Con MotorStorm vola a Palm Springs, California

12 0

Ragazzi, questo concorso proprio non potete perderlo! Che siate appassionati di MotorStorm Pacific Rift o no, avete comunque l’occasione di vincere un premio niente male: un viaggio a Palm Springs in California, comprensivo, ovviamente, di Hotel. Partecipare è semplice, basta andare sul sito di Virgin Radio e rispondere ad un veloce test. A quel punto sarà possibile partecipare ad un’estrazione per vincere un viaggio in America. C’è da dire però che anche il 2° e il 3° premio non sono male: rispettivamente una PS3+Motorstorm Pacific Rift e solo Motorstorm Pacific Rift.

Buona fortuna! 😉

I commenti sono chiusi.

12 Commenti

  • bello! vado subito a far il questionario 😀

  • Tentar non nuoce 😀 .

  • Profilo A: sono un folle acceleratore. auto preferita: auto da rally (anche nel gioco XD)

    Fatto. Speriamo; il mio sogno è sempre stato di andare in America (specialmente in California proprio XD).. Purtroppo per ora non ci sono mai potuto andare. Speriamo bene. E buona fortuna a tutti.

  • Perchè no … adesso ci provo …..
    Corrooooooooooooooooooooooooo 😀

  • dio non sapete quanto vorrei andare in america.

  • comunque vi volevo ringraziare per tutti concorsi a cui ci permettete di partecipare o direttamente o postando la notizia,siete mitici 😉

  • Grazie per la segnalazione!!!
    Mi è uscito il profilo B, strada fa rima con strategia! 😉
    Come sarebbe bello poter vincere il viaggio, ma anche gli altri due premi sono strepitosi!!

  • Beh, io ci ho provato… Speriamo bene! 😀

  • Il viaggio è per una o due persone ?

  • due persone

  • Hei, ciao Maurizio! Ti davo per disperso dato che hai postato poco in questo periodo, soprattutto visto che siamo sotto il periodo natalizio XD
    Se vinco posso portare te o sei impegnato?! XD

  • PlayStation Planet Blog » Blog Archive » Il racconto dei vincitori del concorso “MotorStorm”

    […] di voi ricorderanno sicuramente il concorso di MotorStorm organizzato da Sony Computer in collaborazione con Virgin Radio. I nostri amici Massimo e Giusi […]