Anteprima: Assassin’s Creed III

3 0
Anteprima: Assassin’s Creed III

First Look: Assassin's Creed III - Frontier Tree Running

I fan della serie campione d’incassi di Ubisoft bramano un assaggio dell’azione sin dal momento dell’annuncio di Assassin’s Creed III. Quest’anno all’E3, il team di sviluppo è finalmente riuscito a darci una dimostrazione live, con tanto di nuove armi, ambientazioni e, soprattutto, un nuovo assassino.

Connor è un assassino per metà britannico e per metà Mohawk, che vive durante la Rivoluzione di Indipendenza Americana. Il gioco si svolge nell’arco di 30 anni; prima, durante e dopo il conflitto.

Questa prima parte della live demo è ambientata in un’area totalmente selvaggia, ideale per mettere in risalto l’agilità, la velocità e la fluidità che, come i suoi predecessori, caratterizzano anche Connor; si lancia tra gli alberi, si arrampica sui rami e scala le rocce con disinvoltura. Per la prima volta, i soldati nemici – in questo caso le Giubbe Rosse – non saranno l’unica minaccia per il nostro eroe. In Assassin’s Creed III, infatti, bisognerà affrontare anche gli animali selvaggi. Abbiamo assistito in anteprima all’attacco mosso a Connor da un branco di lupi inferociti e rapidamente sventato con un coltello.

First Look: Assassin's Creed III - Frontier Predator First Look: Assassin's Creed III - Sneak Attack Contextual Cover

Dalle colline innevate e le foreste, siamo stati trasportati in un’ambientazione cittadina altrettanto spettacolare: Boston, anno 1773. L’intera città è stata ricostruita sulla base di mappe storiche e presenta alcuni edifici che esistono tutt’oggi; la missione del nostro protagonista comincia proprio fuori dall’Old State House, il luogo del famoso massacro di Boston. Proprio qui, Connor ha dato prova delle sue incredibili abilità di combattente con un arsenale di armi sia vecchie che nuove. La sua arma prediletta, il tomahawk, è una scure perfetta per il combattimento ravvicinato, mentre la corda con dardo gli consente di colpire e strangolare immediatamente l’avversario per il massimo appagamento anche a distanza.

Anche gli aspetti classici della serie Assassin’s Creed non mancano, come missioni secondarie facoltative che consentono di interagire con gli altri personaggi. Un’altra caratteristica familiare sono i covoni di fieno, un punto di atterraggio sicuro da sfruttare quando salti dalla cima degli edifici. Questa volta, tuttavia, puoi trovare covoni di fieno mobili sul retro di calessi, un accorgimento che consente a Connor di muoversi segretamente per la città.

La dimostrazione si è conclusa con Connor che si imbarca su una nave al porto. Ci hanno mostrato che non solo Connor è in grado di assumere il controllo di un’imbarcazione, ma anche che è stato coinvolto in battaglie navali epiche nelle acque più profonde.

Continuate a seguire la nostra copertura dell’E3 su it.playstation.com/e3 and here on Blog PlayStation.

First Look: Assassin's Creed III - Boston Port Vista

I commenti sono chiusi.

3 Commenti