Pubblicato il

Fino a Che Punto Vi Spingereste per… Heavy Rain?

Ciao a tutti,
mancano solo due giorni alla festa degli innamorati e noi del blog che, si sa, abbiamo il cuore tenero nei confronti dei nostri affezionati utenti, non potevamo rimanere insensibili!

Per festeggiare San Valentino con voi abbiamo pensato di farvi un regalo speciale mettendo in palio due copie di Heavy Rain (in versione promo), l’attesissimo gioco della Quantic Dream che, con un realismo senza precedenti, vi metterà a confronto con le emozioni più intense: paura, speranza, rabbia e ovviamente… amore!

Heavy Rain

Come potete aggiudicarvi una delle due copie promo? Semplice.
Scrivete una breve composizione sul tema “Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?” e inseritela come commento a questo post. I due commenti che a nostro insindacabile giudizio risulteranno più centrati, divertenti e – visto che siamo in tema – romantici veranno premiati.

Aspetto con molta curiosità i vostri commenti e, con un po’ di anticipo, auguro un buon San Valentino a tutti, innamorati e non!

306 Commenti
4 Risposte dell'autore

Salvare qualcuno che amo? Sarei disposto a perdere la vita se necessario. E morire sapendo di avere fatto del bene per qualcuno a cui tengo sarebbe la più dolce morte in assoluto. Tutte le risposte alla domanda che mi pongo da quando sono più cosciente del fatto di essere vivo, di essere parte integrante di un progetto ben più ampio rispetto alle nostre capacità di comprensione, troverebbero risposta nell’istante stesso in cui diverrei coscente di avere salvato qualcuno, non necessariamente dalla morte, ma anche da una vita fatta di sofferenza, che per me è forse peggio della morte stessa. La domanda che mi pongo giorno per giorno, nelle ore più buie della mia vita, la domanda che mi dimentico nei momenti felici, che mi assilla nei minuti prima del mio sonno è sempre la stessa: che senso ha vivere? Vivere per poi morire, vivere per soffrire… L’unico modo per dare senso a una vita è quello di sacrificarla per migliorarne un’altra, fino al momento in cui non esisterà più sofferenza su...

Mostra il commento completo

Salvare qualcuno che amo? Sarei disposto a perdere la vita se necessario. E morire sapendo di avere fatto del bene per qualcuno a cui tengo sarebbe la più dolce morte in assoluto. Tutte le risposte alla domanda che mi pongo da quando sono più cosciente del fatto di essere vivo, di essere parte integrante di un progetto ben più ampio rispetto alle nostre capacità di comprensione, troverebbero risposta nell’istante stesso in cui diverrei coscente di avere salvato qualcuno, non necessariamente dalla morte, ma anche da una vita fatta di sofferenza, che per me è forse peggio della morte stessa. La domanda che mi pongo giorno per giorno, nelle ore più buie della mia vita, la domanda che mi dimentico nei momenti felici, che mi assilla nei minuti prima del mio sonno è sempre la stessa: che senso ha vivere? Vivere per poi morire, vivere per soffrire… L’unico modo per dare senso a una vita è quello di sacrificarla per migliorarne un’altra, fino al momento in cui non esisterà più sofferenza su questa terra, fino a che saremo liberi dai pensieri che assillano le nostre menti giorno per giorno.

Morire con un “Ti amo”. La migliore risposta alla mia domanda.

kitsune_no_shin 12 febbraio, 2010 @ 12:56
2

Per salvare qualcuno che si ama, l’uomo sarebbe capace di tutto. Un pacato individuo potrebbe tramutarsi in uno spietato killer, mentre un poco di buono potrebbe diventare un vero eroe.
Si dice spesso che le persone non cambiano ed è vero: solo l’amore, uno dei sentimenti da sempre più nobili, è in grado di far cambiare un uomo. L’amore, un sentimento puro e casto, è in grado di trasformarci non solo nel bene, ma anche nel male.

Ti amerei fino a doverti lasciare.

Attraverserei l’inferno di Dante per la mia Beatrice,
sfiderei gli dei a fianco di Kratos ed ogni singolo zombie di racoon city, perchè se la vita è un gioco, giocarla con lei al mio fianco non è mai noioso.
Buon s.valentino 🙂

5

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?”
detto così è davvero semplice e rispondere a qst domanda con un semplice tutto è una falsità! per me affrontare questa domanda nella mia vita significa prinpicalmente distruggere le paure personali e prestare totale attenzione a ki ami! senza perdere niente di se, ma accettare e condividere insieme ciò che capiterà!
non sò se sarò mai un eroe come quelli nel videogame 🙂 loro hanno un bel coraggio! è quello ke mi piacerebbe avere anke a me! il coraggio di essere disposto a tutto per amore! anche a sacrificare la propria vita pur di vedere felice ki amo! con questo nn miro al gioco 🙂 è improbabile riceverlo 😀 una cosa è certa! non rimarrei mai con le mani in mano se dovesse succedere qualcosa di brutto a ki amo! 🙂 ciauu

mi spingerei fino al limite del possibile per salvare chi amo…farei anche qualcosa che andrebbe contro i miei principi piu importanti…non guarderei in faccia a nessuno, chiunque esso sia…andrei persino contro la legge, ma solo se sarebbe vero amore!

7

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?”

venderei la ps3 😛 (falsoooo hahahah)

Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?

Darei la mia stessa vita

bella iniziativa,ma ho gia prenotato la limited,ah,capolavoro!

10

La pioggia che cade, le lacrime che si nascondono tra le gocce, il sangue che si mischia alle pozzanghere e la solitudine che acuisce il rumore della pioggia…
Solo il ricordo dei momenti felici ti sorregge, solo la volontà di riprenderti ciò che è tuo ti spinge ad a camminare, solo l’ amore per chi è tutto per te ti spinge a fare tutto per lui…

PS:
Spero che vi piaccia, ho scritto queste righe di getto senza pensarci, spero di non pentirmi di non averci ragionato!
E’ da tantissimo che aspetto Heavy RAin e non vedo l’ ora di averlo tra le mie mani!

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?”

Sarei disposto a rinunciare alla God of War Trilogy Edition…. e non aggiungo altro XD

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?”

Rinuncerei a qualsiasi cosa

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?”

questa si che è una domanda difficile XD mmmmmmm io potrei rinunciare alla ps3 mmmmmmm ma nn so amo pure quella XD …..

14

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?”

Sarei certamente disposto ad abbandonare tutte le mie console PlayStation, i relativi giochi in uscita come GoW, GT5,… e il computer pur di salvare la mia amata Eleonora!!!

Cavalieroscuro 12 febbraio, 2010 @ 13:58
15

Per salvare qualcuno che amo,imparerei a volare.

Fino al mio ultimo respiro…

Fino a che punto mi spingerei!? …non lo so. Ma nel caso succedesse ti chiamo, ok? Ciao ciao 🙂

Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?

non giocherei..più alla play3 per tutta la vita…

19

Per salvare la persona che amo rinuncerei ad Heavy Rain.

20

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare qualcuno che ami?”

Per salvare qualcuno che amo, e che amo veramente, darei me stesso.
Farei tutto quello che posso fare, forse di più, sposterei il mondo per riuscire a salvarti, le proverei tutte, pazientemente, sperando di rivedere il tuo volto.
Magari aspetterei a lungo, forse troppo a lungo..ma puoi stare certa che ci rivedremo, mi impegnerò per sfiorare ancora quelle tue dolci labbra, e per guardare ancora l’universo nei tuoi occhi profondi.
Perché si fa di tutto, per amore.

21

Ma Flè! Ti sei dato al romanticismo!

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare qualcuno che ami?”
Così su due piedi non ti so dire, bisogna trovarsi nelle situazioni per decidere cosa fare… Ma ti voglio raccontare un evento che mi è capitato tempo fà. Una mattina trovai in un’aiuola di casa mia un minuscolo passero implume. Il terreno era bagnato dalla pioggia ed il piccolo essere tremava dal freddo e dalla paura. Senz’altro era caduto da uno degli alberi che circondano la mia villetta, ma non sapevo quale… Come facevo a trovare il suo nido?! Mi chiesi se mamma passera poteva essersi accorta della sparizione del suo piccolo ed immaginai la sua angoscia. Intanto lo avevo raccolto e, avvicinatolo al petto, lo scaldavo con il mio calore. Lo portai in casa ed il suo pigolìo era di ansia e disperazione… Non avrei mai pensato che un passerotto tanto piccolo potesse esprimersi con tanta efficacia… Gli parlai, lo vezzeggiai con nomignoli affettuosi, gli misi vicino delle briciole di pan...

Mostra il commento completo

Ma Flè! Ti sei dato al romanticismo!

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare qualcuno che ami?”
Così su due piedi non ti so dire, bisogna trovarsi nelle situazioni per decidere cosa fare… Ma ti voglio raccontare un evento che mi è capitato tempo fà. Una mattina trovai in un’aiuola di casa mia un minuscolo passero implume. Il terreno era bagnato dalla pioggia ed il piccolo essere tremava dal freddo e dalla paura. Senz’altro era caduto da uno degli alberi che circondano la mia villetta, ma non sapevo quale… Come facevo a trovare il suo nido?! Mi chiesi se mamma passera poteva essersi accorta della sparizione del suo piccolo ed immaginai la sua angoscia. Intanto lo avevo raccolto e, avvicinatolo al petto, lo scaldavo con il mio calore. Lo portai in casa ed il suo pigolìo era di ansia e disperazione… Non avrei mai pensato che un passerotto tanto piccolo potesse esprimersi con tanta efficacia… Gli parlai, lo vezzeggiai con nomignoli affettuosi, gli misi vicino delle briciole di pane ma lui non le toccò…
%

Toglierei il dito dal grilletto della pistola che sto tenendo puntata alla sua testa da quando mi ha spoilerato il finale del gioco.

😉

“Faresti veramente tutto per salvare chi ami? O ti fermeresti prima, pensando di essere incapace di fare qualsiasi cosa?
C’è chi pensa di poter fare qualsiasi cosa, pazzie, follie, premere un grilletto o addirittura sacrificare sé stesso. Altri invece pensano che ci si debba fermare prima del limite, altrimenti il rischio sarebbe troppo alto.
Ma sappi che se ignorerai tutto, dolore e fatica, rischio e difficoltà, riuscirai veramente in questo intento.”

La prima cosa che mi è venuta in mente in questo momento, sono particolarmente ispirato. xD

24

%
Capii che era abituato ad essere imboccato dai suoi genitori ed allora bagnai le mollichine nel latte e aprendogli il becco con cura, per non fargli male, glieli instrodussi nella bocca. Con tanta gioia vidi che il passerotto mostrò gradire il cibo e trassi un sospiro di sollievo. Per alcuni giorni diventammo quasi inseparabili e quando giunse la domenica, era una splendida giornata di sole, lo misi sul davanzale della finestra. A questo punto il suo pigolìo si fece più intenso. Dagli alberi rispose un accorato cip cip. Giunse in volo un bel passero, forse la mamma, e si posò accanto al piccolo, io mi tenevo a distanza per evitare che scappasse. Spiccò poi diversi voli, quasi a dimostrargli come doveva fare per volare. Il passerottino, dapprima titubande, provò. Poi acquistò sicurezza, mentre la madre gli stava vicino e lo sospingeva. Guardavo stupita questa scena che aveva del sorprendente e del meraviglioso e quando gli uccellini sparirono dalla mia vista mi sorpresi a scrutare ...

Mostra il commento completo

%
Capii che era abituato ad essere imboccato dai suoi genitori ed allora bagnai le mollichine nel latte e aprendogli il becco con cura, per non fargli male, glieli instrodussi nella bocca. Con tanta gioia vidi che il passerotto mostrò gradire il cibo e trassi un sospiro di sollievo. Per alcuni giorni diventammo quasi inseparabili e quando giunse la domenica, era una splendida giornata di sole, lo misi sul davanzale della finestra. A questo punto il suo pigolìo si fece più intenso. Dagli alberi rispose un accorato cip cip. Giunse in volo un bel passero, forse la mamma, e si posò accanto al piccolo, io mi tenevo a distanza per evitare che scappasse. Spiccò poi diversi voli, quasi a dimostrargli come doveva fare per volare. Il passerottino, dapprima titubande, provò. Poi acquistò sicurezza, mentre la madre gli stava vicino e lo sospingeva. Guardavo stupita questa scena che aveva del sorprendente e del meraviglioso e quando gli uccellini sparirono dalla mia vista mi sorpresi a scrutare tra i rami degli alberi, nella speranza di poterli vedere ancora.
%

25

%
Questo racconto per dirti che mi sono data la possibilità di salvare quel piccolino che non era certo neanche che riuscissi a dargli da mangiare… La felicità che il passerottino mi ha dato quando è andato via perchè stava bene era immensa.

E come di mio solito, ho scritto troppo… Menomale che era breve!!! Scusami tanto! 😀

Io cosa farei:
Mi sacrificherei al posto suo, rinunciando a tutto e tutti…ma prima mi faccio un’ultima partitina a GTA XDXD !!!

TheWolf_89-ITA 12 febbraio, 2010 @ 14:12
27

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?”

io sinceramente, farei tutto il possibile per salvare la persona che amo, rinuncerei anche a qualcosa a cui tengo molto.

uhm, leggo commenti leggermente diversi (leggermente è una parola grossa) dal genere di ciò che ho scritto io e che deve “essere giudicato da un moderatore”… maurì, ho forse frainteso cosa c’era da fare? in caso chiedo scusa…. non ho colto bene il senso di quello che dobbiamo scrivere…:)

a proposito, che significa “in versione promo”? è una specie di demo oppure ho frainteso anche quello?

no la versione promo è semplicemente una delle tante copie promozionale a scopo valutativo che vengono distribuite a riviste specializzate per recensioni o affiliati vari, è il gioco completo nella sua interezza ma senza lo scatolato e tutto il resto, bluray disc only : )

Fino a che punto mi spingerei per salvare qualcuno che amo? Fino a quale punto potrei arrivare? Non c’è una fine, questo è sicuro…
Amore significa provare qualcosa di speciale per una persona davvero speciale, per questo motivo non c’è un limite all’amore, perchè se una cosa viene dal cuore non si pensa subito e solo alle conseguenze ma al fine di tale azione, destinata a far del bene alla persona alla quale vuoi più bene, alla quale tieni di più.
Amare significa star bene se si ha la persona giusta accanto, che ti consola, ti aiuta nei momenti difficili, che… ti ama e farebbe qualunque cosa per stare con te.
Per questo credo che non si possono porre limiti all’amore, si fà qualunque cosa per aiutare o in questo caso salvare la persona alla quale tieni di più al mondo. 🙂

P.S.: Questo commento l’ho scritto davvero con il cuore, perchè in questo momento stò soffrendo tantissimo per amore. 🙂

ah…. grazie Son85 per il chiarimento!

TheWolf_89-ITA 12 febbraio, 2010 @ 14:20
33

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?”

io sinceramente, farei tutto il possibile per salvare la persona che amo, rinuncerei anche a qualcosa a cui tengo molto.

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?” Farei di tutto,sacrificherei le cose più care che ho…l’importante è riuscire a salvare la persona che amo…perchè la vita è una sola e non si puo tornare indietro per riaverla….le altre cose,anke se importanti si possono ricomprare!

Io sarei disposto a gettare la play dalla finestra… per poi ricomprarla 1 o 2 ore dopo 😀

Bè dato che sono un’inutile uomo che ama solo se stesso, arriverei fino al punto da screditarmi clamorosamente con questo post pur di poter vincere una copia di questo stupendo gioco!

PS. ma farlo uscire un filo più lontano da GoW3 nò, ovvio che non posso permettermelo ora e devo mettermi in ridicolo quì! 😉

37

mi spingerei fino ai confini del mondo….e visto che mi ci trovo, rubo la Perla Nera di Jack Sparrow

38

Per salvare chi amo darei sicuramente tutto ciò che ho di più caro, anche la vita se necessario. Per quanto banale, credo che solo in questo caso si possa parlare davvero di amore.

Attraverserei l’inferno di Dante per la mia Beatrice,
sfiderei gli dei a fianco di Kratos ed ogni singolo zombie di racoon city, perchè se la vita è un gioco, giocarla senza di lei sarebbe il game over
Buon s.valentino 🙂

Per poter salvare chi si ama veramente bisogna diventare prima di tutto “nulla”, cioè svuotato di tutto e incapace di tutto. Quando si è “nulla” è l’Amore stesso a guidarci perchè avremo riposto tutto in Esso. Perche? Perchè quando riponendo tutto sull’Amore gli egoismi e la paure umane, che tutti noi abbiamo, vengono bypassati e non avremo più paura: cosi come siamo!

Scusatemi: nella terza riga va tolta la parola “quando” per rendere tutto fluido. Scusatemi per l’errore!

Potrei anche capovolgere il mondo, attraversare ogni singolo millimetro dell’universo, lasciare perdere tutto ciò a cui devo la mia vita per salvare il mio secondo cuore.

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?”

Da cattolico praticante,credo che l’ unica strada per sconfiggere la morte è l’ amore;amore non inteso per forza tra un uomo e una donna, l’ amore per un figlio, l’ amore per un fratello, l’ amore per una causa,l’ amore per un ideale.
Tutti coloro che si sono sacrificati in nome di un ideale, non l’ hanno fatto una sola persona, ma bensi’ per l’ umanità intera, perchà solo cosi’ sarebbe cambiato qualcosa nel cuore delle persone.
D’ altra parte se dovessi sacrificarmi per qualcuno o qualcosa che amo, io lo farei con tutte le forze che ho,potrei spingermi anche a fare cose non lecite probabilmente.

L’amore,la cosa più bella che lega ogni persona ad un’altra il legame più stretto la gioia di veder vivere una persona. La persona che ami ti rende felice,vedere i suoi occhi brillare accanto ai tuoi non ha prezzo saresti spinto a fare qualsiasi cosa per rivederli ogni giorno. Un’abbraccio,un bacio un sorriso tra innamorati cambia senso alla giornata,un sussulto ti ripercorre l’animo e ti fa brillare gli occhi dalla felicità.Vedendola soffrire capisci che devi assolutamente fare qualcosa per farle tornare quel sorriso che giorni prima ammaliava il tuo sguardo e che ora si è spento. Ti manca quel calore umano che ti accompagnava giorno per giorno e che ora non senti più; per recuperare tutto ciò percorrerei mete irragiungibili rischierei la mia stessa vita per salvare la sua combatterei fino allo strenuo delle mie forze fino all’ultimo sospiro per averla di nuovo accanto a me. Lei fortunatamente è qui accanto a me mentre scrivo, un sospiro uno sguardo i miei occhi verdi si mescolano ...

Mostra il commento completo

L’amore,la cosa più bella che lega ogni persona ad un’altra il legame più stretto la gioia di veder vivere una persona. La persona che ami ti rende felice,vedere i suoi occhi brillare accanto ai tuoi non ha prezzo saresti spinto a fare qualsiasi cosa per rivederli ogni giorno. Un’abbraccio,un bacio un sorriso tra innamorati cambia senso alla giornata,un sussulto ti ripercorre l’animo e ti fa brillare gli occhi dalla felicità.Vedendola soffrire capisci che devi assolutamente fare qualcosa per farle tornare quel sorriso che giorni prima ammaliava il tuo sguardo e che ora si è spento. Ti manca quel calore umano che ti accompagnava giorno per giorno e che ora non senti più; per recuperare tutto ciò percorrerei mete irragiungibili rischierei la mia stessa vita per salvare la sua combatterei fino allo strenuo delle mie forze fino all’ultimo sospiro per averla di nuovo accanto a me. Lei fortunatamente è qui accanto a me mentre scrivo, un sospiro uno sguardo i miei occhi verdi si mescolano con i suoi celesti la abbraccio le mie labbra sfiorano le sue la gioia mi invade l’animo è amore,e per questo proverei a fare qualsiasi cosa anche la più folle.

mi comporterei in modo tale da far sì che la persona che amo non abbia bisogno di essere salvata

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare
qualcuno che ami?”

Credo che comincerei a pensare fino a che punto si spingerebbe la persona che amo per salvarmi…
Nella vita ho capito che a volte, spingersi a tanto, non serve praticamente a nulla.

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare qualcuno che ami?”

“Amare non è solo un sentimento” si sente dire spesso, e vien da chiedersi se chi ne parla ci crede veramente..

l’amore è donare noi stessi,
il faro nella tempesta della vita,
aprire gli occhi ogni mattina ed avere un motivo per farlo,
è disegnarsi un posto nello spaventoso universo che con la sua immensità riflette la piccolezza della nostra esistenza..

George Orwell in 1984 ci fa vedere come la perdita dell’umanità del protagonista culmina proprio nel momento in cui preferisce abbandonare il suo vero amore per salvare se stesso, peccato mortale nel quale si condanna l’anima per sempre..

salvare chi amiamo è salvare noi stessi, come proteggere un figlio, nel quale alberga la nostra speranza di immortalità..
non c’è e non ci deve essere punto in cui non mi spingerei per salvare qualcuno che amiamo.. non voglio che ci sia..

buon San Valentino a tutti, anche a chi non ha una dolce metà, perchè abbiamo tutti qualcuno che a...

Mostra il commento completo

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare qualcuno che ami?”

“Amare non è solo un sentimento” si sente dire spesso, e vien da chiedersi se chi ne parla ci crede veramente..

l’amore è donare noi stessi,
il faro nella tempesta della vita,
aprire gli occhi ogni mattina ed avere un motivo per farlo,
è disegnarsi un posto nello spaventoso universo che con la sua immensità riflette la piccolezza della nostra esistenza..

George Orwell in 1984 ci fa vedere come la perdita dell’umanità del protagonista culmina proprio nel momento in cui preferisce abbandonare il suo vero amore per salvare se stesso, peccato mortale nel quale si condanna l’anima per sempre..

salvare chi amiamo è salvare noi stessi, come proteggere un figlio, nel quale alberga la nostra speranza di immortalità..
non c’è e non ci deve essere punto in cui non mi spingerei per salvare qualcuno che amiamo.. non voglio che ci sia..

buon San Valentino a tutti, anche a chi non ha una dolce metà, perchè abbiamo tutti qualcuno che amiamo, e tutti meritiamo di essere felici..

Quando ami “veramente” una persona, sei disposto a tutto, anche a mettere in gioco la propria esistenza. L’amore è un sentimento che non conosce confini, che ti spinge, dal profondo dell’animo a fare cose che nemmeno pensi. L’anno scorso ad esempio, ho avuto l’emozione indescribile della nascita di mio figlio! sei trasportato letteralmente da emozioni forti, che riescono a darti delle energie che nemmeno pensavi di avere. E naturalmente, anche questi grandi eventi, emozioni grandi della vita, ti spingono a dare tutto, sacrifico, amore e la vita se necessario.

“Fino a che punto ti spingeresti per salvare qualcuno che ami?”

Salvare la persona che amo, l’amore vero è cosa rara e bellissima, poche persone possono avere la fortuna di poter fare qualcosa per salvare la persona che davvero si ama.
Se davvero si ama una persona e si tiene a lei bisogna essere disposti a fare qualsiasi tipo di sacrificio, perché sicuramente l’altro farebbe lo stesso per te, perché ti fidi, perché sai com’è fatto, sai cosa pensa di te, e sei sicura che quella persona tiene a te più che a ogni altra cosa al mondo.

Se provi un attimo di esitazione prima di togliere qualcosa a te per aiutare la persona che ami… beh… vuol dire che non è vero amore.
L’amore in fondo è anche pazzia, fare qualcosa senza pensare alle conseguenze solo sapendo che farà piacere all’altro.

Difficile trovare l’amore… quando si trova si deve fare di tutto per non perderlo, non te lo perdoneresti mai.

Fino a che punto ti spingeresti per salvare qualcuno che ami?….le donerei una parte della mia vita pur di passarla con lei perchè seppur breve ogni attimo passato con lei sembrerà eterno

Caricamento
Visualizza tutto

Dopo 30 giorni dalla pubblicazione di un post, non sarà più possibile lasciare commenti.

Storico modifiche