominio, in cui in una data mappa vengono posizionate più bandiere da difendere o conquistare.

Fireteam

Fireteam è una nuova categoria del multigiocatore di Black Ops per 40 giocatori, con un massimo di 10 squadre da quattro, in cui l’azione è incentrata non solo sugli operatori sul campo, ma anche sull’ambiente in cui si scontrano. Il primo tipo di gioco Fireteam disponibile si chiama Dirty Bomb, su cui forniremo maggiori informazioni man mano che ci avviciniamo al lancio!

Azione di gioco esclusiva: le prime informazioni

Il combattimento terrestre in Call of Duty: Black Ops Cold War si basa sulle classiche dinamiche di movimento e sequenze di fuoco di Black Ops, il tutto immerso in elementi innovativi che portano l’azione di gioco a nuovi livelli.

Naturalmente, alla base di tutto ci sono le armi. Un nuovo motore per il suono delle armi ti permette di riconoscere meglio il fuoco amico e nemico, aiutando i giocatori a capire quali armi fanno fuoco su di loro e da dove, grazie a un suono tridimensionale e direzionale.

Novità assoluta in Black Ops, i Field Upgrade sono oggetti di gioco che aiutano la tua squadra oppure ostacolano i tuoi nemici, e possono essere ottenuti solo durante il gioco e nel tempo disponibile, con un cooldown che dura dopo la morte.

Chi volesse personalizzare ulteriormente la propria arma principale, o alcune delle armi secondarie, può rivolgersi all’armaiolo. Ogni arma primaria può essere personalizzata con un massimo di 54 accessori su otto diversi nodi o punti di fissaggio, ciascuno con almeno sei opzioni. I vantaggi e gli svantaggi di ogni accessorio sono mostrati tramite una precisa variazione percentuale che consente agli operatori di comprendere con precisione i dati di ogni configurazione di ogni arma sul campo, a cui si aggiungono ulteriori scambi di opinioni tra lo sviluppatore e la community.

Ricompaiono le serie di punti con alcuni cambiamenti significativi. In questo nuovo sistema, il punteggio ottenuto viene mantenuto alla morte, offrendo a tutti i giocatori la possibilità di guadagnare strumenti cruenti e divertenti in grado di ribaltare le sorti della battaglia a proprio favore.

Tuttavia, queste serie di punti, e soprattutto le ricompense di fascia più alta, vanno guadagnate accumulando tantissimi punti tramite l’azione di gioco di élite. Chi mette a segno più uccisioni prima della morte guadagnerà bonus che possono contribuire in modo significativo a guadagnare le serie di punti più potenti del gioco.

Anche le serie di punto presentano cooldown per impedire ai giocatori di “spammare” ripetutamente le serie di punti e, in alcuni casi, per contrastare altre serie di punti al di fuori delle tradizionali misure contro le serie di punti.

Con più punti di movimento ed effetti fisici, il movimento degli operatori sarà più realistico che mai. Oltre a questi miglioramenti visivi, in Black Ops Cold War ti aspettano quattro nuovi miglioramenti in termini di movimento:

·                 Sprint: gli operatori ricevono automaticamente un incremento di velocità all’inizio di uno sprint, che si riduce poi a una normale velocità di sprint.

·                 Scivolate: le scivolate iniziano e terminano in posizione accovacciata per un movimento più credibile.

·                 Controllo dei passi: un movimento più veloce produce più rumore, un movimento più lento è più silenzioso. I giocatori possono ridurre ulteriormente il rumore dei passi grazie al ritorno del classico Ninja Perk.

·       Salti: l’altezza dei salti è stata resa più naturale e, quando l’operatore atterra, il suo movimento rallenta.

Effettua subito il pre-ordine per ottenere l’accesso anticipato alla Open Beta

Come annunciato durante il reveal della modalità multigiocatore, la beta aperta di Call of Duty: Black Ops Cold War consente ai giocatori di provare il titolo prima del lancio, previsto per il 13 novembre. La beta aperta inizia con l’accesso esclusivo in anteprima l’8 ottobre per i giocatori di PS4 che hanno effettuato il pre-ordine. La beta sarà aperta esclusivamente ai giocatori di PS4 il 10 ottobre per tutto il weekend e ritornerà dal 15 al 19 ottobre per i giocatori di tutte le piattaforme.

* PlayStation®Plus è richiesto per la modalità multiplayer online. PS Plus è un abbonamento in corso a pagamento con una tariffa ricorrente addebitata automaticamente alla frequenza scelta dal consumatore al momento dell’acquisto fino all’annullamento. Gli utenti devono avere più di 7 anni e gli utenti sotto i 18 anni richiedono il consenso dei genitori, tranne per il fatto che gli utenti in Germania devono avere almeno 18 anni. Si applicano i termini completi, vedere playstation.com/legal.

*Le funzionalità di gioco sopra descritte sono basate sulle attuali funzionalità in fase di sviluppo e sono soggette a modifiche in base a sviluppi futuri e/o a perfezionamenti e aggiornamenti di gioco che possono rimuovere o modificare alcune o tutte le suddette funzionalità.

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Sii gentile e costruttivo. Per altri argomenti visita i nostri forum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)