Dibattito del Weekend – Come vi immaginate Project Morpheus?

10 0
Dibattito del Weekend – Come vi immaginate Project Morpheus?

Diteci le vostre idee per il sistema di Realtà Virtuale di PS4!

Ciao ragazzi,
alla GDC 2014 Shuhei Yoshida ha presentato la prossima visione di Sony che andrà a definire il futuro dei videogiochi: Project Morpheus, il prototipo del sistema di Realtà Virtuale compatibile con PlayStation 4.

morpheus-featured

Sono ancora poche le informazioni in nostro possesso (sarà compatibile con PlayStation Camera, PlayStation Move e DualShock 4, monterà un display a 1080p, un sistema audio 3D Sony, giroscopi e accelerometri – ma una cosa è certa: non vediamo l’ora di vedere il modo in cui Project Morpheus influenzerà il nostro modo di giocare! Voi avete già iniziato a fantasticare? Volete dare qualche consiglio agli sviluppatori che supporteranno la periferica? Quali giochi di oggi sarebbero perfetti per essere trasportati nel mondo della Realtà Virtuale? E quali vorreste vedere assolutamente su Project Morpheus?

A voi la parola e buona domenica!

I commenti sono chiusi.

10 Commenti

  • cristianluciani

    Mi piacerebbe vedere una grande ergonomia poiché è così grande. Spero che non faccia venire mal do testa, questa secondo me è la cosa più importante. I giochi.. Un inFAMOUS sarebbe carino, anche un AC. Per gli FPS credo che verranno dei giramenti di testa aasurdi almeno a me.

  • Essendo un patito di astronomia,vorrei tanto vivere un esperienza magnifica ambientata nello spazio,e il fatto che già i ragazzi stiano collaborando con la NASA per un “gioco” su Marte,mi fa ben sperare.

  • Mi spiace solo che questo prototipo non abbia un doppio schermo per il 3D, sarebbe perfetto!
    Spero che non abbia molti cavi! Quello di alimentazione va bene, ma i cavi audio/video li eviterei: preferirei una tecnologia di trasmissione wireless per i dati o un cavo unico per alimentare il dispositivo e inviare/ricevere dati, proveniente eventualmente da un box da collocare vicino la playstation (ma per i salotti grandi il wireless sarebbe l’ideale).

  • Io da appassionato ed amante della tecnologia posso solo dire che lo acquisterò di sicuro….
    Poi i ricordi dei film futuristici degli anni 80/90 che vedevo da bambino sono stupendi da questo punto di vista… E pensare che ora potrebbe essere realtà, mi entusiasma non poco come cosa…poi sono molto fiducioso come tecnologia e su come verrà supportata…o almeno lo spero…
    Quindi non vedo l’ora!! 🙂

  • Il successo di questo device è al 100% nel framerate che riuscirà a gestire. Periferiche analoghe oggi non vanno oltre i 25/30 FPS.

  • Ho potuto provare l’oculus rift alla gamesweek di quest’anno a Milano e spero vivamente che questo morpheus non provochi i vorticosi giramenti di testa che il prototipo concorrente fa venire…dopo averlo provato per non più di 10 minuti non so come ho fatto a trattenere il mio stomaco. Se non ci fossero problemi di questo tipo, l’applicazione migliore sarebbero i videogiochi in prima persona, si avrebbe cosi una piena immersione nella situazione…anche altri videogiochi sarebbero ben accetti, ma a questo punto questo caschetto non sarebbe una semplice evoluzione del visore 3D lanciato non troppo tempo fa da Sony?

  • E’ sicuramente molto interessante, spero che oltre ai vari problemi di mal di testa di cui parlano qui sopra, non ci si diriga solo verso giochi sparattutto e picchiaduro che sono, a mio parere abbastanza facili da realizzare con il move.

  • i giornalisti che l’hanno provato dicon tutti che è leggero e non da fastidio,perché ergonomicamente ha una struttura che si indossa come una corona,che non pesa sul naso come OR,che ha una qualita video eccezionale,e che le piccole imperfezioni del prototipo saranno eliminate durante lo sviluppo.
    grande SONY aspettavo da tempo una perferica cosi,e con i first party fara grandi cose 🙂
    mi immagino giochi adventue e horror con una immersivita da paura 🙂
    missioni VR letteralmente,in MGS V 🙂 le possibilita sono infinite con morpheus i sogni diventano realta 🙂

  • A quanto pare uno dei punti di forza di questo dispositivo sarà anche la sezione audio per realizzare un audio 3D.

  • Gli esperti che lo anno provato , dicono che è abbastanza comodo e non fa venire il mal di testa per le dimensioni perché i supporti che lo reggono sono regolabili e comodi per l’imbottitura poi come funzionalità ci devono lavorare per migliorare dei piccoli difetti di visuale per via del movimento che quando giri la testa per vederti in torno ,l’immagine tende a triplicarsi ,perdendo di risoluzione .
    Comunque detto questo , LO VOGLIOOOOOO!!!!!!!! DEVE ESSERE MIO.