La monotonia della vita ha i minuti contati grazie all’avventura punta e clicca per PS4 Mosaic

1 0
La monotonia della vita ha i minuti contati grazie all’avventura punta e clicca per PS4 Mosaic

Lo sviluppatore di Among The Sleep presenta il suo nuovo, cupo progetto

Salve a tutti! Siamo quelli di Krillbite gli sviluppatori dell’horror in prima persona per PS4 Among the Sleep.

Oggi siamo felici di annunciare che anche il nostro nuovo gioco Mosaic sta per arrivare su PS4! Con Mosaic, abbiamo deciso di esplorare un genere diverso rispetto a quello del titolo precedente. L’anima che lo pervade è la stessa, così come simili sono l’atmosfera e la narrazione, ma questa volta cerchiamo di realizzare un’avventura che potremmo definire “punta e clicca”, anche se è difficile dare una definizione precisa al genere!

Mosaic parla di una persona che vive un’esistenza cupa e ripetitiva in una città fredda e metodica. Ogni giorno è uguale a quello precedente e le persone non riescono a dare un significato o un senso alla loro vita. Finché un giorno cominciano ad accadere cose strane e tutto cambia.

Siamo anche molto contenti di presentare Mosaic alla PlayStation Experience di Anaheim, in California il 3 e il 4 dicembre!

Mosaic

L’anno scorso, a dicembre, abbiamo lanciato Among the Sleep per PS4 ed ha avuto un’accoglienza stupenda. È bello sapere cosa ne pensate e conoscere quali sono state le vostre reazioni al gioco. Per noi è stato molto importante, quindi un grande grazie per il vostro sostegno! Se ancora non ci avete giocato, Among the Sleep è un Horror psicologico dal punto di vista di un bambino piccolo. Potete dare un’occhiata al nostro blog dell’anno scorso.

Per quanto riguarda il nostro nuovo gioco Mosaic, al momento siamo ancora in fase di sviluppo e non vediamo l’ora di farvi sapere di più ad anno nuovo! Ci auguriamo di poterlo pubblicare nella seconda parte del 2017.

A presto!

I commenti sono chiusi.

1 Commento

  • Sinceramente questo Mosaic non mi dà le stesse impressioni positive di Among the sleep ai tempi dell’annuncio. Ciò nonostante devo ammettere che stilisticamente sa distinguersi dalla massa… per certi versi mi ha ricordato un po’ il grigio film Brazil di Gilliam.