21 cose che potresti non aver visto nel nuovo, sensazionale trailer di RIME

3 0
21 cose che potresti non aver visto nel nuovo, sensazionale trailer di RIME

Tequila Works ci parla in dettaglio della straordinaria clip, mostrata per la prima volta la settimana scorsa al gamescom

Agli sviluppatori di Tequila Works piace fare i vaghi. Al momento stanno lavorando duramente al loro nuovo gioco di avventura per PS4 RiME, ma ciò non ha impedito loro di riempire il trailer inedito, mostrato per la prima volta la settimana scorsa al gamescom, di centinaia di minuscoli dettagli. Abbiamo messo alle strette il direttore creativo, Raul Rubio Munarriz e lo abbiamo obbligato a rivelarci tutti i più piccoli particolari nascosti che molto probabilmente non avrai notato..

1. Bloccato su un’isola (0.21)

“All’inizio sei un bloccato su quest’isola, senza motivo apparente. Sei qui, hai lasciato casa tua e non sai perché”

1

2. Creature utilissime (0.23)

“Finché non noti qualcosa che non dovrebbe esserci… Gli animali attorno a te ti aiutano in tanti modi diversi. Qui puoi vedere i gabbiani che volano tutti in un’unica direzione, perché vogliono farti da guida, evidenziando i punti che potrebbero interessarti maggiormente”

Screen_0023_Layer-13

3. Il piccolo principe (0.25)

“Il ragazzino indossa un mantello e ciò è indicativo… ma non posso rivelare ogni cosa! Devi provare il gioco!”

4. La chiave (0.31)

“Nel gioco ritroverai spesso questo simbolo in molti luoghi diversi. Nel trailer, in pochi secondi, lo si nota su una roccia e poi, alzando lo sguardo, anche in cima a una torre”

5. Simboli ovunque (0.39)

“Se hai l’occhio allenato, hai sicuramente notato che c’è una versione più piccola del nostro simbolo della chiave anche sulla roccia a destra”

6. Arrampicarsi (0.44)

“Questo è un gioco open world e dovrai fare parecchia attività fisica per spostarti per tutta l’isola. Tuttavia, non si tratta di un luogo pianeggiante, al contrario dovrai arrampicarti e persino nuotare. Anche se l’area sembra vuota… non lo è!”

6

7. Furbo come una volpe (0.47)

“Molti dei nostri rompicapi ruotano attorno all’uso delle luci e dei suoni. Anche la prospettiva è uno dei nostri motivi conduttori. Qui puoi notare che, grazie alla prospettiva, si può vedere una volpe disegnata su diversi alberi. È sullo sfondo. Oppure la vedi allineandone la prospettiva… la volpe ha un significato molto forte”

7

8. Acqua e molluschi (0.50)

“Il significato dell’acqua non è esclusivamente estetico, al contrario! Sotto la superficie c’è molto da esplorare. Essere sott’acqua non significherà essere sempre in debito di ossigeno. Non ci sono templi sottomarini, ma sarà divertentissimo, non preoccuparti!”

Screen_0025_Layer-11

9. Acqua cristallina (0.53)

“L’equilibrio tra il color turchese e la trasparenza dell’acqua è stato difficilissimo da ottenere. I nostri artisti erano veramente ossessionati dal colore dell’acqua e del cielo, ma credo che il loro duro lavoro sia stato ricompensato dal risultato”

10. Vieni qui, cinghialino (0.57)

“Prima abbiamo parlato dei gabbiani che cercavano di mostrarti qualcosa di importante. Se dai un’occhiata più da vicino, vedrai che il cinghiale non è da solo. La femmina e i cuccioli fuggono via, al contrario il maschio sullo sfondo sta correndo verso di te. Qui l’intruso sei tu. I gabbiani sanno essere fastidiosi e i cinghiali molto divertenti. Ma se trovi un cinghiale ti conviene prestare molta attenzione, perché potrebbe essere pericoloso”

11. Una torre nella nebbia (1.05)

“La torre è circondata dalla nebbia e sì, qui abbiamo cercato di nascondere un po’ di cose… non possiamo mica rivelarti tutto in una volta sola! Il tuo scopo è arrivare alla torre e ci riuscirai abbastanza in fretta… ma non sarà di certo la fine di tutto!”

11 (2)

12. Ombre nell’oscurità (1.09)

“In molti hanno pensato che queste ombre siano dei nemici perché nel primo trailer il ragazzino prendeva in mano un bastone per scacciarle. Ciò che però non hanno notato è che le ombre non venivano colpite dal bastone. In questo gioco non esiste il bene e il male, non c’è nulla di solo bianco o solo nero”

12

13. Ombre di volatili (1.11)

“Cos’è stato? Tutti vedono l’isola come un paradiso terrestre. Certo, è una delle sue peculiarità. Ma l’isola ha una vera e propria personalità… e se la facessi arrabbiare?”

13

14. Statue misteriose (1.13)

“Sembra che queste statue stiano soffrendo, vero? Ma soprattutto, le statue sono bianche e le ombre sono nere. Inoltre, le statue non sono solo quello che sembrano, ma ciò non significa che sull’isola ci sia una sorta di Medusa che trasforma tutti in pietra. Se ti guardi attorno, qualcuno deve essere stato lì prima di te…”

Screenshot (4)

15. In scala verticale (1.14)

“Qui mostriamo qualcosa di importantissimo: la verticalità. In scala, l’isola è enorme e in certi momenti abbiamo voluto che il giocatore si sentisse piccolo a confronto. Chiunque abbia costruito quest’isola voleva che il visitatore si sentisse minuscolo e impacciato, e questo non è solo uno scherzo che ti giocano i tuoi sensi… è molto di più”

15

16. Diverse ambientazioni (1.18)

“Questa è la stessa zona che abbiamo visto prima con il cinghiale, ma da un punto di vista diverso. Sono cambiate molte cose. Se cominci l’esplorazione, pensi come un bambino e sperimenti ogni cosa, potresti ottenere risultati molto interessanti. Non avere paura, non c’è un grande pulsante rosso che distrugge l’intera isola. Fai un po’ di prove e vedi che succede”

17. Veleggia lontano (1.21)

“Mi piacerebbe poter raccontare perché il ragazzo si arrampica sulla prua di una nave. Lo si capirà durante il gioco. Posso solo dire che questa scena non è né un flashback, né un’anticipazione. In questo punto, l’acqua ha quell’aspetto dinamico del gioco finale: qui abbiamo deciso di usarla perché l’illuminazione è scarsa e siamo riusciti a nascondere i problemucci che ancora ci sono e che dobbiamo finire di sistemare!”

17

18. Sentinelle (1.27)

“In RIME non si sono robot. Non ci sono macchine. La gente che si trovava sull’isola prima di te era primitiva: non aveva inventato la ruota, non aveva scoperto il fuoco, ma riusciva in qualche modo a manipolare la materia. Questi golem si comportano come uno stormo di uccelli o un gruppo di balene mentre migrano. A questo punto, dovrai cercare di sfruttare la migrazione per spostarti. Si tratta di creature pacifiche, per questo il ragazzino non ha alcuna paura di starsene appollaiato là sopra”

18

19. Trova la tua strada(1.32)

“Ti sarai anche perso, ma avrai sempre degli obiettivi. Qui non ci sono missioni tradizionali, nessuno ti dirà di andare a prendere cinque noci di cocco… anche perché non ci sono noci di cocco nel gioco! Al contrario, stiamo creando delle guide visive che ti indicheranno ciò che devi fare se vuoi raggiungere la torre”

20. Spegni il sole (1.35)

“Ma come è possibile?! Forse perché in RIME vestirai i panni di un bambino e non capisci, come potrebbe invece fare un adulto, che non puoi spostare il sole”

21. RiME (1.43)

“Dopo l’anno scorso, abbiamo aggiunto la torre al logo a indicare il suo ruolo centrale all’interno del gioco.”

Avevi notato tutti questi piccoli dettagli del trailer?  YouTube channel, dagli un’altra occhiata e prova a vedere se ci siamo persi qualcosa anche noi! to PlayStation.com.

I commenti sono chiusi.

3 Commenti

  • Attendo questo titolo con un certo entusiasmo! Sembra semplice ma profondo, almeno da ciò che si è potuto vedere. Le uniche incognite reali sono la longevità e la varietà ma per il resto mi ispira tantissimo.

  • Ora si che ci siamo sviluppatori ora si che posso pensare di comprarlo

  • L’ho già detto nell’altro post di settimana scorsa ma mi voglio ripetere: visivamente e artisticamente fantastico! E grazie a questo ulteriore articolo mi sembra che sia ormai piuttosto evidente come gli sviluppatori abbiano pescato a piene mani da quel capolavoro che risponde al nome di Journey: là la montagna da raggiungere, qui la torre. Ottimo! Se poi pure il sonoro riuscirà ad enfatizzare lo spirito evocativo che permea il titolo… beh must buy assoluto per i possessori PS4!