In Arrivo sul PSN Questa Settimana: Monsters (Probably) Stole My Princess! Per PS3 E PSP

1 0

Ciao a tutti!

Oggi siamo felicissimi di annunciarvi che ‘Monsters (Probably) Stole My Princess!’, il nostro primo titolo per la categoria minis di PSP, vi aspetta su PS Store!

Il gioco è disponibile in tutto il mondo per PS3 e PSP, al prezzo di € 3,99. Che aspettate? Correte al volo a prenderlo su PS Store!

Monsters (Probably) Stole My Princess

Per chi non lo conoscesse ancora, ecco due parole sul gioco.

I mostri hanno (probabilmente) rapito la vostra principessa! Quegli esseri diabolici, stolti e mostruosi se la sono data a gambe (per quel che ne sappiamo) con l’amore della vostra vita, senza nemmeno la gentilezza di lasciare uno stralcio d’indizio da seguire. Per salvare la donzella dal suo (possibile) destino, non rimangono che accuse generiche e lo stile di un vero devastatore!

Disponibile esclusivamente su PS Store, MPSMP offre una modalità Storia completa, sei scenari diversi, splendidi intermezzi animati e una colonna sonora incredibile, che lo stesso Duke non mancherebbe di approvare. Considerando i 24 livelli in cui potrete farvi giustizia senza sosta, siete (probabilmente) di fronte al migliore affare della vostra vita!

Date un’occhiata al trailer per osservare il gioco in azione!

[viddler id=34a152cb&w=545&h=327&playertype=simple]

Grazie a tutti per il grandioso supporto e i commenti che abbiamo ricevuto: ci siamo divertiti tantissimo a realizzare questo titolo! Abbiamo scritto un po’ di più in proposito qui, nel nostro blog.

Non dimenticate di farci pervenire i vostri punteggi migliori. Riuscirete a battere il record di 2.300 punti nel primo livello della modalità Storia?

Monsters (Probably) Stole My Princess Monsters (Probably) Stole My Princess

Monsters (Probably) Stole My Princess Monsters (Probably) Stole My Princess

Per maggiori informazioni sulla realizzazione del gioco, leggete questo intervento nel blog del nostro sito, oppure seguite Mediatonic su Facebook e/o Twitter.

I commenti sono chiusi.

1 Commento