Pubblicato il

Il CEO di Insomniac Games ci fa sapere quali sono i suoi sei titoli preferiti per PS4

Ted Price di Insomniac Games parla dei 6 migliori giochi per PS4

Scegliere a che gioco giocare è una decisione importante, almeno per me. Sono un completista, quindi scelgo con grande attenzione i miei giochi, sapendo che trascorrerò tantissime ore esplorando il mondo, imparando le sue regole e conoscendo personaggi e storia. È al tempo stesso emozionante e intimorente. Quindi mi documento molto, prima di cominciare. Leggo le recensioni. Parlo con i miei colleghi e cerco di scoprire che cosa sta maggiormente spiccando, là fuori. Quando finalmente scelgo qualcosa, non c’è sensazione migliore che farsi assorbire completamente in una realtà tutta nuova, vivendo la visione unica di un team creativo. -Ted Price

1. Last of Us Remastered

The Last of Us Remastered on PS4
Anche se questo gioco è uscito per la prima volta su PS3, questa versione rimasterizzata offre qualcosa di nuovo su PS4, qualcosa che ogni fan di PlayStation dovrebbe provare. Naughty Dog ha creato un capolavoro cupo e molto personale, in grado di coinvolgerti più di qualsiasi altra cosa che abbia mai provato su qualsiasi piattaforma. Anche se il gioco è assolutamente coinvolgente, il percorso emotivo di entrambi i protagonisti è quel che ha avuto l’effetto più permanente su di me.

2. Witcher 3: Wild Hunt

Discover the Creators: The Witcher 3 on PS4
Questo gioco è una delle pietre miliari del genere open-world. La dimensione è immensa, ma il suo mondo e i suoi personaggi riescono comunque a risultare fortemente interconnessi. Oltre a quel che sembra essere una giocabilità infinita, ciò che ha avuto più effetto su di me è stata la profondità, la varietà e la ricchezza delle sue missioni secondarie.

3. INSIDE

Inside on PS4
INSIDE è un capolavoro di game design. Limbo era già tra i miei preferiti, ma con INSIDE la squadra di Playdead ha perfezionato l’arte di raccontare una storia interattiva e ricca di tensione senza usare le parole. Gli enigmi sono complessi ma non impossibili e le meccaniche riescono a cumularsi perfettamente tra loro con il progredire del gioco. Più di ogni altra cosa, credo che il commento sociale sovversivo del gioco sia ciò che deve far riflettere i giocatori su quanto la repressione sia presente in molte forme, e quanto sia importante opporvisi.

4. Horizon Zero Dawn

Horizon Zero Dawn on PS4
Cacciare dinosauri robot è davvero… troppo appagante. Aggiungi a tutto questo un mondo vasto e meraviglioso, una forte eroina e uno stile di gioco che non annoia mai, ed ecco il titolo di cui non potrei proprio fare a meno. Dato che adoro i giochi in cui è possibile usare la furtività, posso dire che HZD ha creato un nuovo standard per questa modalità che non stanca mai. Considerando la vastità e la profondità del gioco, ci sono molti modi con cui puoi affrontarlo. Personalmente mi sono gettato a capofitto nella caccia, nel cecchinaggio e nelle uccisioni furtive, ed è stato difficile uscirne!

5. Dead Cells

Dead Cells on PS4
Ho sempre amato i giochi stile Metroidvania, e anche se i roguelike spesso si apprezzano col tempo, Dead Cells è in qualche modo riuscito a unire gli elementi migliori di questi due generi in un’esperienza che non invecchia mai, indipendentemente da quanto ci giochi (e ci sto giocando ancora, dopo mesi). Le meccaniche centrali sono progettate estremamente bene e l’aspetto retrò aiuta a renderlo unico rispetto a tutti gli altri giochi di questa lista.

6. God of War

God of War (PS4) on PS4
Cos’altro si può dire di un gioco che ha vinto ogni singolo premio del settore? Dalla prima battaglia al cardiopalma a ogni colpo di scena lungo la strada, il gioco ha continuato a sorprendermi con la sua perfetta unione tra azione ben bilanciata, enigmi intelligenti, umorismo e forti emozioni. Il team di Sony Santa Monica ha davvero messo il cuore in questo gioiello, dandoci la possibilità di vivere un’esperienza unica.

Cosa ne pensi di questo articolo?
Accedi per commentare
1 Commenti
0 Risposte dell'autore

Dead Cells e Inside sono delle sorprese. Giusto dare spazio anche agli indie in effetti…

Storico modifiche