Sand Land presenta la banda Hearts e il nuovo gameplay della Forest Land

0 0
Sand Land presenta la banda Hearts e il nuovo gameplay della Forest Land

Beelzebub diventa il protagonista del suo primo videogioco nel quale combatte contro gli Heart. 

All’inizio di questo mese, quando è arrivata la notizia del decesso di Akira Toriyama, il mondo si è ritrovato orfano di un talento creativo più unico che raro. Sebbene Dragon Ball sarà sempre l’opera più famosa di Toriyama-sensei, lui ci ha lasciato un’eredità ricolma di altri mondi immaginari che prendono vita in giochi, anime e manga. Prima di lasciarci, ha lavorato con Bandai Namco per arricchire ulteriormente uno dei suoi manga brevi: Sand Land. Insieme a una nuova serie anime, Toriyama-sensei aveva proposto un adattamento videoludico di Sand Land che avrebbe permesso ai giocatori di esplorare in prima persona questo mondo unico.

Sand Land presenta la banda Hearts e il nuovo gameplay della Forest Land

Ogni demone ha i suoi momenti

Sand Land racconta le gesta di Beelzebub, il principe di una tribù di demoni che vive in una vasta area desertica conosciuta come Sand Land. A causa della sua discendenza, Beelzebub è dispettoso, viziato e irriverente, ma ha anche un debole per aiutare coloro che ne hanno bisogno e un forte senso di giustizia… anche se non lo ammetterà mai. Sand Land sta affrontando una crisi: l’acqua è sempre più scarsa a causa di un re umano egoista che si sta accaparrando la risorsa vitale. Con Sand Land che precipita sempre più nel caos a causa della crescente lotta per ottenere la risorsa limitata, lo sceriffo Rao si rivolge ai demoni per ottenere un aiuto e liberare la risorsa idrica. Beelzebub, il suo servitore Thief e il misterioso Rao decidono di aiutare Sand Land e magari anche altri regni.

Sand Land è un GDR d’azione con un vasto mondo da esplorare. Controllerete direttamente Beelzebub, accompagnato dai suoi compagni Thief e Rao. Beelzebub è colui che si lancia nel bel mezzo dell’azione e sconfigge i nemici grazie al combattimento corpo a corpo e all’utilizzo della magia oscura. Gli altri personaggi gli saranno di supporto e gli daranno consigli, chiacchierando con il Principe degli eventi correnti e suggerendo cosa fare e dove andare.

Beelzebub è piuttosto agile a piedi, ma un elemento che differenzia Sand Land da altri titoli è la sua enfasi sui veicoli. Beelzebub può ottenere e migliorare una grande varietà di veicoli grandiosi: moto, carri armati, hovercraft, dune buggy e altri ancora. Ogni veicolo è appositamente creato per affrontare territori specifici e situazioni di combattimento: le moto sono utili per attraversare i territori di base con agilità e rapidità, mentre i Salta-bot possono aiutarvi a raggiungere i terreni più elevati e i carri armati sono, beh… armati. I veicoli che otterrete potranno essere migliorati e personalizzati con armi, vernici ed emblemi per renderli vostri in tutto e per tutto.

La cosa veramente fantastica è che Beelzebub può richiamare a sé molti dei suoi veicoli semplicemente premendo qualche tasto. Basta solo un puf e avrete a vostra disposizione un grandioso mezzo di trasporto o un armamentario pesante di armi da fuoco pronto all’uso. Ovviamente questi macchinari non sono invincibili e dovrete rifornire le vostre scorte di munizioni. In ogni caso, quando avrete bisogno di scalare quella montagna o di attraversare quel fossato, avrete a portata di mano l’equipaggiamento adatto, e qualche volta potrete appropriarvi di qualcosa di figo che troverete fermo da qualche parte. Qualche volta il vostro fantastico veicolo potrebbe anche rivelarsi vivo!

Dentro il bosco

Sand Land è un gioco enorme. Non avrete soltanto la possibilità di esplorare Sand Land e di ricostruire il campo base a Spino, perché la storia continua oltre la fine del manga e introduce una nuova ambientazione tutta da esplorare: la verdeggiante Forest Land.

Dopo aver combattuto all’interno di un dungeon tentacolare, siamo finiti in questo nuovo territorio. Fin da subito è stato chiaro che non sarebbe stata una passeggiata, c’erano molti intrighi sinistri tra le milizie di Forest Land. Poi ci è stato chiesto di salvare una fanciulla di nome Ann dai suoi rapitori. Non sarà un compito facile, perché si è rintanata in un forte e ha fatto squadra con i soldati custodi.

Tuttavia, Beelzebub sa essere un piccolo demone silenzioso e conosce le mosse adatte per cogliere di sorpresa, e spaventare a morte, gli sventurati soldati che non hanno mai visto un vero demone in vita loro.

Però, non tutti sverranno alla vista di un volto spaventoso. E, per fortuna, è qui che entra in gioco il carro armato. Tirare fuori l’armamento pesante e sfruttare al meglio la speciale abilità “Outbringer” del carro armato ha decimato i carcerieri di Ann, e quando ci siamo trovati faccia a faccia con il boss, siamo riusciti a rubare e a portarci a casa un’armatura per il combattimento in mischia davvero fantastica.

Sfidare il mondo intero

Sand Land trabocca di missioni secondarie e attività non collegate alle missioni della storia principale. Beelzebub freme di dimostrare la sua grandiosità e, per raggiungere quel fine, è felice di aiutare i suoi compagni demoni e, forse, anche qualche umano. Problemi con dei mostri? Consegne speciali? Territori inesplorati? Questo Principe può fare tutto.

Ovviamente, con i miscredenti che portano scompiglio a Sand Land, è quasi scontato che ci siano delle taglie su alcune delle creature e dei criminali più famigerati. Alcune gang, che prendono il nome dai semi delle carte, occupano il loro territorio e non trattano gli intrusi con gentilezza. Una di queste, gli Hearts, ha un gusto unico nell’arredamento del loro nascondiglio non molto nascosto. Se Beelzebub riuscirà a infiltrarsi nel loro quartier generale, scoprirà che c’è un’enorme taglia sul loro capo, il quale non si arrenderà senza prima combattere.

Sand Land sembra pensato per un unico scopo, darvi la possibilità di immergervi nell’enorme e meraviglioso mondo e nell’epica storia di Toriyama-sensei. Con la grafica in grado di catturare gli elaborati tratti del manga, personaggi e interazioni cariche di intrecci e umorismo, e un sacco di guida ad alta velocità, incantesimi e azione che spacca i carri armati, è difficile immaginare un tributo migliore alla vita e all’eredità di Akira Toriyama.

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Sii gentile e costruttivo.

Lascia un commento

Inserisci la tua data di nascita.

Date of birth fields