Pubblicato il

Z-Run arriva di corsa su PS Vita il prossimo mese

L'endless runner apocalittico ti costringerà a scegliere una strada in mezzo a orde di non-morti

Salve a tutti! Sono Alexey Menshikov di Beatshapers. Siamo lieti di annunciare la nostra ventesima pubblicazione su PlayStation Network: Z-Run per PS Vita. Dopo il nostro annuncio della scorsa estate abbiamo slittato l’uscita per poterlo perfezionare ancora di più. Le nostre pubblicazioni precedenti comprendono StarDrone Extreme, BreakQuest, Furmins, decine di PSP minis e il titolo per PS4 Ready to Run che abbiamo annunciato da poco.

Oggi vi presentiamo un video tutorial del gameplay: potete trovarlo qua sopra.

Il mondo è invaso da zombie affamati di carne umana e voi vi trovate bloccati nel bel mezzo di una città post apocalittica senza via di fuga. Ve ne starete lì fermi in attesa di essere mangiati e trasformati anche voi in un morto vivente senza cervello? Non credo proprio.

In Z-Run, non si sta mai fermi. Chi lo fa, si ritrova morto stecchito. Bisogna tenere gli occhi ben aperti se si vuole restare vivi in questo emozionante endless runner.

zrun_screen001

Nella città segnata dal caos apocalittico degli zombie è necessario muoversi con agilità e sveltezza per farsi strada tra gli aggressori non morti. Inciampare in un ostacolo o cascare a capofitto sulle auto abbandonate è un modo sicuro per farsi catturare dalle legioni di zombie, per cui è importante saper schivare, scivolare, saltare e tuffarsi per riuscire a trovare una strada sicura.

Ma sarà bene non andarsene in giro a mani vuote: c’è un intero arsenale di armi a disposizione da raccogliere, che comprende pistole, mazze, bastoni, chiavi inglesi e anche una chitarra elettrica con cui respingere i mangia-carne e continuare a correre.

Bisogna fare attenzione anche a non sprecare troppa energia. La città è grande ed è piena di zombi affamati. Ogni mossa che fate, pugno che sferrate o chitarra che scagliate vi costerà energia. Ritrovarvi esausti troppo in fretta potrebbe fare di voi un buon pasto per l’esercito di non morti.

zrun_screen006

Z-Run è interamente in 3D e sfrutta al meglio l’hardware spettacolare del sistema PS Vita presentando un mondo di gioco immersivo e ricco di particolari.

Il gioco è in terza persona, con la visuale controllata automaticamente in modo da avere sempre la prospettiva migliore dell’azione, con un campo visivo ingrandito che vi permetterà di sfruttare ottimamente le vostre abilità di attacco e di movimento.

Le strade da percorrere sono molteplici e l’esplorazione è essenziale per poter sopravvivere mentre percorrete di corsa la città apocalittica.

Nella modalità campagna dovrete riuscire a muovervi tra le strade piene di detriti nel tentativo di trovare una via d’uscita senza lasciarci la pelle (o qualche arto). Nella modalità survival invece andrete avanti all’infinito finché i morti viventi non avranno la meglio: qui le vostre abilità sono messe alla prova sempre di più man mano che sbloccate la storia del gioco.

Migliorando e sopravvivendo più a lungo, avrete più possibilità di aumentare le vostre statistiche di runner. L’esperienza si accumula in base a quanto sopravvivete, a quanto correte e a quanto efficaci sono i vostri attacchi contro le orde di zombie.

zrun_screen007

Man mano che il vostro personaggio avanza di livello, avrà a disposizione una maggiore energia, permettendovi così di attaccare e schivare in maggior misura e di riprendervi più velocemente. È possibile anche potenziare le armi, le munizioni e l’inventario in modo da poter correre sempre di più.

Il gioco dovrebbe uscire all’inizio di maggio: vi faremo sapere quanto prima la data precisa.

 

3 Commenti
0 Risposte dell'autore

Il modo in cui Sony ha abbandonato PS Vita è semplicemente vergognoso, e lo dico da fan sfegatato possessore di tutte e SOLO le PlayStation. Nessun first party previsto per il 2014, non credo sia mai accaduto nella storia di qualsiasi console che per un anno la casa che l’ha prodotta non vi abbia fatto uscire nemmeno un gioco. E non prendiamoci in giro con i porting delle varie collection. Questo obbrobrio chiamato Z-Run è il sintomo emblematico di ciò che sto dicendo, un aborto che non dovrebbe mai nascere, ma dov’è il controllo qualità di Sony?
E dove sono Naughty Dog, Sucker Punch, Studio London, Guerrilla, MediaMolecule, Studio Bend, Polyphony, Studio Japan (l’unico che si è impegnato un po’ per PS Vita), Santa Monica, San Diego? Dove?
E i vari second party che prima almeno qualcosa per Vita la facevano (Insomniac, Ready at Dawn)? Tutti troppo impegnati con PS4 per fare almeno una dannata esclusiva per PS Vita?
E per fortuna che c’è Ovosonico con Murasaki Baby a coprire le manca...

Mostra il commento completo

Il modo in cui Sony ha abbandonato PS Vita è semplicemente vergognoso, e lo dico da fan sfegatato possessore di tutte e SOLO le PlayStation. Nessun first party previsto per il 2014, non credo sia mai accaduto nella storia di qualsiasi console che per un anno la casa che l’ha prodotta non vi abbia fatto uscire nemmeno un gioco. E non prendiamoci in giro con i porting delle varie collection. Questo obbrobrio chiamato Z-Run è il sintomo emblematico di ciò che sto dicendo, un aborto che non dovrebbe mai nascere, ma dov’è il controllo qualità di Sony?
E dove sono Naughty Dog, Sucker Punch, Studio London, Guerrilla, MediaMolecule, Studio Bend, Polyphony, Studio Japan (l’unico che si è impegnato un po’ per PS Vita), Santa Monica, San Diego? Dove?
E i vari second party che prima almeno qualcosa per Vita la facevano (Insomniac, Ready at Dawn)? Tutti troppo impegnati con PS4 per fare almeno una dannata esclusiva per PS Vita?
E per fortuna che c’è Ovosonico con Murasaki Baby a coprire le mancanze di Sony.

Hai detto tutto. Quando ho visto questa “cosa” (gioco non di certo) mi sono venuti in mente talmente tanti poemi da vomitare addosso agli autori e a chi ha permesso che arrivasse che alla fine i pensieri hanno fatto “effetto tappo” e mi sono detto “vabbè, facciamo che non dico nulla e basta”. Sconfortante

mamma
mia
che
bruttezza…
Peccato che escano cose di qualità così bassa per una console portatile dalle enormi possibilità. Le vendite di Vita sono davvero così basse da non poterle riservare quasi nessuna risorsa? Davvero un peccato…

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche