Pubblicato il

Creare un personaggio: Guerrilla spiega com’è nato Gildun

I team grafico, missione e narrazione di Guerrilla illustrano il processo di creazione di un PNG

A proposito di personalità vivaci con cui potete interagire in Horizon Zero Dawn: di recente, abbiamo avuto l’occasione di chiedere al team di Guerrilla di come i loro personaggi passino da semplici idee a individui doppiati e animati. Al fine di darci un esempio, i vari team dello studio ci hanno parlato della creazione di uno dei nuovi volti del gioco: il goffo cacciatore di tesori Gildun della recente espansione The Frozen Wilds.

1° passo: la missione che ha determinato l’assegnatore di missione

“Il personaggio di Gildun è emerso per la prima volta da una collaborazione fra il team missioni e il team storia”, spiega il responsabile progettista gioco Tim Stobo. “È stato ideato nell’ottica della missione, piuttosto che il contrario”. Il team ha iniziato a pensare al tipo di esperienza che volevano far vivere al giocatore: esplorare un enorme luogo del passato in un modo unico.

Una volta stabilito che il luogo dovesse essere una vecchia diga, la progettista missioni Samantha Schoonen e lo sceneggiatore Dee Warrick hanno pensato al motivo per cui Aloy potesse visitare la diga. “Anche se le sue motivazioni cambiavano a seconda delle ipotesi, Aloy incontrava sempre un membro degli Oseram sul posto”, ricorda Tim. “O era responsabile del danno alla diga o cercava di riparare un danno provocato da qualcun altro”.

Quindi, è così che è nato il cacciatore di tesori Gildun. “Samantha aveva pianificato cosa voleva che il giocatore facesse esattamente in questo spazio e, nel processo, ha fatto parecchie ricerche sul funzionamento delle dighe moderne”, spiega Tim. “È risultato subito chiaro che diverse parti della diga dovessero essere danneggiate o distrutte affinché la missione avesse senso.”

2° passo: il team storia plasma il passato di Gildun

Questo ha fornito un indizio importante al team storia riguardo alla personalità di Gildun. “La catena di disastri alla diga era quasi assurda e credo che sia stato da lì che è emersa la vera personalità di Gildun”, sostiene il capo sceneggiatore Ben McCaw. “Sembrava un tipo eternamente ottimista, ma anche molto goffo, e questa sfortunata combinazione di caratteristiche l’ha messo nei guai alla diga”.

Allo stesso tempo, il team non voleva che Gildun fosse solamente un siparietto comico. “Ha un lato triste, che diventa evidente verso la fine della missione”, dice Ben. “Il primo paragone che mi viene in mente è quello al personaggio di John Candy in Un biglietto in due: allegro e chiacchierone, ma con un passato tragico.”

3° passo: il team grafico crea l’aspetto del personaggio

Il team storia ha fornito una descrizione del personaggio di Gildun al team bozzetti, che ha proceduto a visualizzarlo. “Nel gioco principale, gli Oseram sono perlopiù abituati a climi più caldi, quindi non avevano bisogno di vestiti pesanti”, spiega la bozzettista senior Ilya Golitsyn. “Ma data l’ambientazione della missione di Gildun, abbiamo pensato che i normali vestiti non fornissero abbastanza protezione dagli elementi.”

TITLE

Il team storia ha fornito una descrizione del personaggio di Gildun al team bozzetti, che ha proceduto a visualizzarlo. “Nel gioco principale, gli Oseram sono perlopiù abituati a climi più caldi, quindi non avevano bisogno di vestiti pesanti”, spiega la bozzettista senior Ilya Golitsyn. “Ma data l’ambientazione della missione di Gildun, abbiamo pensato che i normali vestiti non fornissero abbastanza protezione dagli elementi.

4° passo: tradurre l’idea in un personaggio di gioco iper-realistico

Una volta ultimato il design di Gildun, il team grafica dei personaggi ha supervisionato la sua trasformazione in un personaggio di gioco che s’intonasse allo stile iper-realistico di Horizon Zero Dawn. “In questo processo, bisogna sempre cercare un attento equilibrio”, spiega il direttore grafica dei personaggi, Dan Calvert. “Da una parte, il bozzetto, che può essere un po’ esagerato, deve essere interpretato in un modello 3D con proporzioni realistiche ed un’espressione più materiale. Dall’altra, il modello 3D deve fare giustizia all’idea originale del bozzetto.”

TITLE

Una prima versione del modello, composta da 140.000 poligoni, è stata passata al team grafico per vari accorgimenti e rifiniture. “Abbiamo anche implementato delle impostazioni procedurali per i vestiti e i muscoli di Gildun, affinché si muovessero in maniera più realistica”, afferma il capo tecnico dell’animazione Bart Wijsman. “Abbiamo aggiunto perfino un’ossatura procedurale per far sì che la sciarpa si pieghi a seconda di dove si volta”.

In totale, oltre 108 giunture extra sono state aggiunte allo scheletro logico di Gildun. Mentre il team procedeva alle ottimizzazioni finali sul corpo di Gildun, la sua faccia veniva scansionata e rifinita separatamente. Poi, con Gildun completamente assemblato e in grado di muoversi, non restava altro che lasciare all’attore Donovan Patton il compito di infondere vita al personaggio.

TITLE

“Nelle scene più importanti di Gildun, siamo ricorsi alla motion capture totale del corpo”, spiega il produttore senior Jochen Willemsen. “Abbiamo registrato il corpo, il volto e la voce di Patton in sincronia, per ottenere una recitazione naturale”.  Per le altre scene, il team ha registrato prima il volto e la voce di Patton, poi ha usato le registrazioni per informare i movimenti di una controfigura, che ha registrato separatamente.

“Patton ha riposto così tanto fervore nella sua recitazione che la controfigura non ha avuto problemi a trovare il giusto linguaggio del corpo”, afferma Jochen. “Anche se la controfigura doveva lavorare solamente con il doppiaggio, i suoi movimenti si sono avvicinati molto a quelli usati da Patton per la registrazione.”

TITLE

Il risultato è un personaggio unico, che risulta affabile, goffo e un po’ fastidioso, ma che merita l’aiuto e l’attenzione di Aloy. Le sue interazioni con Gildun sono fra i momenti più divertenti del gioco e rendono questa missione ancora più entusiasmante.

Speriamo che abbiate gradito la nostra analisi della creazione dei personaggi di Horizon Zero Dawn. Il gioco (e l’espansione!) sono pieni di individui interessanti come Gildun, quindi assicuratevi la vostra copia di Horizon Zero Dawn: Complete Edition se non l’avete ancora giocato! Inoltre, non dimenticate di seguire Guerrilla su TwitterFacebook per le ultime novità su Horizon Zero Dawn e Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds.

1 Commenti
0 Risposte dell'autore

Ho gradito questo articolo. La genesi di un personaggio è un tema sempre molto affascinante e delicato. Il confine tra personaggio riuscito e uno inutile / ban ale è assai labile. Chapeau a Guerrilla per aver azzeccato anche in questo caso con il goffo signor Gildun.

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche