Final Fantasy XIV: A Realm Reborn – Linkshell e Free Company spiegate

2 1
Final Fantasy XIV: A Realm Reborn – Linkshell e Free Company spiegate

Una guida esperta agli aspetti sociali del futuro MMO per PS4 da Hergen Thaens.

Benvenuti al nostro aggiornamento settimanale su FFXIV. Questa settimana si parla degli aspetti sociali del gioco. Se avete già giocato a un MMO, in passato, conoscete sicuramente la sensazione di trovarsi davanti al primo dungeon senza nessuno con cui esplorarlo. Per risolvere, potete passare mezz’ora a cercare qualcuno nella stessa situazione, oppure potete chiedere alle persone con le linkshell e le free company!

1

Cosa? Linkshell?

È un termine che forse non tutti conoscono. Sì, linkshell (o LS, se vi piacciono le abbreviazioni). È un sistema antico, ma che funziona alla perfezione. Le linkshell sono conchiglie che producono perle, le linkpearl. Immaginate la sorpresa della gente quando scoprì che poteva comunicare tramite le perle prodotte dalla stessa linkshell! Divenne subito un modo comodo e diffuso per le comunicazioni a distanza.

Come funzionano? Potremmo azzardare teorie sui legami quantici, ma siamo a Eorzea, quindi  il funzionamento è molto più semplice da spiegare: sfruttate la magia!

Si possono avere fino a 8 linkshell aperte contemporaneamente, come se fossero otto canali di chat. Molti server, per esempio, hanno una linkshell per notificare i membri delle apparizioni di Odin e Behemoth, due nemici rari e leggendari. Ogni linkshell può avere fino a 128 membri, organizzati in tre ranghi:

  • Padrone
    Il padrone della linkshell. L’unico che può disperdere il gruppo della LS. Può promuovere e retrocedere i membri e, all’occorrenza, anche esiliarli.
  • Capo
    Promosso dal padrone, può invitare nuovi membri nella linkshell o esiliarne altri.
  • Membro
    Un normale membro della LS.

chat

Chattare è facilissimo: si ricevono messaggi da tutte le linkshell in uso (si possono disattivare, quando è troppo), e si seleziona la LS nella quale si vuole chattare attivandola dal menu della chat. Si può usare anche un comando testuale – /linkshell1 o /l1 attiva la chat scelta.

E, se tutto questo non vi basta, c’è sempre un’altra scelta…

La free company – Una famiglia virtuale

Cosa sono le free company? Se volete un gruppo di avventurieri organizzati, che condividano i vostri stessi obiettivi, unirvi a una free company è l’idea migliore.

2

Nell’immagine qui sopra potete vedere la schermata di stato di una free company. Ci sono tante informazioni, vero? Lasciate che vi spieghi le basi.

Ogni free company (abbreviazione: FC) può avere un massimo di 512 membri, il quadruplo di una linkshell. Quando si crea un FC le si assegna un nome, un’etichetta che verrà mostrata accanto ai nomi dei membri e uno stemma.

Le free company possono salire di livello. Si comincia dal primo livello e si ottengono crediti per ogni impresa compiuta dai membri della FC. Il livello massimo, al momento, è l’ottavo. Con ogni livello si sbloccano nuovi bonus. La ciliegina sulla torta, comunque, è la sede che si può comprare per la propria free company. Iniziate a risparmiare da subito!

Ogni FC ha anche un forziere comune. Qui i membri possono immagazzinare oggetti e denaro per il bene di tutta la company.

La FC può anche ottenere dei bonus, con i crediti, come un 5% di esperienza bonus per 24 ore, valido per tutti i membri. Essere membri di una free company può dare grandi vantaggi.

C’è anche un sistema completo per i diritti, che potete vedere qui sotto:

3

Le FC di grandi dimensioni e i leader esperti si troveranno perfettamente a loro agio. L’organizzazione del gruppo è immediata.

Avete trovato qualcuno che gioca bene e vorreste unirvi alla sua FC? Basta un clic destro sul suo nome per visualizzare i dati della sua FC. Potrete fare richiesta direttamente da lì. In alternativa, potete cercare la FC giusta nei nostri Forum ufficiali! Sui Forum globali troverete tantissime FC pronte a reclutare nuovi membri.

Per oggi è tutto! Ci sentiamo settimana prossima!

I commenti sono chiusi.

2 Commenti

1 Risposta dell'autore