Intervista all’E3: Final Fantasy XIV

11 0

Oggi sono lieto di poter offire una bella sorpresa ai numerosi appassionati di Final Fantasy: un’intervista “carpita” a Hiromichi Tanaka da James Gallagher, Content Producer di SCEE, che svela alcuni interessanti dettagli sul prossimo capitolo della serie.

Stavo passando per lo stand della Square Enix all’E3 e ho notato una porta leggermente socchiusa. Non ho mai saputo resistere al fascino di una porta leggermente socchiusa, perciò mi sono affacciato e ho scoperto Hiromichi Tanaka, vice presidente anziano dello sviluppo software, seduto ad una tavola rotonda per rispondere a domande su Final Fantasy XIV. C’era una poltronicina vuota e così ne ho approfittato per sedermi, fischiettando nascosto dietro ad un giornale, e fargli alcune domande.

DSC02754


Come ulteriore chicca, nella stessa stanza c’era il monitor di un PC che mostrava il gioco in 3D stereoscopico, anche se Tanakca mi ha detto che si trattava di una dimostrazione puramente tecnica e non è caduto nella provocazione quando gli ho chiesto se il 3D rientrava nei loro piani per la versione del gioco su PS3.

Final Fantasy XIV Final Fantasy XIV

Che sensazioni prova di fronte alla sfida di sviluppare il primo MMO su PlayStation 3?

“Abbiamo avuto un’esperienza simile con Final Fantasy XI dato che fu il primo MMO su PlayStation 2 [solo in Giappone]. Così, stavolta, le cose ci sono venute abbastanza naturali e questo ci ha aiutato avendo la giusta tecnologia in mente fin dall’inizio.”

COme intendete conquistare i giocatori su console che non hanno avuto finora esperienze di MMO e sono abituati ad ottenere una gratificazione più immediata dai propri giochi?

“Dato che Final Fantasy XIV è progettato come un MMO multi-piatttaforma, non c’è alcuna differenza tra la versione per PC e quella per PS3. Crediamo che i precedenti tentativi di portare gli MMO su console non hanno avuto successo perché si sono focalizzati troppo sul tentativo di adattare il proprio stile ai gusti di quel pubblico e hanno finito per perdere le caratteristiche di un vero MMO. Quindi, a prescindere dalla piattaforma, con Final Fantasy XIV miriamo a realizzare un vero MMO.”

Che tipo di collaborazione c’è stata tra voi e Sony Computer Entertainment nel portare un MMO su PS3?

“Sony [Computer Entertainment] è stata estremamente utile per noi, in particolare fornendoci i dati tecnici mentre ci trovavamo alla fase della programmazione. Abbiamo anche parlato delle funzionalità PlayStation Network e sfrutteremo il massimo di ciò che PSN offre, integrando trofei e altre caratteristiche.”

Cosa pensa del controller di movimento PlayStation Move?

“Purtroppo, non abbiamo ancora avuto la possibilità di provarlo ma ci sono giunte voci molto interessanti sul suo conto e ci piacerebbe inserire il supporto alla periferica in Final Fantasy XIV, se ne avremo la possibilità. Tuttavia, al momento direi che non ci sono piani in tal senso.”

[viddler id=9f9e691d&w=545&h=327&playertype=simple]

I commenti sono chiusi.

11 Commenti


    Loading More Comments

    Inserisci la tua data di nascita.