Sopravvivere in Spelunky – Trucchi per una spedizione di successo su PS3 e PS Vita

3 0
Sopravvivere in Spelunky – Trucchi per una spedizione di successo su PS3 e PS Vita

Spelunky on PS3 and PS Vita

Un saluto, cari amici speleologi! A seconda di quanto avete giocato a Spelunky – disponibile su PS Vita e PS3 con Cross-Buy / Cross-Save / Cross-Play a soli €14,99 – vi starete domandando se va classificato come un gioco ottimo ma masochistico oppure come un fantastico titolo creato da un genio malvagio, nonché una delle cose migliori a cui avete mai giocato in vita vostra. Noi siamo fermamente convinti che vada classificato nell’ultimo campo tra quelli elencati, visto che ci giochiamo in ogni momento libero della giornata per affinare le nostre strategie che ci porteranno a vedere il vero finale del gioco.

Tra una spedizione e l’altra, siamo riusciti a mettere insieme una libreria di consigli, creata in base alle nostre partite e alla visione delle partite dei nostri amici sviluppatori della comunità indie. Abbiamo creato questa lista di consigli base per aiutare tutti coloro che stanno iniziando a giocare ora: grazie al nostro aiuto Spelunky passerà dall’essere il gioco che amate odiare, al gioco che adorate senza alcuna riserva.

  • Trasportate sempre qualcosa. Una roccia, un topo, una freccia rotta – assicuratevi di trasportare sempre qualcosa, specialmente nelle Miniere (il primo mondo). Affronterete trappole con gli spuntoni a sinistra e a destra, e tirare qualsiasi cosa nel loro raggio d’azione le farà bloccare, rendendole completamente innocue. Quando diventerete bravi nel lancio in diagonale (vi basterà mirare e tirare), le rocce diventeranno le vostre migliori amiche contro pipistrelli e ragni. Non terminate mai un livello a mani vuote: potete trasportare gran parte degli oggetti nei livelli successivi, quindi prendete qualsiasi cosa vi capiti a tiro durante la strada che vi porterà all’uscita. In questo modo sarete pronti ad affrontare eventuali pericoli all’inizio dello stage successivo.

 

  • Guardate sempre in basso. Non dovreste mai saltare giù da una piattaforma se non sapete cosa c’è sotto di voi. Per fortuna è facile scoprirlo. Quando siete sospesi, o sul ciglio di un precipizio, tenete premuto su o giù per far spostare la camera in quella direzione. Avrete modo di imparare a capire quanto potete cadere senza farvi del male, ma per ora vi basterà evitare di rimanere impalati in qualche spuntone. (E non dimenticate che rimanere sospesi sul ciglio di un precipizio prima di cadere, vi farà guadagnare un “quadrato” di distanza di caduta.)

Spelunky on PS Vita and PS3

  • Gestite a dovere l’economia di Spelunky. Questo punto è soggettivo, ma crediamo che salvare la damigella non valga quasi mai la bomba spesa e, a volte, neanche la corda. Gran parte delle morti cui andrete incontro deriveranno da instakill da un solo colpo (spuntoni, esplosioni, trappole, ecc…), quindi avere della salute extra spesso non serve a nulla, mentre le preziose bombe e corde si riveleranno elementi chiave per accedere agli oggetti davvero importanti che potranno facilitarvi le cose, come jetpack e fucili. Al contrario, le scatole di legno che contengono oggetti misteriosi giustificano quasi sempre l’uso di una bomba, visto che generalmente vi ricompenseranno con bombe e corde multiple, o qualcosa di ancora migliore se sarete particolarmente fortunati.

 

  • La prevedibilità è vostra amica. Gli stivali speciali sono ottimi per darvi uno slancio extra, ma fin quando non avrete appreso la fisica dei salti base, non faranno altro che farvi uccidere. Il mantello è uno degli oggetti migliori del gioco una volta che vi siete abituati ad usarlo, ma prima di farlo vi ritroverete a controllare la vostra discesa nelle fauci di una trappola. Stessa cosa per le bombe appiccicose. E il fucile. Non vi diciamo questo per non farvi provare tutti gli oggetti e per non farvi sprecare tempo nel cercare di dominarli – vi raccomandiamo solo di fare le cose con calma e di non raccogliere qualcosa che non avete mai utilizzato prima nel bel mezzo di una partita condotta ottimamente, perché molto probabilmente vi porterà al suicidio.

 

  • Stimate i pericoli! Il gioco consiste in questo, di fatto. Spelunky è un gioco in cui gran parte delle morti sono preventivabili. Raggiungere quello smeraldo vale davvero la pena? Davvero volete fare quel salto di cui non siete sicuri, solo per salvare una damigella? Un bacio non vale nulla, se siete morti. Giocate in maniera metodica e furba. Non scherzate troppo con la fortuna, specialmente se state conducendo una buona partita. Allo stesso modo, evitate di uccidere un nemico se non si trova direttamente sulla vostra via e non infilatevi in situazioni palesemente spinose – non ne beneficerete in alcun modo (non c’è neanche un punteggio che non sia misurato in termini di tempo e salute) e non farete altro che aumentare le possibilità di farvi del male.

Spelunky on PS Vita and PS3

  • Lasciate che il livello faccia il lavoro per voi. Superate i ragni dopodiché giratevi e colpiteli con la frusta dopo la loro discesa. Bloccate le trappole con gli spuntoni prima di attraversarle, come vi abbiamo detto in precedenza. Ripulite ogni pignatta e ogni pila d’ossa a distanza di un quadrato prima di superarle. Per le trappole con gli spuntoni del secondo mondo, saltate a due quadrati di distanza da esse dopodiché, mentre si stanno ritraendo, superatele. Cercate di farvi superare dai ragni e dalle rane prima di ingaggiare un duello con loro, dovrebbe rendere le cose più facili. In generale, se riuscite a disinnescare le trappole prima di affrontarle o a far si che le cose vengano verso di voi invece di gettarvi contro di loro a capofitto, sarete molto più felici.

 

  • Pratica, pratica, pratica. Se riuscirete a portare i tre oggetti richiesti al Tunnel Man che si trova alla fine di ogni mondo, aprirete le scorciatoie del livello successivo, che saranno disponibili non appena lo inizierete. La cosa è ottima per fare pratica dei livelli 3 e 4 in particolare, che sono entrambi molto meno paurosi di quanto sembrano a prima vista. A dirla tutta, una volta abituati, il mondo 3 è un ottimo luogo in cui rinfrescarsi (ah ah) dopo il frenetico mondo 2. Infine, anche se abbiamo sentito spesso il bisogno di ricominciare a giocare subito dopo ogni morte, abbiamo notato anche che limitarsi ad una partita al giorno vi costringerà a concentrarvi per affrontare al meglio quel prezioso momento di gioco.

Spelunky on PS Vita and PS3

  • Non fate arrabbiare i proprietari dei negozi… non subito. Rubare nei negozi diventerà una parte importante nelle partite a difficoltà massima ma, se state leggendo queste righe, probabilmente ancora non sarete arrivati a quel punto. Comprate gli oggetti in maniera educata e con un bel sorriso sulla faccia, non attaccate i nemici nei negozi e non prendete l’idolo dorato nelle Miniere se c’è la possibilità che il negozio sia da qualche parte sotto di esso. Fin quando non imparerete a fare i conti con la rabbia del proprietario del negozio nelle vicinanze non ne vale la pena.

 

  • Giocate in co-op! O almeno, fate una partita con un vostro amico di tanto in tanto. E’ davvero molto divertente e vedere altri giocatori all’opera può farvi venire molte idee. Fate solo attenzione a quel fucile co-op!

Ecco qualche consiglio che ci avete dato via Twitter!

Provate a far volare un fantasma sopra alle gemme. Si trasformeranno in diamanti! Assicuratevi vi avere un piano di fuga, però! — William Manzo

Trattate ogni scheletro come ostile. — Mackel B Lewlis

Quando lanciate il vostro controller o la vostra PS Vita mirate a qualcosa di morbido. — Patrick Toy

Se state trasportando una damigella e venite colpiti da una trappola con gli spuntoni non riceverete alcun danno, al contrario della damigella. — Michael Powers

Vale la pena uccidere un commerciante se ha un JetPack. — sbf717

Se avete un buon tempismo, potete superare una trappola con le frecce rispedendo indietro al freccia con la vostra frusta. — Ryan Schaefer

Speriamo che questa guida sia un buon punto di partenza per i nostri amici avventurieri. Se siete degli esperti del campo, lasciate un commento nell’apposito spazio! E non vi preoccupate: ce la farete a sconfiggere Olmen — è solo questione di tempo. Ed è lì che il gioco si apre davvero.

(E se ancora non avete giocato a Spelunky, cosa diavolo state aspettando?!)

P.S. Un ringraziamento speciale a Doug Wilson di Sportsfriends per averci fornito alcune idee davvero buone!

I commenti sono chiusi.

3 Commenti

  • Grazie infinite dei consigli. Mi saranno utili, non sono mai riuscito ad arrivare al termine del secondo mondo!

  • Gioco fantastico!! Lo consiglio solo ai veri DURI!!

  • Mi è bastata la trial per capire che Spelunky è un giochino abbastanza tosto in quanto a difficoltà. Sarà per quello che non mi è piaciuto molto? >_>
    Se poi penso che ieri ho provato pure la demo di Kick Beat e non sono nemmeno riuscito a superare la 1a canzone… beh mi chiedo se stia perdendo colpi sul serio (in generale) o se sia semplicemente dovuto al fatto che per certe tipologie di game sono piuttosto negato 😛