Il percorso di due anni di Ninja Theory per portare l’avventura per PS4 Hellblade: Senua’s Sacrifice alla versione alpha

3 0
Il percorso di due anni di Ninja Theory per portare l’avventura per PS4 Hellblade: Senua’s Sacrifice alla versione alpha

Lo studio passa alla seconda fase di sviluppo e pubblica un nuovo video sull'ambientazione del gioco

Un saluto a tutti i fan di PlayStation, sono Dom di Ninja Theory. Con il nuovo episodio del nostro diario di sviluppo ho voluto cogliere l’occasione per darvi un aggiornamento sui progressi di Hellblade: Senua’s Sacrifice, che uscirà quest’anno per PlayStation 4.

Innanzitutto, siamo molto felici di condividere questo nuovo video. Il ventiseiesimo episodio del nostro diario di sviluppo è incentrato sulla mitologia e sulla follia in Hellblade – e spiega come la psicosi della protagonista si intreccia con la mitologia vichinga nel corso del suo viaggio:

Lo sviluppo di Hellblade: Senua’s Sacrifice è appena giunto allo stadio alfa. È un traguardo importante, perché significa che per la prima volta il titolo è giocabile dall’inizio alla fine. Ciò non vuol dire che il gioco sia ultimato. C’è ancora molto lavoro da svolgere per Hellblade. Alcune parti del gioco cominciano ad avere l’aspetto e la giocabilità che volevamo ottenere, ma altre sono ancora solo abbozzate. L’importante, giunti a questa fase, è che tutte le aree del gioco siano ben delineate e progettate.

Abbiamo finito di girare le scene in motion capture nel nostro studio di registrazione interno e le stiamo implementando nel gioco. Abbiamo usato il metodo di registrazione binaurale per tutte le voci che accompagnano Senua nel suo viaggio, in modo che, ascoltandole in cuffia, il giocatore abbia la sensazione che provengano da diversi punti nello spazio tridimensionale intorno a sé.

Hellblade

Tutte le meccaniche del gioco sono state ultimate e sono in corso di perfezionamento. Il sistema di combattimento è completo e può essere testato. Gli enigmi basati su quanto abbiamo appreso sulla psicosi sono pronti per gli ultimi ritocchi.

Le animazioni della protagonista cominciano ad avvicinarsi a ciò che avevamo in mente. Ne abbiamo registrate a centinaia con la tecnica del motion capture, così da rendere i movimenti di Senua realistici in ogni situazione. Per finire, la maggior parte della colonna sonora è pronta per essere aggiunta al paesaggio sonoro di Hellblade.

Hellblade

Il team di Hellblade ha lavorato duramente in questi due anni e finalmente si iniziano a vedere i risultati. Siamo ora pronti per la prossima fase: la beta, in cui ci concentreremo sull’esperienza del giocatore, perfezionando il gioco nei minimi particolari per renderlo perfetto. È in questo stadio che aggiungeremo molti piccoli dettagli che faranno la differenza.

Dopo la beta inizierà l’ultima fase dello sviluppo di Hellblade: il mastering. In questo stadio risolveremo gli eventuali bug restanti, ci assicureremo che Hellblade funzioni alla perfezione sui sistemi PlayStation e prepareremo il gioco per l’uscita.

Ci aspetta ancora molto lavoro e ci stiamo impegnando tutti al massimo per rendere Hellblade un’esperienza davvero speciale. Siamo molto emozionati per l’uscita di Hellblade di quest’anno e non vediamo l’ora di aggiornarvi con le prossime novità sullo sviluppo del gioco.

Hellblade

Seguite le pagine Facebook e Twitter di Hellblade: Senua’s Sacrifice per conoscere le ultime novità.

I commenti sono chiusi.

3 Commenti

  • ShinnokDrako

    Che dire, altro gioco che in teoria ha le carte in regola per essere un giocone. MA… e sottolineo “ma”… c’è qualcosa che non mi convince. Magari ci siamo con la storia (pur non conoscendola ancora, ma sento parlare di miti e leggende e io adoro quelle cose), le animazioni sembrano uno dei punti forti e così via ma… il gameplay? Sarà un altro Heavenly Sword, incredibile da vedere ma “orribile da giocare”? Io ho adorato HS, ma sinceramente era molto limitativo come gameplay. E poi era molto corto.
    Boh, vediamo, magari questa volta i Ninja Theory fanno il botto 😀 Glielo auguro come programmatori e lo auguro a me come giocatore 😛

    • Beh, da Heavenly Sword i NT ne hanno fatta di strada sul fronte del gameplay. Già Enslaved era sicuramente più completo da quel punto di vista e poi soprattutto c’è stato DmC: ok può non essere piaciuto ai fan storici della saga perché è stato un reboot abbastanza radicale, ma è indubbio che la giocabilità era dannatamente valida e godibile.
      A me pare che questo progetto stia crescendo bene seppur abbastanza lentamente. Più lo vedo e più il lato tecnico m’impressiona… prevedo un titolo in grado di rimanere negli annali.

    • ShinnokDrako

      @FoliPSN
      Beh sì, hai ragione. E’ solo che la somiglianza tra questo e HS è un po’ troppa, tant’è che , se non erro, quando era stato presentato tempo fa i rumor lo davano come seguito di HS.
      Ma ci starebbe, l’unica cosa che vorrei è che sul lato gameplay si distanziasse parecchio daò sopracitato gioco.
      Poi, come dicevo nell’altro post, io auguro sia ai NT che ai giocatori che esca un capolavoro.