Buone feste da Japan Studio

1 0
Buone feste da Japan Studio

Gavin Moore ci porta gli auguri di Japan Studio!

11403688413_3a5c1449ee_b

Il 2013 è stato un anno pieno di lavoro per Japan Studio. Quest’anno abbiamo lanciato quattro titoli, tra cui il mio gioco, Puppeteer per PS3. Pertanto, non vediamo l’ora di concederci un po’ di giorni di meritato riposo. Anche se potreste essere sorpresi, qui in Giappone non abbiamo vacanze natalizie. Il 25 è un comune giorno di lavoro come gli altri!

Da quando mi sono trasferito qui, 10 anni fa, la festa di Natale è diventata un po’ più diffusa, ma viene festeggiata in modo piuttosto bizzarro. La Vigilia di Natale è addirittura più importante del giorno di Natale stesso: le coppie di giovani escono insieme, le famiglie si riuniscono a mangiare da Kentucky Fried Chicken e Babbo Natale sembra saltare il Giappone dal suo giro di consegna dei regali.

Perciò, saremo tutti in ufficio a lavorare a nuove creazioni per il vostro divertimento. Un po’ come i piccoli aiutanti di Babbo Natale al polo nord.

L’arrivo del nuovo anno, invece, viene festeggiato anche in Giappone. Tuttavia, dimentica il classico appuntamento a base di fuochi d’artificio e spumante. A dire il vero, tutto è chiuso e la gente fa ritorno a casa e in famiglia, nei villaggi di origine degli angoli più sperduti del Giappone.

La serata di Capodanno inizia con una tarda cena tradizionale a base di spaghettini soba. La cena è seguita da una visita al tempio locale a mezzanotte, per ringraziare gli dei dell’anno trascorso e pregarli che il nuovo anno sia positivo e fiorente. Questa usanza è chiamata Hatsumode, letteralmente “la prima visita a un tempio”.

Quindi, tutti i templi del Giappone suonano le campane 108 volte per ogni peccato commesso dall’uomo e tutti rientrano a casa per una tazza o due di sakè, per poi coricarsi. Perché andare a letto? Per svegliarsi presto l’indomani e vedere il sole sorgere sul primo giorno del nuovo anno. Questa usanza è chiamata Hatsuhinode e si ritiene che porti fortuna a chi la compie.

A questo punto, iniziano i festeggiamenti di Capodanno. In genere, a Capodanno cibo e bevande sono consumati in abbondanza; uno dei cibi comunemente serviti è l’Osechi Ryori, una confezione di legno con tre strati di succulente delizie. Inoltre, viene servita anche l’Ozoni, una zuppa leggera a base di mochi (riso pestato) e seguita da sushi o sashimi. In questo periodo dell’anno cibi e bevande sono consumati in abbondanza, tanto che esiste una zuppa speciale a base di erbe e servita il 7 gennaio, la nanakusa-gayu. Questa ricetta è pensata per calmare lo stomaco dopo gli eccessi dei giorni precedenti.

Inoltre, c’è un’altra tradizione che tutti i bambini sono sempre impazienti di onorare: l’Otoshidama. In questa occasione, i più piccoli ricevono denaro dai parenti in piccole bustine. Speriamo che facciano buon uso di questi doni e che acquistino i nostri giochi!

Da tutto il team di Japan Studio, ti auguriamo buone vacanze e uno splendido anno nuovo! Continuate a giocare.

I commenti sono chiusi.

1 Commento

  • Buon anno a japan studio… mi hanno fatto passare un grande fine anno con i loro giochi. Grandi!!!!