Tutte le indicazioni portano a… The Pedestrian, in arrivo a gennaio 2021

0 0
Tutte le indicazioni portano a… The Pedestrian, in arrivo a gennaio 2021

Spostatevi tra i livelli e ridisponete i cartelli stradali in questo nuovo platform a enigmi per PS4

The Pedestrian è un platform a enigmi in 2.5D basato sul sistema di segnaletica stradale. Giocherete nei panni di un personaggio bidimensionale che attraversa una serie di cartelli all’interno di un mondo dinamico in 3D. Per avanzare attraverso i livelli che compongono il mondo di gioco dovrete ridisporre e collegare i cartelli tra loro.

Andiamo ora a conoscere il team che ha creato il gioco…

Ecco a voi Skookum Arts

Ciao! Siamo tre amici provenienti dalle campagne dell’Ohio. Daniel Lackey è l’artista del gruppo, suo fratello Jed è il programmatore, mentre il loro amico d’infanzia Joel Hornsby è il designer.

Siamo cresciuti insieme e abbiamo sempre amato esplorare nuove idee e dedicarci a qualcosa di creativo. Durante l’adolescenza, sono stati tantissimi i film e i giochi che ci hanno ispirati. Crescendo, abbiamo iniziato a porci l’inevitabile domanda “Cosa vorremo essere da grandi?” Alla fine, abbiamo deciso di seguire il nostro sogno e di aprire uno studio di videogiochi chiamato Skookum Arts.

Lo sviluppo del gioco

Senza conoscenze o esperienza nello sviluppo dei videogiochi, abbiamo iniziato dalle basi e abbiamo imparato strada facendo. Ci è voluto molto tempo, perché volevamo fare qualcosa che fosse veramente unico e di alta qualità.

All’inizio, nel tentativo di trovare un sistema di enigmi inedito, abbiamo realizzato molti prototipi. Lavorare nel nostro editor di enigmi ci ha fatto scoprire che creare i vari rompicapi era già parte del divertimento! Così abbiamo preso il concetto alla base dell’editor (spostare e collegare i cartelli) e l’abbiamo trasformato nella meccanica principale del gioco. Questo ci ha portato a creare due modalità diverse: playmode e puzzlemode. In playmode controllerete il personaggio principale, mentre in puzzlemode potrete modificare la configurazione dell’enigma.

Risolta la questione della meccanica da adottare, ci siamo concentrati sulla ricerca di un linguaggio visivo capace di dare al gioco un look unico. Un modo per riuscirci è stato seguire lo stesso concetto alla base del sistema di segnaletica stradale: usare i simboli per rappresentare le informazioni in modo universale. Al posto dei classici tutorial e delle voci di menu ci sono quindi delle semplici icone. Inoltre, abbiamo progettato la grafica di gioco in modo da sintetizzarla in forme e linee molto chiare e semplici, così da agevolare la soluzione degli enigmi più complessi. Logan Haynes, il nostro programmatore audio, ha dedicato anni nel perfezionamento della colonna sonora del gioco, riuscendo a trasformare The Pedestrian in un’esperienza dal sapore cinematografico. Per finire, abbiamo impacchettato tutto in un meraviglioso ambiente 3D che il personaggio attraversa senza soluzione di continuità.

Per raggiungere gli standard di qualità stabiliti, durante il corso di tutto lo sviluppo abbiamo prestato grande attenzione al testing e al processo iterativo. Non erano rare le sessioni di testing a base di pizza insieme ad amici e altri sviluppatori, ed è stato questo a far fare al gioco il salto di qualità.

Dopo un lavoro durato ben sei anni, siamo orgogliosi di potervi finalmente presentare The Pedestrian su PS4. Non vediamo l’ora di sapere cosa ne pensate!