Il Blog Italiano di PlayStation

PlayStation Plus in Aprile: Dishonored, Killzone Mercenary, Never Alone e altro

120 0
PlayStation Plus in Aprile: Dishonored, Killzone Mercenary, Never Alone e altro

Anche Tower of Guns, Aaru’s Awakening, MonsterBag si uniscono al servizio.

La primavera è ufficialmente tra noi, ma questo non vuol dire che dobbiate posare il controller e uscire di casa! Abbiamo dei grandi titoli su PlayStation Plus in arrivo ad aprile, quindi assicuratevi di scaricarli prima che scompaiano più velocemente di un uovo di Pasqua!

Novità su PlayStation 4:

Apriamo il mese di PS4 con un altro titolo che debutta direttamente su PS Plus al day one! Tower of Guns è uno shooter rogue-like in prima persona vecchia scuola con livelli e nemici generati casualmente. È un’esperienza FPS pura per giocatori che vogliono prendere in mano una bella pistola, sparare a tutto ciò che si muove e ai boss giganti. Non ci sono stupidi NPC tra le scatole, non c’è una storia ridicola che spiega le vostre motivazioni. Voi siete i buoni e loro sono i cattivi. Se riuscite ad arrivare alla fine, vincerete.

Il secondo titolo, sviluppato insieme alla comunità dei nativi dell’Alaska, è Never Alone (Kisima Ingitchuna). Si tratta di un puzzle-platform dalla grande atmosfera che esplora il duro e dinamico mondo narrato nelle storie dei nativi. Esplorerete ambienti mozzafiato, effettuerete imprese eroiche ed incontrerete personaggi leggendari. Vestite i panni di Nuna e Fox ed esplorate il glaciale e potenzialmente mortale mondo del popolo degli Iñupiat.

Non perdete, inoltre, Aaru’s Awakening – uno stiloso platform action 2D disegnato a mano, disponibile anche su PS3. Il gioco vi mette nei panni di Aaru, una creatura mitologica con due abilità uniche: il teletrasporto e la carica. Usa queste abilità per viaggiare nel pericoloso mondo di Lumenox per sconfiggere una malvagia entità. L’uso delle due abilità è al centro del design di ogni livello e vi metterà a dura prova con sfide avvincenti.

Novità su PlayStation 3:

Abbiamo una chicca per i possessori di PS3 questo mese. Un gioco che IGN ha valutato 9.2/10. Dishonored è un’avventura a base di furtività e azione ambientata a Dunwall, città industriale flagellata dalla peste, che narra le vicende di Corvo Attano, guardia del corpo dell’Imperatrice delle Isole. Il protagonista è ingiustamente accusato dell’omicidio della sovrana e diventa così un assassino per vendicarsi di coloro che hanno tramato contro di lui.

Novità su PS Vita:

Dal team con talento da vendere di Guerilla Cambridge arriva un capolavoro del genere sparatutto in prima persona dall’azione portatile: Killzone Mercenary. Nel gioco vi ritrovate catapultati al centro di uno scontro a fuoco mortale in cui non solo lotterete a fianco delle pericolose forze dell’ISA, ma anche assieme agli spietati Helghast. Il bene non esiste. Il male non esiste. Ciò che conta è solo la missione… E i soldi.

Infine, questo mese non lasciatevi scappare MonsterBag. Questo simpatico titolo è un carosello di rompicapi e piattaforme da superare mentre guidate un piccolo mostro a forma di zaino in un’avventura furtiva nel tentativo di raggiungere l’amico Nia. Per quanto MonsterBag possa sembrare carino e divertente, c’è anche un lato oscuro che vi aspetta…

Per riassumere

Non più disponibili su PS Plus:
8 aprile: Oddworld: New ‘n’ Tasty
8 aprile: Valiant Hearts
8 aprile: Papo and Yo
8 aprile: Sherlock Holmes Crimes and Punishments
8 aprile: OlliOlli2 Welcome to Olliwood
8 aprile: CounterSpy

In arrivo su PS Plus:
8 aprile: Tower of Guns (PS4/PS3)
8 aprile: Never Alone (PS4)
8 aprile: Dishonored (PS3)
8 aprile: Aaru’s Awakening (PS4/PS3)
8 aprile: Killzone Mercenary (PS Vita)
8 aprile: MonsterBag (PS Vita)

Non perdete questi contenuti! Non lasciatevi sfuggire questi giochi e aggiungeteli alla sezione del contenuto scaricato.

Non siete membri di PlayStation Plus? Iscrivetevi oggi stesso a partire da €6,99 al mese. Per maggiori informazioni, visitate il sito di PlayStation Plus.

Non dimenticate che se non potete accedere al servizio da PS4, PS3 o PS Vita, potete fare acquisti anche tramite il nostro Store online.

I commenti sono chiusi.

120 Commenti

  • Ciao ho scaricato Dishonored ma non si sente audio qualcuno ha avuto lo stesso problema?

  • Ciao a tutti,

    Sinceramente ho davvero difficoltà nel comprendere il pensiero di alcuni dei post sopra…
    Allora prima di tutto per me, come si sarà capito dal mio ultimo post “sarcastico”, questi giochi del plus lasciano molto a desiderare.
    Secondariamente quando leggo “…pretendere i tripla A senza valutare l’ impatto economico di questa scelta è da bambini”. Scelta da bambini?! ma stiamo scherzando? Io “pago”… non mi stanno facendo un favore sia chiaro. Pago la cifra pattuita. e quindi mi sento del tutto in diritto di dire la mia sul servizio offerto, ed in questo momento il servizio offerto fa “pena”. Rilasciare sul plus questi “giochi”, per me, è davvero indecente.
    Possiamo postare qui tutti i post che volete sul quanto si paga e su cosa possono offrire… ma fatto sta che attualmente a me questi “giochini” fanno davvero ribrezzo.
    Poi cosa leggo “…chi offende gratuitamente non ha la minima idea di cosa ci sia dietro a questi “giochini”, gli sviluppatori hanno dedicato tempo (e tanto) della loro vita per farli ( e ancora di più per esserne in grado..)”… ma stiamo facendo scherzando? Quindi secondo questo pensiero una persona si dovrebbe “accontetare” di tutto quello che passa la mensa solo per il fatto che la persona/e che lo hanno fatto hanno speso giorni delle loro vite… Ma anche no! Se un titolo non piace, non piace punto. Possono esserci stati anche un anno sopra per realizzarlo, ma se non và in contro alle aspettative della gente non se ne può fare un dramma! Gli sviluppatori prendono la critica e se la portano a casa.
    Potrei continuare ancora…
    Quindi va bene con il fare una critica “costruttiva”:
    non mi piace perchè lo trovo infantile
    non mi piace perchè ha una grafica pessima
    non mi piace perchè il genere non è di mio gradimento
    ecc ecc…
    Però basta con tutte le solite riposte “vuote” che date in difesa di uno o altri titoli.
    Per non parlare di chi difende il comportamento di mamma Sony con il plus. A me sinceramente non me ne frega niente se devono fare i salti mortali per poter concedere un gioco AAA sul plus o anche se solo deve differenziare l’offerta. Sono loro che hanno avuto questa “brillante” idea e loro se ne devono tirar fuori…

    • La sony non deve fare i salti mortali per dare un tripla A su PS4 per il semplice fatto che non lo ha mai dichiarato. Ma se farà ringrazierò sentitamente 😀
      Poi tu ti fai le pulci per 50 miseri euro annuali (si è vero che paghi ma paghi poco) e la Sony, che è un azienda e che gestisce il servizio dovrebbe andare invece allo sbaraglio spendendo soldi senza tener conto di chiudere in attivo? Difficilmente accadrà.

      Questo tuo post mi sembra molto meglio del precedente, il che contrariamente al primo, mi permette di dire che non sono d’ accordo sui primi due punti in generale e non sullo specifico gioco (che sono sicuro hai provato prima di scrivere mentre io non scrivo nulla perchè non avendo PS4 non ho potuto purtroppo provarlo). Intendo nel senso che se regalano giochi infantili o con grafica pessima (concetto sul quale si può però discutere) ogni tanto non mi dispiace. Però la tua opinione vale come la mia e sicuramente raccogliendo le opinioni di questo tipo potrebbero avere qualche indicazione, se però quelli soddisfatti sono più di quelli insoddisfatti le cose potrebbero rimanere esattamente come sono, è una possibilità da tenere in considerazione.

      Quello che scrivo di seguito si limita all’ Italia e non al resto del mondo dove è applicato al servizio ma devi tener conto ( e ne deve tener conto chiunque) che il servizio costa solo 50 euro ma non solo, negli ultimi 3 anni si è visto un aumento della pressione fiscale che ha colpito la popolazione ma anche le aziende in forma diretta (tassazione sui guadagni) ma anche indiretta (ad esempio tassazione sul patrimonio immobiliare o sui rifiuti).
      A fronte di tutto questo la Sony ha sfornato la console più economica della sua storia e ha introdotto un servizio che non ha mai avuto un aumento.

      Tutto sommato chi ha problemi economici può continuare a coltivare la sua passione senza rovinarsi grazie al plus (e tanti ma tanti silenziosamente lo fanno), mentre chi vuole il top (vedi giochi tripla A su PS4) è ora che si svegli, apra il portafogli e entri nel mondo degli adulti dove per avere le cose si paga il giusto prezzo perchè è così che funziona.
      Quando avrà pagato 30/50/70 euro a gioco per qualche mese e si ritroverà con il portafogli vuoto ripenserà al plus e forse non gli sembrerà più così brutto (o costoso!!!) e forse addirittura ne proverà nostalgia.

    • In ogni caso apprezzo il tuo post lungo, posso essere o non essere d’ accordo ma apprezzo sempre un parere contrario se c’ è lo sforzo di chiarire il proprio punto di vista 😉

    • Sicuramente 50EUR anno non sono tanti e sono il primo ad ammetterlo… ma la domanda che mi faccio è:
      Perchè devo pagare 50EUR all’anno per poter giocare online (con i giochi che a me piacciono e che pago soldoni) ? La sony per per farci mangiare la minestra ha messo su questa cosa del plus… propinandoci giochi che, a mio parere, fanno davvero senso…
      Ora io da dicembre ad oggi ho speso in giochi la modica cifra di 20EUR (ho comprato 2 giochi a 9.99EUR). Perchè per me, sinceramente, andare a spendere 70EUR per un gioco è da pazzi…. per dipiù oltre ai 70EUR andrebbe considerato che se non hai il plus non puoi nemmeno giocarci online. Quando su steam li trovo tranquillamente sui 20/30EUR.

      Quello che scrivi sulla pressione fiscale nei ultimi è verissimo, ma sinceramente non credo che sony sia andata incontro all’utente finale ma bensì ha cercato un altro modo di rigenerare i suoi guadagni propinando il plus. Anzi in questo modo posso intravedere una netta distinzione fra chi può e chi non può acquistare giochi AAA. Dove chi ha il plus ha solo l’illusione di avere dei “giochi” gratuiti ogni mese.
      Dico “illusione” perchè considerare “giochi” quelli che vengono dati mensilmente mi sembra davvero eccessivo.

      Quindi tornando al punto, per me il servizio che pago (anche se poco) non è adeguato. 50EUR non giustificano la spesa dell’online e dei giochini che ci vengono propinati.

  • La spesa purtroppo non è data da quanto vogliamo spendere ma dai costi e ci deve essere anche un guadagno per l’ azienda.

    Per avere di meglio il plus dovrebbe costare di più e non di poco ma cambiare i prezzi è sempre delicato perché a mio avviso la maggioranza è già soddisfatta così e preferisce solo 50 euro all’ anno.

    Anche a me va bene così anche se alla fine ho solo ps3 e il multiplayer non lo uso a meno che proprio non voglia platinare qualche gioco. E se per qualche mese non lo uso ho solo perso 4 euro al mese, e se poi aspetti qualche offerta Sony o di qualche rivenditore ne spendi 40/45 all’ anno.

    Alla fine in questi anni ho solo preso fuori dal plus 4 giochi FF7, FF8, FF9, Ni No Kuni e Yakuza Dead Souls spendendo 22,5 euro e il resto godendomi il plus.

    Fino a 10 anni fa con la stessa mole di gioco avrei speso circa 5 volte tanto e solo perché acquistavo a 10/30 euro al massimo e per questo vado bene con questo plus.

    Mi manca un mese alla scadenza e considerato che mi sono messo con Dead Souls probabilmente non lo userò però ci smeno solo 4 euro, se costasse di più invece già mi peserebbe.

    Comunque anche se è una forzatura quelli che tu consideri a malapena giochi sono i veri giochi almeno nella concezione originale ovvero giocare senza filmati, sceneggiature e altro, usare il pad per il solo gusto di finire il livello superando gli ostacoli. Per assurdo un gioco come Tower of guns è più gioco di Dishonored. Dishonored alla fine mi coinvolgerà di più per via della componente cinematografica ma le 5/6 ore che ho passato per adesso con Tower of Guns mi hanno riportato agli albori del videogioco.

    Naturalmente ho citato solo software ps3 perché è quello che ho provato in questi giorni.

    Anche AARU’ s Awakening è un gioco molto sfidante, avevo letto delle recensioni per cui non capivo se i controlli fossero fatti male oppure se la difficoltà fosse difficile. L’ ho provato e devo dire che è solo difficile, occorre solo imparare. Giochi come AC invece non sembrano neanche giochi tanto ti accompagnano dall’ inizio alla fine.

  • Si ma perdonami… ma per l’appunto tu hai una PS3… io no… è innegabile che per PS3 sono usciti dei giochi migliori che su PS4. Prendo proprio l’esempio di Dishonored.
    Quando mi dici “usare il pad per il solo gusto di finire il livello superando gli ostacoli”… mi prendo una pallina antistress ed ho lo stesso effetto…
    e per concludere è innegabile che in questo momento il Plus ha un valore aggiuntivo solo per la PS3 perchè:
    1 – Anche senza averlo hai la possibilità di giocare online
    2 – Perchè al prezzo di 50EUR hai la possibilità di portarti giochi di un certo livello (vedi Dishonored ed il mese precedente Thief se non ricordo male).
    Quindi alla fine possiamo girarla e rigirarla come vogliamo ma il servizio (per PS4) non è adeguato.

  • Come segnalato da Zornik_87 (che ringrazio ancora) su un altro articolo, Oddworld: New ‘n’ Tasty è scaricabile gratuitamente per ps3 per chi lo ha già scaricato (o messo in lista) per ps4 quando era gratuito sul plus.

    Ottima notizia così non mi tocca aspettare l’ acquisto della ps4 😀