Diario di Sviluppo per PlayStation Move: The Fight Lights Out

10 0

Per concludere in bellezza la giornata, pubblichiamo interessanti novità sul fronte dello sviluppo di software per il controller PlayStation Move.

Ciao a tutti, sono John McLaughlin, e sono uno dei produttori di The Fight: Lights Out un nuovo titolo di lotta da strada per PlayStation Move.

Abbiamo ricevuto pareri molto positivi da tutti coloro che hanno provato il gioco alla Game Developers Conference con il titolo provvisorio di “Motion Fighter,” e da allora abbiamo continuato a lavorare intensamente per montare il tutto. Attualmente siamo alla versione alpha e le cose cominciano ad apparire rosee.

Abbiamo realizzato un sacco di motion capture per assicurarci che ogni pugno, ogni colpo, ogni mossa sporca e ogni ko facessero sentire il giocatore nel vivo dell’azione. Così preparatevi al combattimento della vita perché ora, solo con PS3 e il controller di movimento PlayStation Move, potrete tirare pugni con precisione assoluta. Tirate diretti, ganci e montanti come preferite, proprio come fareste nella vita reale. Schivate, abbassatevi e ondeggiate in tempo reale, con PlayStation Eye pronta a rilevare i movimenti della vostra testa.

[viddler id=3d513c16&w=545&h=349&playertype=simple]

Non pensate di essere combattenti nati? Beh, non importa: dovete solo fare il gioco sporco! Rifilate un doppio ceffone sulle orecchie per stordire il vostro avversario e proseguite con una rapida gomitata sulla faccia. Tirategli le orecchie, dategli una testata e poi finitelo colpendolo con il dorso della mano. Questo è The Fight: Lights Out, e potete combattere in qualsiasi modo vogliate: pensate solo a vincere! Tutto ciò è possibile solo grazie alla libertà di movimento disponibile con PlayStation Move.

E con questo per il momento ho finito. Rimanete in attesa di altre notizie su The Fight: Lights Out dall’E3. Nel frattempo date un’occhiata a questo nuovo video per iniziare a capire come PlayStation Move permetta di ottenere la sensazione ultra-realistica di lotta in The Fight: Lights Out.

I commenti sono chiusi.

10 Commenti

  • E’ interessante ma sembra ovvio che ci devono lavorare parecchio sopra,dalla demo della GDC si evince un certo ritardo nei movimenti dell’avatar.
    Quindi non è un problema di tecnologia,ma di programmazione,spero lo mettano a posto x l’uscita del MOVE perchè lo trovo interessante.

  • spero che il risulatato finale sia fantastico perchè con il move la ps3 salirà a un livello incredibile……..possibile gioco dell’anno.

  • Spero davvero di non rimanere deluso da questa periferica, perchè mi sta incuriosendo parecchio! Non vedo l’ora di provarla!!

  • Fa sempre piacere leggere e vedere notizie su PS MOVE.

    Maurizio, sai se in Italia avremo la possibilità come sta accandendo in America, con Seattle, di provare il motion controller ?
    Come location Roma sarebbe perfetta.

    p.s.: attendo notizie sul 3D

  • barigowarrior

    mi sembra veramente spettacolare
    quando uscira il move prendero subito il gioco 🙂

  • sergente_nikko

    ma io ho un dubbio, nel video si vede che il giocatore usa due telecomandi MOVE e mi chiedo se, comprando il pacchetto move di cui avevo letto qualche tempo fa (pseye + move + gioco), ci siano 2 controller…

  • Ma il prezzo quale sarà?

  • AHAHHAHAHA
    addirittura 2 ce ne vogliono.
    cioè se io volessi giocare con un mio amico mi dovrei fare un mutuo?
    4×50 essendo ottimisti,almeno 200 euro dovrei spendere…senza contare la telecamera.
    ridicolo.

  • l’amico si porta il suo ^___^ gia sono allo studio diversi bundle,comunque guardando al lato commerciale,MS con Natal potrebbe avere un punto di forza,anche se paragonato al MOVE ha dei limiti tecnici.

  • Credo che il successo di periferiche simili dipenda gran parte dalle applicazioni che lo sfrutteranno, con i fantastici team di sviluppo che ha la Sony sono certa che uscira’ qualcosa di stupendo (tipo LBP 2 :)?).