Pubblicato il

L’avventura free-to-play di fantascienza e azione per PS4 Warframe spalanca le porte a Plains of Eidolon nell’aggiornamento di oggi

Digital Extremes fa sapere come il titolo è diventato il nuovo gioco aperto che è oggi

Quando PlayStation 4 è uscita nel novembre del 2013, Warframe è stato il primo gioco free-to-play scaricabile. Se al tempo avete pensato che i ninja spaziali fossero intriganti, e avete scaricato il nostro gioco, adesso la questione è diversa: o sapete quanto è cambiato da allora, oppure vi state chiedendo come mai state leggendo ancora di Warframe quattro anni dopo. Perché, dopo quasi quattro anni, questo è il momento migliore per scaricare Warframe? Semplice: Plains of Eidolon è il nostro aggiornamento più grande e ambizioso di sempre. E riteniamo che lo adorerete. In più, è anche gratuito…

Dunque, cos’è Plains of Eidolon? Torniamo un attimo indietro, prima. Ai tempi del lancio, Warframe era un piccolo gioco in beta con qualche mappa generata proceduralmente e pochi Warframe. Agli inizi di Warframe, gli sviluppatori lo descrivevano spesso come una versione fantascientifica di altri sparatutto cooperativi di sopravvivenza. Era un gioco semplice e modesto, specialmente se paragonato a ciò che è ora, ma comunque, in molti lo avevano scaricato. In effetti, dopo Netflix, è stato la seconda app più scaricata su PS4. Ma comunque lasciava molto a desiderare – sia nei contenuti che nella direzione.

Nel corso dei successivi quattro anni, Warframe è cresciuto. E così, è diventato un enorme titolo con migliaia di ore di gioco e aspetti da MMO e GdR d’azione, ma senza mai inoltrarsi troppo in uno dei due generi. Questo gioco d’azione cooperativo per 1-4 giocatori (e 8 nelle missioni Trial) adesso offre ben 34 Warframe, ciascuno con la sua specifica estetica e le sue Abilità uniche, due importanti quest cinematografiche (The Second Dream e The War Within), l’aggiunta di un nuovo sistema di movimenti parkour, un nuovo sistema di combattimento corpo a corpo, un nuovo sistema di Focus e Operator, un’interfaccia completamente rivista e una Mappa Stellare, un sistema di volo di nome Archwing, un tileset della Terra completamente rimasterizzato, dozzine di nuove quest e tanto altro ancora.

Warframe: Plains of Eidolon

Se avete continuato a giocare a Warframe, nel corso degli anni, o come veterani, o giusto una volta ogni tanto, di certo sapete come andare dalla vostra nave ai vari pianeti e ritorno, per poter sbloccare e giocare le diverse missioni. La mappa delle missioni generate proceduralmente ha un inizio e una fine ben chiari, con obiettivi che vi guidano attraverso ambienti fissi e chiusi. Oggi, invece, siamo fieri di offrire un ambiente aperto chiamato Plains of Eidolon su PlayStation, che permetterà a voi, fedeli Tenno, di esplorare un territorio aperto come mai era accaduto prima in Warframe.

Potrete affrontare l’ambiente nel modo che preferite. Plains of Eidolon offre un ciclo giorno-notte continuo e asimmetrico, con diverse attività per ciascun periodo temporale. Vi piacerebbe passare del tempo con gli amici nell’insediamento di Cetus e visitare i mercanti di Ostron? Vorreste costruirvi da soli la vostra temibile arma corpo a corpo (che noi chiamiamo “Zaw”)? Oppure vi piacerebbe combattere senza indugi contro nuovi tipi di nemici Grineer saccheggiando i loro accampamenti e tendendo agguati alle squadre di passaggio?

Warframe: Plains of Eidolon

O forse amate di più le esplorazioni? Preferite avventurarvi nell’ambiente circostante, scoprendo le dolci e verdeggianti colline, i laghi e i fiumi secondo i vostri ritmi? Potrete affrontare attività più rilassanti, come ricavare risorse dai depositi di roccia, o passare del tempo con gli amici e pescare… sì, lo ammettiamo, pesci dall’aspetto alieno in laghi e fiumi.

Warframe: Plains of Eidolon

O magari siete dei fieri giocatori veterani, con l’esperienza che vi permetterà di affrontare la battaglia finale contro il titanico Teralyst Eidolon, un mostro che richiede, per batterlo, un mix calcolato di abilità combattive e sistemi?

A partire da oggi, con Plains of Eidolon, un nuovo capitolo ha inizio su PS4. Questo enorme territorio da 2,5 X 2,5 chilometri è aperto, pieno di strane creature, nemici e sorprese da scoprire, ed è del tutto gratuito. Venite a dargli un’occhiata. Ci vediamo nelle pianure, Tenno!

Cosa ne pensi di questo articolo?
Accedi per commentare
4 Commenti
0 Risposte dell'autore
JohannFaustVIII 14 novembre, 2017 @ 17:45
1

ammetto che quando presi ps4 lo scaricai e, dopo poche ore, già lo cancellai dall’hard disk perché suscitava davvero poco appeal all’epoca. nel corso dell’ultimo anno ho letto parecchie opinioni favorevoli e seguito molte partite in streaming riguardo warframe che pare cambiato in meglio e su tutti i fronti. presto credo proprio che gli darò un’altra occasione

Non avrei mai detto che Warframe fosse il 2° contenuto gratuito più scaricato su PS4

Dice bene l’utente sopra di me: questa nuova espansione pare portare proprio una ventata di novità piuttosto importante per questo gioco.

3

Dopo averlo osservato per anni come la mucca guarda il treno, mi sa che è arrivato il momento di scaricarlo (per giocarlo, però, dovrà vedersela con la mia montagna di arretrati).

4

Non riesco ad installarlo, mi dice che devo aggiornare il sistema, ma sono alla versione 5.00, e dato che il 5.01 dovrebbe essere un aggiornamento facoltativo… boh, qualcun altro ha lo stesso problema?

Storico modifiche