Pubblicato il

Essere al sicuro su PSN: tre cose che devi sapere sui processi di sicurezza e moderazione

Tre luoghi comuni spiegati dal team di sicurezza e moderazione

Continuiamo con la serie sull’intrattenimento sicuro su PlayStation Network, parlando oggi di alcuni miti da sfatare sull’argomento.

Confidiamo che aiutando gli utenti a capire come funzionano i nostri processi di sicurezza e moderazione, sia possibile arrivare il più presto possibile dritti ai problemi che più li preoccupano!

1. Se segnalo qualcuno 10 volte, questo verrà automaticamente bloccato

Falso: in realtà in questi casi può succedere che venga punito colui che invia le segnalazioni, quindi conviene chiarire subito.

Ogni singola segnalazione ricevuta da PlayStation viene esaminata da un moderatore umano esperto della lingua e della cultura del giocatore il cui contenuto è stato segnalato; i moderatori esaminano le segnalazioni 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, 365 giorni l’anno.

Vogliamo assicurarci che i nostri giocatori siano messi al corrente degli sviluppi delle segnalazioni inviate, quindi ti contatteremo tramite messaggistica di sistema una volta presa una decisione.

Però non scoraggiarti se non prendiamo provvedimenti riguardo una tua segnalazione: semplicemente potremmo non riuscire a trovare delle prove a sostegno di quanto ci hai detto (e per aiutarci a trovarne, usa la finestra di testo libero durante la procedura di segnalazione) oppure abbiamo capito il problema ma nel caso specifico non costituisce una violazione del nostro Codice di Condotta.

Esaminiamo anche gli utenti che abusano delle segnalazioni.  Questo fa si che per i nostri moderatori sia difficile esaminare velocemente le segnalazioni genuine, quindi se persistete potreste ritrovarvi dalla parte sbagliata di una avvertimento, una sospensione o addirittura di un blocco permanente dell’account.

2. PlayStation ha bloccato il mio account senza avvertirmi

Nel caso dovessimo prendere provvedimenti contro il tuo account secondo il Codice di condotta, te lo comunicheremo via email e/o messaggistica di sistema.

Delle volte ci limiteremo a mandare un avvertimento se la trasgressione è di minore gravità, ma tieni a mente che la reiterazione delle trasgressioni può portare alla sospensione temporanea o addirittura permanente del tuo account.

PSA: Safety Mythbusters

I messaggi che ti invieremo conterranno sempre una spiegazione della parte del Codice di condotta violata, quindi presta sempre attenzione a questi avvertimenti e cerca di rispettare il Codice di condotta in futuro.

Se credi di non aver ricevuto un’e-mail a tale proposito, controlla la posta indesiderata e i filtri dello spam e assicurati che d’ora in avanti gli indirizzi e-mail da PlayStation siano aggiunti ai mittenti affidabil.

3. Posso segnalare l’ID online di un giocatore per contrassegnarlo come giocatore scorretto

Puoi segnalare l’ID online di un giocatore dal suo profilo se il nome che ha scelto è offensivo, ingiurioso o se viola il Codice di condotta della comunità.

Ma tieni presente che questa segnalazione dovrebbe riguardare soltanto l’ID, ossia il testo del nome con cui si è scelto di apparire su PlayStation Network. Non deve servire a segnalarci qualsiasi cosa che quella persona abbia fatto su PlayStation Network.

PSA: Safety Mythbusters

Se non è l’ID online quello che desideri segnalare, ricordati di indicare la parte del Codice di condotta violata: ad esempio, puoi segnalare il messaggio inviato da un giocatore, l’immagine pubblicata, o usare l’opzione di segnalazione nella sezione del gioco dove ritieni ci sia una violazione.

Per saperne di più sulla serie “processi di sicurezza e moderazione”: 

 

 

Cosa ne pensi di questo articolo?
Accedi per commentare
2 Commenti
0 Risposte dell'autore

Non sapevo che il team dei moderatori lavorasse in maniera non-stop / costante. Ci vuole anche questa figura comunque

Storico modifiche