Il multiplayer di Call of Duty: WWII

2 0
Il multiplayer di Call of Duty: WWII

Activision svela il ritorno alle origini del suo iconico franchise

Durante la conferenza di Sony PlayStation all’ E3 2017, Activision ci ha permesso di dare un primo sguardo al multiplayer di Call of Duty: WWII, completo dei rumori di guerra e delle fiamme reali in un gioco molto atteso. Tuttavia, il vero calore è venuto dal trailer stesso che potete vedere su. 

Come potete vedere, il multiplayer di Call of Duty: WWII segna un ritorno emozionante alle radici e ai combattimenti della seconda guerra mondiale del franchising. Preparatevi per un’azione veloce con un arsenale di armi e attrezzature nella lotta per liberare un continente nelle tenebre della tirannia. Call of Duty: WWII immerge i giocatori nel gioco brutale del conflitto più grande della storia.

TITLE

Beta chiusa

Oltre al trailer dedicato al multiplayer, Sony ha anche annunciato durante la conferenza stampa la data di inizio della beta chiusa di Call of Duty: WWII, che sarà disponibile per la prima volta su PlayStation 4 il 25 agosto.

Pre-ordinate ora ai rivenditori partecipanti per accedere alla beta privata.

 

Multiplayer

Multiplayer di Call of Duty: WWII offre ai giocatori vere innovazioni all’interno del franchise attraverso tutta l’esperienza con nuovi modi di connessione, competizione e ingaggio come community. Le divisioni ridefiniscono come i giocatori sviluppano le loro carriere multigiocatore  inserendole in cinque divisioni iconiche della seconda guerra mondiale. La modalità di guerra consente ai giocatori di competere l’uno contro l’altro in un gameplay guidato da un team. E l’Headquarters è un’esperienza che si trasforma e che connette i giocatori come mai fatto prima.

War mode

La modalità di guerra è una modalità di gioco completamente nuova in cui i giocatori devono lavorare come una squadra per sconfiggere il nemico. Questa esperienza multiplayer guidata dalla narrazione immerge i giocatori in luoghi storici della seconda guerra mondiale. Le forze si scontrano in assalti guidati da team e difendono missioni per obiettivi strategici chiave.

Divisions

Le Divisioni ridefiniscono come i giocatori possono investi. C’è un revisione del sistema create-a-class e i giocatori potranno scegliere cinque tra  le iconiche divisioni della seconda guerra mondiale ciascuna con specifiche capacità:

  • Airborne: primo a lottare, dove ti muovi veloce e rimani in silenzio
  • Mountain: Focus su spari precisi e mortali
  • Infantry: essere la punta della lancia
  • Armoured: portare la potenza di fuoco più pesante
  • Expeditionary Force

Questo approccio semplificato al multiplayer offre ai giocatori la possibilità di rafforzare i loro stili di gioco individuali dominando i giocatori nemici nel più grande conflitto mondiale.

Headquarters

Headquarters è una nuova esperienza per i giocatori di Call of Duty. I giocatori competono, guadagnano ricompense, mostreranno i loro successi e si collegheranno ai fan e agli amici. A differenza di quanto sperimentato in Call of Duty fino ad oggi, Headquarters trasforma l’esperienza multiplayer ridefinendo come i giocatori si impegnano con il gioco e con gli altri gamers.

E3 hands-on

Se siete all’E3, fate in modo di fermarvi allo stend di Sony (West Hall #4322) o a quello di  Activision (South Hall #1001) per provare il multiplayer su PlayStation 4 Pro.

I commenti sono chiusi.

2 Commenti

  • Ritorno alle origini per il brand Call of Duty. Questo secondo me può far solo che bene alla serie,visto le ultime variazioni sul tema non molto riuscite soprattutto in termini di vendite. Il trailer fa sicuramente ben sperare. Staremo a vedere in futuro se verranno forniti altri dettagli al riguardo.

    • Sono completamente d’accordo. È esattamente quello che penso anch’io.

      Chiaro, secondo me Activision è stata un po’ obbligata a questo cambio di rotta dopo il successo ottenuto da Battlefield 1, acerrimo rivale. La 2a guerra mondiale si è già vista diverse volte anche in ambito gaming, ma penso che Sledgehammer abbia tutti i mezzi per portare la saga ai fasti di un tempo.

      Il multiplayer probabilmente riuscirà ad essere innovativo con queste nuove modalità descritte nell’articolo. Il team deve solo stare attento sul fronte gameplay a non risultare troppo banale, visto che non potrà più permettersi esagerazioni (p.es. mega salti) dato il contesto storico specifico.