Uno sguardo a KITT, la storica auto di Supercar, ora disponibile in Rocket League

0 0
Uno sguardo a KITT, la storica auto di Supercar, ora disponibile in Rocket League

Come Psyonix ha adattato un’auto simbolo al suo gioco multiplayer

Radical Summer, l’evento a tema anni 80 di Rocket League, è in pieno svolgimento! Dopo aver celebrato i blockbuster e la cultura del decennio, siamo pronti al gran finale con un elogio alla televisione. L’ospite d’onore sarà nientemeno che KITT, la futuristica auto dotata di intelligenza artificiale e straordinari gadget che abbiamo imparato a conoscere in Supercar (“Knight Rider” in originale), la storica serie TV degli anni 80.

Il Knight Rider Car Pack, disponibile ora, include KITT, le sue ruote e il suo topper a volante. Questa auto simbolo non poteva mancare in un evento dedicato agli anni 80. Ma va precisato che KITT, in realtà, era nei piani del team di sviluppo sin dall’uscita di Rocket League. Secondo Jeremy Dunham, vicepresidente Publishing di Psyonix, poter vedere KITT che sfrecciava sul campo era uno dei primi obiettivi del team.

“Nei primissimi mesi dopo la pubblicazione di Rocket League, avevamo già in mente di portare Knight Rider all’interno del gioco”, spiega Jeremy. “Abbiamo iniziato a dialogare con Universal Games nell’estate del 2015, perché volevamo usare la DeLorean di Ritorno al Futuro. In quello stesso periodo, la conversazione ha coinvolto anche KITT.

L’unico problema erano le risorse, che al tempo erano molto inferiori a quelle attuali. Inoltre, i tempi di lavorazione erano molto brevi, e non sapevamo ancora quanto successo avrebbe potuto riscuotere un pacchetto di contenuti scaricabili su licenza. Ma dopo il successo di Rocket League, e l’eccellente accoglienza della DeLorean, l’elenco delle auto famose che abbiamo iniziato a considerare per il gioco si è ampliato a dismisura”.

Oggi Rocket League include oltre dieci veicoli su licenza. Ma implementarli non è stato semplice come copiare e incollare una vecchia illustrazione nel gioco, sperando che prendesse vita.

Tutte le auto, incluse quelle estratte da film o serie TV, sono state ridisegnate da zero. Al riguardo, ci sono due aspetti da considerare: il sistema di propulsione posteriore del veicolo e i colori di squadra. Nel caso specifico di KITT, che è integralmente nera e non ha dei propulsori a vista, la sfida è stata complessa. Ma di questo problema si è occupato Jason Rowells, direttore artistico di Psyonix, coadiuvato dal suo team di grafici.

“Abbiamo elaborato internamente diversi concept”, spiega Jason. “La sfida era includere i colori di squadra senza alterare l’estetica altamente riconoscibile di KITT. Preservare il suo aspetto classico è stata la nostra priorità. Alla fine, per identificare la squadra del giocatore, abbiamo optato per una sottile linea colorata nella sezione inferiore della vettura. Inoltre, abbiamo adottato dei propulsori orizzontali in linea con le caratteristiche luci a scorrimento di KITT”.

 

Per la Radical Summer, poter contare su un’auto riconoscibile come KITT è un incredibile valore aggiunto. L’evento prevede oltre una decina di contenuti su licenza, proprio per celebrare a tutto tondo l’intrattenimento di quel decennio. Anche se molti giocatori di Rocket League in quegli anni non erano nemmeno nati, Jeremy è convinto che grafica e stile del periodo possano esercitare un grande fascino sul pubblico più giovane.

“Sappiamo che i giocatori di Rocket League amano le auto sportive, e questa è una delle vetture più riconoscibili degli ultimi 40 anni. KITT è perfetta per il nostro gioco anche perché non è necessario conoscerla per apprezzarla. È sufficiente ammirarne il look e guidarla sul campo per percepirne tutte le qualità. Sono questi i contenuti che prediligiamo per Rocket League. La giusta combinazione di estetica della vettura e di possibilità di personalizzazione, per offrire al giocatore la sensazione di essere sul campo”.

Per ulteriori dietro le quinte su Rocket League e la Radical Summer, seguite il confronto tra Jeremy, Jason e Scott Rudi, direttore del gioco, durante l’E3 Coliseum roundtable moderato da Greg Miller di Kinda Funny Games.

La Radical Summer di Rocket League si svolgerà fino al 12 agosto. Partecipate alle sfide online per guadagnare cassette, con le quali riscattare oggetti a tema anni 80 dal negozio di gioco dell’evento. Potrete giocare anche la nostra modalità Beach Ball a tempo limitato! Il Knight Rider Car Pack è disponibile ora!

Il Knight Rider Car Pack è disponibile ora!