Pubblicato il

I migliori artisti grime e un’intera orchestra insieme per la colonna sonora di Blood & Truth

Un nuovo video mostra come London Studio sia riuscita a dare vita a una partitura senza precedenti

Quando abbiamo dovuto impostare la colonna sonora di Blood & Truth, qui in London Studio ci siamo trovati davanti a una sfida senza precedenti. Come realizzare un accompagnamento musicale che riflettesse le atmosfere della Londra contemporanea senza perdere i richiami hollywoodiani alle colonne sonore dei film d’azione?

La nostra soluzione è stata creare un connubio tra musica grime e orchestrale, facendo collaborare 80 musicisti classici di livello mondiale con i migliori rapper del Regno Unito, coadiuvati dal noto produttore Zdot. Oggi vogliamo raccontarvi questa storia…

Blood & Truth

Alla ricerca degli artisti

Zdot ha lavorato con artisti come Wiley, il “padrino del grime”, e Stormzy, rapper da top delle classifiche UK, quindi era la scelta ideale per donare un’anima grime alla colonna sonora. Da quel momento, siamo fortunatamente riusciti a coinvolgere molti artisti emergenti, come Eyez, Kamakaze e Ocean Wisdom (il più veloce rapper al mondo, anche se in via non ufficiale!), oltre a JME, una figura leggendaria della scena grime, che insieme al fratello Skepta compone i Boy Better Know.

Dal punto di vista orchestrale, ambivamo a una predominanza di ottoni, per ottenere un suono aggressivo, che potesse dare corpo all’esecuzione ma anche essere usato nei campioni di Zdot. A questo scopo, abbiamo potuto contare su 18 incredibili musicisti alla Lyndhurst Hall degli AIR Studios, con una composizione di corni, tube wagneriane, trombe, tromboni (tenore, basso e contrabbasso!), tube e cimbassi.

Ascoltarli suonare insieme è stata un’esperienza da brividi. Per alcuni inserti abbiamo usato anche una tromba bassa, perfetta per il suono sporco e sbruffone che volevamo rappresentasse Tony Sharp.

Blood & Truth

Integrare musica e gameplay

Nella fase iniziale dello sviluppo di Blood & Truth abbiamo registrato alcuni pezzi da condividere con Zdot, per permettergli di scrivere ulteriore musica remixando gli estratti della sessione.

Questo ci ha permesso di avere a disposizione la colonna sonora in anticipo, quindi di valutare la sua implementazione nelle diverse missioni, per assicurarci che si integrasse con le dinamiche di gioco e la narrazione.

Nella VR, la musica dev’essere in sincrono con l’azione, per non compromettere l’immersione del giocatore, quindi è un elemento chiave per generare la sensazione di essere il protagonista di un film. Per garantire che l’accompagnamento seguisse precisamente il flusso del gioco abbiamo adottato diverse tecniche.

Una di queste è denominato “Smargiassometro”. Funziona calcolando quanto il giocatore si stia comportando… da smargiasso durante le sequenze di combattimento. Per esempio, far roteare un’arma sul dito per poi mettere a segno un colpo alla testa fa schizzare alle stelle lo Smargiassometro, mentre essere colpiti fa scendere il valore. La musica risponde a questo parametro. Per esempio, introducendo una linea di basso e dei beat quando il livello è alto, oppure enfatizzando gli elementi orchestrali quando si è sotto pressione. Questo garantisce una colonna sonora realmente dinamica, che si adatta ai diversi stili di gioco e accompagna l’azione.

Il concetto di “integrazione” ci ha convinti anche a registrare alcune versioni orchestrali alternative dei brani su licenza. In questo modo, è stato possibile effettuare transizioni dalla musica interna al mondo di gioco a quella esterna, massimizzando l’immersività dell’esperienza.

Siamo ricorsi a questa soluzione con alcune tracce di Diplo, Tim Deluxe e MJ Cole, che ci hanno supportato da vicino nella realizzazione. I londinesi Tim & MJ Cole sono persino venuti ad Abbey Road per assistere all’esecuzione dei loro brani da parte dell’orchestra. E sono rimasti sbalorditi quando hanno riascoltato la loro musica in versione rivisitata!

Blood & Truth

Greatest hits

La colonna sonora è piena di brani fantastici. Se volete entrare dritti nell’azione, vi consiglio di ascoltare “Swimming with Marks”. Questa traccia sottolinea perfettamente l’atmosfera drammatica ed è usata come climax per una scena di inseguimento verso la fine del gioco.

Se siete alla ricerca di qualcosa di più intimo, godetevi “Dishonour Among Thieves”, con la sua orchestra guidata dagli archi.

Se invece prediligete il rap di qualità, provate “Pedal to the Metal”, realizzata da Kamakaze e prodotta da Zdot.

Abbiamo lavorato per oltre due anni alla musica di Blood & Truth, quindi non vediamo l’ora che possiate ascoltarla! Siamo inoltre lieti di annunciare che la colonna sonora sarà pubblicata in vinile, in collaborazione con Black Screen Records, quindi aspettatevi presto delle novità! Fino a quel giorno, potete ascoltare la soundtrack completa di Blood & Truth su Spotify.


Cosa ne pensi di questo articolo?
Accedi per commentare
0 Commenti
0 Risposte dell'autore

Storico modifiche