Destiny – Come Bungie sta utilizzando il feedback dell’Alpha per rifinire il titolo

9 0
Destiny – Come Bungie sta utilizzando il feedback dell’Alpha per rifinire il titolo

Il team fa un resoconto della versione Alpha disponibile nello scorso weekend

L’Alpha di Destiny, in esclusiva PlayStation, si è appena conclusa e migliaia di giocatori hanno avuto un assaggio di cosa accadrà quando potranno mettere le mani sullo shooter sci-fi di Bungie a settembre. Alla fine dell’E3 della scorsa settimana abbiamo incontrato Jason Sussman, Senior Environment Artist del titolo, per scoprire il motivo per cui Bungie ha deciso di fare questo test e come useranno i risultati per dare ai giocatori la migliore esperienza di gioco possibile quando il Destiny arriverà a settembre 2014.

“Uno dei nostri multiplayer designer è stato tutta la giornata di ieri dell’E3 a prendere appunti mentre le persone giocavano.”

“L’Alpha di Destiny è stato un piccolo assaggio di tutto quello che verrà,” spiega Sussman. “Hai l’open world, l’Explore Mode, un po’ di missioni della campagna, lo strike e il Crucible – la nostra modalità multiplayer”

“E, soprattutto, avete la possibilità di personalizzare il vostro personaggio e la Tower, il nostro spazio social… Sto andando a memoria perché i contenuti sono davvero tanti!”

Dare accesso al gioco così in anticipo rispetto alla data di uscita ufficiale è una mossa coraggiosa, ma questi test sono strumenti importanti per creare il migliore prodotto possibile che arriverà nelle nostre mani a settembre.

“Uno dei nostri multiplayer designer è stato tutta la giornata di ieri dell’E3 a prendere appunti mentre le persone giocavano. Abbiamo guardato le persone giocare e abbiamo visto come utilizzano il nostro titolo. In questo modo faremo ulteriori aggiustamenti in vista della beta (in arrivo a luglio) ed eventualmente allargare questi miglioramenti anche al gioco finale. Vogliamo assicurarci che tutti abbiamo la migliore esperienza possibile.”

Anche se l’Alpha è stata live per un solo weekend, i dati raccolti da Bungie sono cruciali per lo sviluppo del gioco, come ci ha detto Sussman. “Stiamo già facendo alcune correzioni – sia a livello visivo che a livello di bilanciamento. E’ bello analizzare ogni tipo di dato che arriva nei nostri sistemi.”

Questi test non solo aiutano Bungie a lavorare sui loro sistemi per garantire che milioni di giocatori possano giocare senza problemi, danno allo studio insights importanti sui comportamenti del giocatore.

“Con la pubblicazione dell’Alpha abbiamo mostrato il gioco e abbiamo testato i nostri sistemi così, quando il gioco sarà finalmente disponibile, potremo partire col piede giusto.”

“Non monitoriamo solo i nostri network per vedere quanti giocatori possono gestire, monitoriamo anche l’uso che i giocatori fanno del titolo, dove vanno di solito e cosa fanno nel crucible.

“Dobbiamo pensare al modo in cui spieghiamo il titolo ai giocatori perché è veramente grande – come possiamo farlo?” Continua Sussman. “Con la pubblicazione dell’Alpha abbiamo mostrato il gioco e abbiamo testato i nostri sistemi così, quando il gioco sarà finalmente disponibile, potremo partire col piede giusto.”

L’Alpha è stata la prima opportunità per molti giocatori di provare Destiny in anteprima, ma non sarà l’unica prima del lancio, “La Beta di luglio conterrà contenuti differenti – ci saranno delle differenze ma la cosa importante è che ogni informazione e ogni aggiustamento che stiamo facendo attraverserà anche la Beta”.

E per avere un’idea più ampia di come sta procedendo lo sviluppo di Destiny, sembra che a Bungie se la stiamo spassando. “La cosa che più mi rallegra, essendo un eviromnet artist, è che il gioco già è più bello da vedere rispetto a quello della Alpha. E’ come se non si potesse fare altro che migliorare.”

Se avete provato l’Alpha in questo weekend, fateci sapere cosa ne pensate. Per le ultime informazioni su Destiny rimanete incollati su PlayStation Blog!

I commenti sono chiusi.

9 Commenti


    Loading More Comments

    Inserisci la tua data di nascita.