I consigli degli esperti per dominare il gioco di strategia da tavolo Mini-Mech Mayhem, in uscita questa settimana per PS VR

0 0
I consigli degli esperti per dominare il gioco di strategia da tavolo Mini-Mech Mayhem, in uscita questa settimana per PS VR

I ragazzi di FuturLab ci svelano i segreti per vincere nel loro nuovo gioco, più profondo di quanto sembri a prima vista

Mini-Mech Mayhem uscirà domani su PlayStation VR e dietro la sua estetica allegra e colorata si nasconde un’esperienza sorprendentemente profonda di pura strategia. Che combattiate contro altri giocatori online o affrontiate l’IA nella modalità per giocatore singolo, avrete bisogno di un manuale per guidare il vostro mech alla vittoria.

Sebbene non manchi un approfondito tutorial, che include 30 sfide progettate per esplorare alcune delle manovre più specifiche, noi di FuturLab abbiamo deciso di condividere con voi alcune delle nostre strategie per aiutarvi a dominare il campo di battaglia!

Addestramento base

Ci sono due fasi in ogni partita di Mini-Mech Mayhem: la pianificazione e l’azione. Nella fase di pianificazione, dovrete pianificare tre azioni: due mosse e un colpo, oppure due colpi e una mossa. Non potete sapere cosa faranno gli altri giocatori, quindi dovrete prevedere il comportamento degli avversari, mentre voi dovrete essere imprevedibili.

Nella fase d’azione, osserverete le mosse che vengono giocate sul campo una dopo l’altra. Sarà qui che potrete usare speciali carte di intercettazione per cambiare il corso della partita. L’intercettazione vi costerà potere, che si ottiene all’inizio di ogni turno prendendolo dal tabellone oppure rubandolo a un altro giocatore. Ci sono 25 intercettazioni in totale, quindi assicuratevi di controllare la guida all’intercettazione sul menu delle impostazioni in gioco, per avere tutti i dettagli in merito a ciascuna.

Lo scopo del gioco è ottenere Punti Vittoria: ce ne vogliono tre per vincere una partita. I Punti Vittoria si ottengono causando direttamente la distruzione di un avversario con un proiettile o una spinta, oppure concludendo un turno sulla casella della vittoria. Quindi date un’occhiata a qualcuna delle nostre strategie preferite, malefiche e divertenti, per avere successo…

L’avvoltoio

Non abbiate paura di giocare sporco: i vostri avversari lo faranno di sicuro! Provate a far fare a loro tutta la fatica di catturare una casella della vittoria, poi usate un’intercettazione di cambio di posizione per finire il turno al loro posto e ottenere voi il punto!

Il colpo facile

Se riuscirete direttamente a far cadere in un pericolo un mech avversario, otterrete un Punto Vittoria. I colpi alla testa sono perfetti per farlo, quindi tenete d’occhio la casella della vittoria; se c’è vicino un pericolo, allineatevi ad esso e aspettate che un avversario abbocchi all’esca. E poi… BAM! Il colpo alla testa lo sbatterà indietro e lo farà cadere nel pericolo.

Gambizzateli

Non otterrete un Punto Vittoria per aver sparato alle gambe di un mech e averlo fatto finire dentro un pericolo, ma quest’azione può aiutarvi a far funzionare i vostri piani e a guadagnarvelo in un altro modo. Se pensate che un mech stia puntando verso la casella in cui siete voi e non volete essere spinti via, colpitelo alla gamba per allontanarlo. Ovunque stia andando il vostro avversario, un colpo alla gamba è perfetto per assicurarsi che non arrivi a destinazione.

Triplo gioco

A volte vale la pena di aspettare il momento giusto. Gli avversari che hanno uno o due Punti Vittoria saranno bersagliati dalle intercettazioni degli altri giocatori, lasciando agli altri tutto il tempo di allinearsi per un attacco improvviso che garantirà loro la vittoria… Nell’esempio qui sopra, otterrete un Punto Vittoria per ciascuno dei due mech nel buco e se finirete il turno sulla casella della vittoria vi assicurerete il trionfo in una singola azione!

Mini mech, maxi caos

Anche i migliori piani di mech e avatar possono fallire per via di situazioni imprevedibili. Che sia una tempesta che spazza via l’Invincibile Armata spagnola o un gatto che salta sulla scacchiera nel bel mezzo di una partita, spesso sono forze al di là del nostro controllo a determinare il corso di una battaglia, proprio come alcune delle intercettazioni del gioco. Che le cose vadano a vostro favore o meno, è meglio godersi il caos, sperare che la situazione vi favorisca e raggrupparvi per continuare a combattere.

Gli oggetti da non perdere

Tra una partita e l’altra e al di là del caos meccanizzato del campo di battaglia, ci sono tantissimi oggetti cosmetici, balli e armi disponibili per personalizzare avatar e mech. Pubblicheremo altri oggetti nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, dandovi tanto altro da accaparrarvi mentre avanzate nei livelli per scoprire e sbloccare gli accessori perfetti. Un bell’aspetto forse non vi aiuterà a vincere, ma potrebbe comunque consolarvi quando perdete!