Accessorio Tiratore Scelto: la Genesi – Prima Parte

25 0
Accessorio Tiratore Scelto: la Genesi – Prima Parte

Ciao a tutti! Ci parla Victor Zuylen – Editor, Killzone.com.

Sicuramente avrete già sentito parlare dell’accessorio tiratore scelto PlayStation Move: saprete che ha un grilletto digitale, un’impugnatura con azionamento a pompa e un aspetto assolutamente realistico. Ma sapevate che inizialmente era un progetto parallelo supervisionato dal game director di Killzone 3? In questo articolo, diviso in due parti, andremo alla scoperta delle origini dell’accessorio tiratore scelto e dei suoi ideatori.

Tutto iniziò con un soldato Helghast che impugnava un controller di movimento PlayStation Move.

“Stavamo assistendo a una dimostrazione di PS Move durante una convention videoludica”, ricorda Mathijs de Jonge, game director di Guerrilla. “In giro c’erano diverse comparse vestite da soldati Helghast, e uno di loro decise di partecipare alla dimostrazione di PS Move”.

La scena di un imponente e spaventoso soldato Helghast che sventolava un’innocua periferica di gioco sembrò a Mathijs assolutamente ridicola. “Non riuscivo davvero a immaginarmelo giocare a un gioco come Killzone in quel modo”, dice Mathijs. “Avrebbe dovuto impugnare qualcosa di più simile a una vera arma, qualcosa con un po’ più di “spessore”: una periferica che, oltre a essere funzionale, avesse anche un certo carisma”.

Da quel momento, Mathijs cominciò a pensare a un accessorio per PlayStation Move. “Non era la prima volta che prendevamo in considerazione la possibilità di progettare una periferica di tiro per Killzone”, dice Mathijs, “ma con il lancio di PS Move, l’idea sembrò decisamente più realizzabile. Anche il tempismo sembrava perfetto, dato che lo sviluppo di Killzone 3 era ancora nelle sue fasi iniziali”.

image01

I primi modelli furono realizzati assemblando parti di altre periferiche di tiro.

Mathijs parlò del suo progetto durante una riunione di game director a cui partecipava anche Ennin Huang, responsabile progettazione Sony. Avendo già collaborato con il team SOCOM alla realizzazione del primo auricolare wireless con microfono per PlayStation 3, Ennin era un’autorità nel campo dello sviluppo di periferiche PlayStation. “Dopo la riunione, Ennin venne da noi dicendoci che l’idea di un accessorio solido e realistico per PS Move gli era piaciuta”, dice Mathijs. “Ci consigliò di presentare ufficialmente una proposta dettagliata al team progettazione prodotti”.

Per lavorare al progetto, Mathijs si rivolse a Roy Postma, responsabile concept design di Guerrilla ed esperto di armi. “Mathijs voleva realizzare una periferica di tiro che potesse rispecchiare la maggior parte delle armi da fuoco di Killzone 3”, dice Roy. “Come punto di partenza, la nostra scelta cadde subito sull’Helghast StA-11 SMG dato che, come gran parte delle armi presenti nel gioco, doveva essere impugnato con due mani, ma rimaneva comunque molto compatto”.

image02

Nel primo modello, l’alloggiamento per il controller di navigazione era posizionato nell’impugnatura posteriore.

Armati di cartone, nastro adesivo e parti di accessori di tiro di altre piattaforme, Mathijs e Roy costruirono un primo modello somigliante, per forma e dimensioni, allo StA-11. Il controller di navigazione era alloggiato nell’impugnatura posteriore e il controller di movimento PlayStation Move nella canna, mentre il meccanismo del grilletto era posizionato nell’impugnatura anteriore e collegato al tasto T del controller PS Move. Purtroppo questa disposizione si dimostrò subito poco pratica.

“Quando giochi a Killzone 3 con un controller DualShock 3, usi il pollice sinistro per spostarti e spari con l’indice destro”, spiega Roy. “Nel nostro primo modello era tutto al contrario, quindi molto scomodo, soprattutto per i destrorsi. Quindi mi sono rimesso al lavoro per progettare un caricatore/impugnatura anteriore in grado di alloggiare il controller di navigazione. Ho anche spostato il grilletto sull’impugnatura posteriore, come nello StA-11”.

image03

Hermen Hulst, amministratore delegato di Guerrilla, prova il modello modificato.

Invece di utilizzare un complesso (e potenzialmente impreciso) meccanismo fisico per collegare il grilletto al tasto T del controller PS Move, si è optato per un collegamento digitale al connettore di espansione del PS Move. Questa soluzione ha consentito a Roy di aggiungere altri tasti alla periferica, evitando così di dover usare il controller di movimento PlayStation Move (alloggiato nella canna) per ricaricare o cambiare l’arma.

Contemporaneamente, Mathijs lavorava alla prospetto dettagliato, sottolineando il tipo di esperienza di gioco che la periferica poteva garantire. “Volevo che i giocatori provassero una bella sensazione già solo impugnando la periferica”, afferma Mathijs. “Un aspetto attraente e realistico non bastava: chi la impugnava doveva avere l’impressione di imbracciare una vera arma, in grado di potenziare al massimo l’esperienza di gioco con gli sparatutto sul sistema PlayStation 3.”

Non perdete la seconda parte di Accessorio tiratore scelto: la genesi, in cui parleremo della collaborazione tra il team Guerrilla e la squadra di Zipper Interactive!

I commenti sono chiusi.

25 Commenti

  • che potere!!! lol

  • jacklightning2

    attaccati con lo schotch ha ha ,be sara bello fare il bricolage fai da te dovrei provarci ankio a farlo col legno un fucile x move

  • brognolistefano

    questi si che sono malati

  • Ragazzi ma voi riusscite ad entrare sul forum ?

  • ragazzi ma coi riuscite ad entrare sul forum ?

  • Ma io mi chiedo… perché non hanno fatto in modo di utilizzare il controller DualShock 3, con i suoi controlli di movimento pressocché inutilizzati, anziché creare il clone del Wii? Non riesco più a vedere qualcosa inventato da Sony. La PS3 inizialmente non aveva i trofei, copiati dagli obiettivi, poi non aveva il Move ma aveva un eccellente sensore di movimento su dualshock 3, e invece copia il Wii.

    Ora la PSP2 sarà praticamente un ds-iphone… Sony, da tuo utente e consumatore, ti prego, per la PS4 crea qualcosa di TUO, di innovativo, che la concorrenza non abbia già ideato, o punta sull’estetica, basta che non ricicli qualcosa di già inventato!

    Non so, le penso solo io queste cose?

  • Dante3Rebellion

    Lo sharp che usa Hulst è molto figo *-*

  • @MarkoDeeJay rifletti su EyeToy, e poi vediamo chi ha copiato chi.

  • cioè, nell’ultima foto hanno montato sopra un’ottica Red dot?! GENI.

  • @Trastan tra EyeToy e Kinect c’è un abisso di differenza non tanto a livello concettuale (anche perché prima di EyeToy c’erano giochi simili con normali webcam per pc) ma quanto a livello hardware e di tecnologia di riconoscimento. Wii Play non fa nient’altro che già non facesse un Wii, per questo mi lamento, non ci sono aggiunte. Allora perché uno dovrebbe preferire l’uno anziché l’altro se poi sono uguali?

  • voglio quello di Hulst !!! :D:D
    già lo Sharp Shooter mi gasava, ma ora vedendo la sua genesi, non me lo lascio scappare.

  • jacklightning2

    @markodeejay
    non centra che sia copia o no se una consolle usasse il teletrasporto e un’altra consolle usa il teletrasporto non mi dirai ke pensi davvero ke sia una copia ,e questione di generazioni questa generazione aveva questo tipo di supporto e tutti piu o meno si assomigliano come supporti il move e simile al nunchaku ma nn identico anke kinect e come l’eyetoy ma la sony non gli a detto niente poike tutti i supporti si migliorano a vicenda il move e una versione migliore dei nunchacu della wii e kinect e una versione migliorata del eyetoy che tra parentesi esiste da quando ce la ps2

  • Secondo me il Move non è una versione migliore del Wiimote, è proprio questo. Fosse migliore allora era un altro discorso, ma a conti fatti non aggiunge nulla, in quanto il Wiimote Plus fa le stesse cose…

  • jacklightning2

    be x migliore intendo e piu precisa e se ne puo fare un uso migliore come usarla come pistola ,ma x me e molto piu bella con l’apposito accessorio da tiratore oltre il fatto di vederelo trasformare in vari oggetti di gioco ,xke cn l’eyetoy il protagonista sei tu nn un pupazzo con la testa d’uovo ,x esempio mi piace l’uso in eyepet o starter party o anke sport champion ,e un’altro vantaggio e di nn dover attaccare o staccare quel dannato nunchacu ,poi l’unica cosa che sarebbe stata bella sarebbe avere una balance board ma x i giochi del tipo hanno optato x una tavola da skateboard come x tony hawk mi pare o in altri casi l’uso di eyetoy come in giochi tipo kung fu live o i cardiofrequenzimetri in ea sport active

  • Bello, bello… ma i giochi che supportano questa periferica?
    SOCOM, Resident Evil, MAG, Killzone… poi?

  • Blackmagic0589

    @15: e poi viene riposta nell’armadio, come la G-Con3 di Time Crisis, per penuria di titoli. Dove son finiti i vari Point Blank, lo stesso Time Crisis, Vampire Night… perchè non riprongono i The House of the Dead anzichè una versione rimasterizzata in HD dell’overkill?
    Inutile spendere un monte di soldi per gli accessori se poi non vengono sfruttati appieno.

  • jacklightning2

    forse porto buone notizie ma oggi sn entrato nel ps store e mi ha dato un’errore non il solito e in manutenzione forse e un po cm x il psn in cui prima dava errrore poi e cambiato in manutenzione e poi di nuovo errore e poi lo hanno riattivato

  • Vai così! PSN di nuovo offline.

  • Ora è di nuovo online.

  • ed il PSStore sempre offline…

  • X--Assassino--X

    ciao maurizio, ci sono altre notizie sul ps store? se ce ne sono ti prego di aggiornarci, grazie in anticipo 🙂

  • X--Assassino--X

    ciao Maurizio, ci sono nuove notizie sul playstation store? se si aggiornarci se puoi! grazie in anticipo
    IL sempre fedele alla sony X–Assassino–X

  • Io non vorrei fare la parte di quello che si lamenta sempre, però siamo sinceri io ho comprato il move quando avevo mag…l’ho trovato scomodissimo ed ora è in una scatola a prendere polvere.
    Eliminando i giochi che usano solo la cam quelli che sfruttano il controller move sono pochissimi quando invece la premessa era che il nuovo controller sarebbe stata una rivoluzione, ci si teneva le funzioni di un controller standard e si guadagnavano altre prospettive.
    Nessuna software house sta sviluppando seriamente la cosa

  • Ciao Maurizio, vorrei sapere quando ci saranno le estrazioni dei due precedenti concorsi.Grazie in anticipo.

  • Off topic:sapete che se entro domani non riceviamo notizie sullo store scoppia una mezza rivoluzione vero 🙂