This War of Mine: The Little Ones arriva oggi su PS4

1 0
This War of Mine: The Little Ones arriva oggi su PS4

Non perdetevi il trailer di lancio dell’acclamata simulazione bellica di 11 bit studios

Ciao a tutti! Sono Pawel di 11 bit studios. Oggi è un grande giorno: This War of Mine: The Little Ones è uscito su PS4. Attraverso le azioni e le scelte che compirete, vivrete un’esperienza molto personale. Ma cosa significa esattamente?

È scoppiata una guerra e il vostro gruppo di sopravvissuti, bloccato in una città devastata, ha occupato un edificio per farne il proprio rifugio. All’inizio, le condizioni dei sopravvissuti sono più o meno buone, ma presto la situazione si fa critica. Avrete il difficile compito di mantenere il gruppo incolume e in salute.

Tocca a voi avventurarvi alla ricerca delle risorse necessarie per tutti. Un supermercato sembra il posto ideale per trovare cibo e magari qualche strumento per fabbricare qualcosa nel rifugio… ma lo spazio limitato nel vostro zaino non vi consente di portare tutto. Il cibo è più importante e ha la priorità. Potreste però pentirvene in seguito, quando avrete un disperato bisogno di strumenti per costruire una stufa mentre inizia a nevicare.

E3_2015_Mediakit_018

Avete trovato del cibo e lo prendete senza esitare. A quanto pare, apparteneva a un uomo che impugna una pistola. Vi minaccia, così vi affidate all’istinto e lo colpite all’improvviso per poi darvi alla fuga. Per fortuna, riuscite a tornare sani e salvi al rifugio. Altri civili iniziano a sentirsi meglio, dopo aver finalmente mangiato qualcosa, ma Nadia, un membro del vostro gruppo, sembra amareggiata: per lei vi siete semplicemente macchiati di un furto. Perché non capisce la situazione come gli altri?

Ricordate di aver incontrato un uomo in una villetta qualche sera prima. Diceva che suo padre era malato e che avrebbe barattato del cibo con qualche medicinale. Un’altra scelta difficile: che fare se dopo il baratto voi o Nadia vi ammalaste?

Decidete che il cibo è la risorsa più importante e tornate alla villetta che l’uomo sta sorvegliando. Lo avvicinate con cautela per offrirgli i medicinali. È come se avesse intravisto un barlume di speranza per il padre. Vi consegna il cibo promesso in cambio, ma è contento al punto da darvi anche una pistola!

DN_011 DN_020DN_CO-OP_004

Tornate al rifugio per scoprire che, purtroppo, Nadia si è ammalata. Ma è felice: è convinta che abbiate preso la decisione più giusta nel dare i medicinali al padre dell’uomo. È quel che tutti dovrebbero fare, dice. Tuttavia, ha bisogno di essere curata e occorre trovare il modo di procurarle gli antibiotici necessari.

Non è finita: vostra figlia, che prima era inaspettatamente serena e disposta ad accettare la situazione, ha iniziato a isolarsi e a vagare da sola per il rifugio. Sapete che è un brutto segno e dovreste fare qualcosa, ma è da molto tempo che non dormite e, mettendovi a giocare con lei, sareste troppo stremati per andare a cercare quel medicinale approfittando del favore delle tenebre.

Quello descritto è solo un breve esempio dei milioni di scenari possibili e delle scelte che potreste compiere. Nel gioco dovrete destreggiarvi in numerose situazioni dello stesso tipo. Ogni singola scelta compiuta è determinante per la storia. Raccontatela e scoprite dove vi porta: la vostra comincia adesso…

DN_011 DN_020DN_CO-OP_004

I commenti sono chiusi.

1 Commento

  • capitansorro1

    ma perchè non ci sono quasi mai le demo? ero curioso di provarlo prima di un’eventuale acquisto 🙂