Ecco perché in Nioh non dovete temere il freddo abbraccio della morte

0 0
Ecco perché in Nioh non dovete temere il freddo abbraccio della morte

Yosuke Hayashi di Team NINJA ci prepara alla sfida: alcune news sui preorder

Non devo avere paura. La paura uccide la mente.” – Frank Herbert, Dune

No. Giocando al GDR d’azione Nioh, ci saranno alcune occasioni in cui avrete paura. E morirete molte volte, probabilmente in modi orrendi a causa di fuoco, ghiaccio, metallo appuntito o altro ancora. Ma fa tutto parte di un gioco in cui la morte non è la fine, bensì l’inizio della rivalsa su una terribile serie di nemici. È un’esperienza di combattimento emozionante, ambientata nel Giappone del XVI secolo, che vi vedrà stringere febbrilmente il vostro controller wireless DUALSHOCK 4 in disperate battaglie contro diabolici nemici e brutali abomini. Non sarà facile, ma lo sviluppatore Team NINJA sta lavorando sodo per rendere piacevole ogni passo che compirete nel corso dell’avventura.

“Abbiamo realizzato Nioh in modo che fosse impegnativo, quindi abbiamo lavorato molto sul livello di difficoltà”, dice il direttore di gioco Yosuke Hayashi.

“Ad esempio, c’era un nemico dotato di un colpo veloce che infliggeva numerosi danni, difficile da parare o schivare. Ora quel tipo di nemico infligge gli stessi danni, ma abbiamo modificato il movimento del colpo in modo da dare al giocatore un breve intervallo di tempo per schivare o parare.”

NiohNioh

 

Le rigide fasi alpha e beta, alle quali Nioh è stato sottoposto, hanno contribuito a migliorare questo gioco per PS4. È ironico che sia stato proprio il vostro importantissimo feedback a dissipare il timore di Team NINJA che molti anni di duro lavoro potessero mancare il bersaglio.

“Nioh è una nuova IP, per cui abbiamo voluto raccogliere il feedback degli utenti e capire se stessimo procedendo nella giusta direzione”, spiega Hayashi-san.

“Ad esempio, alcuni giocatori non volevano che i combattimenti coinvolgessero molti nemici perché sarebbero stati troppo difficili, quindi abbiamo optato per un numero maggiore di duelli, in cui serve più abilità.”

“Sono davvero felice che il gioco sia stato apprezzato durante le fasi alpha e beta. Ora che ci avviciniamo al lancio, stiamo dando il massimo per non deludere le aspettative.”

La trepidazione è ulteriormente aumentata dopo l’annuncio della compatibilità di Nioh con PS4 Pro, che Hayashi-san è lieto di poter sfruttare.

NiohNioh

 

“Ho sempre pensato che i giochi su PlayStation fossero graficamente attraenti, ma PS4 Pro ha cambiato questa mia percezione.”

“I giocatori non vogliono compromessi su aspetti come il frame-rate, quindi ci siamo concentrati sul massimizzare questi elementi e inserito molte opzioni grafiche. Una di esse permette di giocare a 1080p e 60fps. È stato stupendo poterlo fare grazie a PS4 Pro. Detto questo, potrete giocare anche in alta risoluzione standard.”

Ovviamente, quando si affronta una seduttrice dal corpo di ragno che sputa acido, la qualità grafica diventa un’arma a doppio taglio. Dato che per completare Nioh possono essere necessarie oltre 70 ore, i combattimenti dal forte impatto non mancheranno.

“Volevamo creare dei boss impressionanti”, dice Hayashi-san, ridendo. “Ne incontrerete un bel po’!”

Detto questo, nei panni dell’abile samurai occidentale William Adams (basato su una figura storica realmente esistita), avrete a disposizione molti modi per liberarvi dei nemici che vi sbarreranno la strada. Tra questi possiamo annoverare un sistema di combattimento basato su una triplice posa, la magia e un arsenale composto da una miriade di armi, tra cui katana doppie.

Se non vi sembra abbastanza, il sorridente direttore di gioco ha alcuni consigli che vi aiuteranno a superare la paura.

NiohNioh

 

“Non temete la morte”, dice Hayashi-san. “Nioh è un gioco impegnativo, ma prestando attenzione al movimento dei nemici, troverete delle aperture nelle loro difese.”

“E non abbiate timore di cercare l’aiuto degli altri giocatori della nostra stupenda community: c’è sempre qualcuno disposto a dispensare consigli. Il punto focale di Nioh è il miglioramento. In un’era dove la “morte” permanente è rara nei videogiochi d’azione, voglio che completando questo titolo proviate la sensazione di aver fatto qualcosa di veramente speciale.”

Se, come noi, non vedete l’ora che arrivi l’8 febbraio, giorno d’uscita del gioco, sarete felici di sapere che da questa settimana sarà possibile pre-ordinare Nioh su PlayStation Store e presso i rivenditori locali.

 Su PlayStation Store troverete due edizioni del gioco:

Standard Edition

  • Gioco completo

Digital Deluxe

  • Gioco completo
  • Pacchetto armi, contenente cinque nuove armi
  • Avatar PS4
  • Season Pass

Pre-ordinando una di queste edizioni riceverete:

TITLE

  • L’armatura Nioh, da equipaggiare in gioco, ispirata alle antiche statue di guardia ai templi giapponesi
  • Un Tema dinamico Nioh per PS4

TITLE

Inoltre, pre-ordinando o acquistando il gioco su PlayStation Store nelle prime due settimane successive all’uscita, otterrete anche l’armatura élite cremisi, un’altra armatura di gioco, ispirata alla corazza indossata dal leggendario samurai Yukimura Sanada.

I vostri nervi d’acciaio sono pronti per affrontare le creature da incubo che vi attendono in Nioh?