In che modo Blizzard crea i minacciosi boss mondiali di Diablo IV, dettagli della beta

0 0
In che modo Blizzard crea i minacciosi boss mondiali di Diablo IV, dettagli della beta

Scopri la nuova aggiunta all'universo Diablo appena in tempo per il lancio dell'open beta di questo weekend.

Eccoci di nuovo a Sanctuarium!

Oggi scopriremo una novità assoluta dell’universo di Diablo: i boss mondiali!  Queste battaglie uniche offrono un assaggio di cosa significa giocare assieme a un ampio gruppo di giocatori e giocatrici contro un mostro spaventoso per quanto riguarda la dimensione, la ferocia e l’impatto.

Fulcro di progettazione

Ogni boss mondiale è il prodotto di quattro fulcri chiave dell’esperienza di gioco. Questi fulcri si basano sul tipo di dinamica di gioco che rappresenta i nostri standard, anche quando cerchiamo di creare mostri e sfide completamente diversi gli uni dagli altri.

Chiunque può contribuire ed essere parte della soluzione

Si tratta di attività per giocatori e giocatrici di tutte le classi, per cui nessun incontro favorisce una classe o uno stile di gioco in particolare. Non ci sono azioni particolari richieste per abbattere un boss, per cui il “divertimento” non può essere monopolizzato o ostacolato.

Giocatori e giocatrici scopriranno con gioia che l’unione fa la forza

Questi contenuti sono per chiunque, da chi sta ancora imparando a giocare fino a chi già ha molta pratica del gioco. L’attività è organizzata in modo che ogni giocatore o giocatrice sia rilevante nell’abbattere il boss mondiale un po’ più rapidamente. Non temere se non conosci gli stili d’attacco del nemico: mettersi all’opera e giocare è il modo migliore per imparare.

Rigiocabilità

Ci concentriamo molto sulle meccaniche perché restino interessanti nel tempo e risultino profondamente soddisfacenti. Sfidare lo stesso boss con una classe diversa deve presentare sfide differenti.

L’indebolimento dev’essere interessante e utile, ma non necessario

Chi sceglie di indebolire o di spezzare la guardia di un boss deve ricevere la dovuta ricompensa con una regolazione ad alto impatto del flusso di combattimento. Riflettiamo molto su come rendere significativi questi momenti di debolezza senza che risultino strettamente necessari.

Esperienze uniche

I boss mondiali sono scontri ad alta intensità ricolmi di esperienze in stile Diablo, sfide terrificanti e momenti di gioia. Affrontarli correttamente mette un sacco di pressione!

Dalla bozza di Ashava è possibile capire che, nonostante avessimo un’idea solida sulla forma complessiva e sugli artigli, la sua testa e le trame del suo modello hanno affrontato diverse iterazioni per trovare l’idea più chiara su chi fosse e come meglio funzionasse con la nostra visuale dall’alto.

Una volta trovata una direzione da seguire per la rappresentazione grafica del nostro nuovo orrore da un punto di vista più alto, siamo passati a svilupparla nel motore grafico.  In questa fase il mostro era ancora estremamente basilare, dato che realizzare modelli fantastici richiede molto tempo! Il team non può sempre attendere il modello finito, per cui abbiamo iniziato con uno un po’ più grezzo.

Il processo poi è diventato un provare, provare e riprovare. Il team ha raffinato gli indizi sugli attacchi, le quantità di danni inflitti, i tempi d’attacco e ha sperimentato tutte le strategie realizzate per vedere se funzionassero bene.  Sono state create animazioni di comparsa per dare vita alla storia di chi sia questo mostro e da dove provenga. Le meccaniche di indebolimento sono state poi verificate per assicurarci che giocatori e giocatrici avessero a disposizione scelte interessanti e l’esperienza risultasse soddisfacente.

Il momento della morte del boss è stato analizzato con particolare cura; è un momento di grande impatto che mostra l’ultimo respiro di un’orribile minaccia a Sanctuarium, e ogni boss mondiale deve lasciare un’impressione duratura.

Focus sul multigiocatore

Come avrai notato, questi combattimenti titanici sono pensati per essere affrontati in gruppo. Affrontarne uno senza un’ingente quantità di compagni e compagne sarebbe un errore, a meno che tu non abbia già imparato a memoria ogni singolo asso nella manica del boss mondiale in questione.

Il nostro primo compito è stato assicurarci che ogni attacco dei boss mondiali ricoprisse ampie porzioni dello schermo. Per ottenere questo risultato, abbiamo realizzato per primi alcuni degli attacchi più grandi, delle abilità spettacolari che occupano ampi spazi infliggendo danni ingenti.

Ma non possono esserci solo attacchi enormi! I nostri team si sono impegnati a fondo per mettere in difficoltà i personaggi che si muovono rapidamente, che si adattano alle strategie d’attacco e che sono sempre alla ricerca del modo più semplice per sconfiggere un boss. Ci siamo occupati della questione proteggendo molti attacchi diversi, sfruttando luoghi pericolosi e assicurandoci di creare sfide interessanti per qualunque stile di gioco.

“”

Il prossimo passo è stato di rendere pericolose e inaccessibili ampie porzioni di mappa, impedendo dunque a giocatori e giocatrici di restare eccessivamente a distanza e al sicuro. Ashava ottiene questo effetto diffondendo veleno ed effettuando attacchi balzanti. Altri boss mondiali risolveranno questo problema in altri modi per tenere sulle spine giocatori e giocatrici.

In conclusione

Il team non vede davvero l’ora di rilasciare i boss mondiali a Sanctuarium; speriamo che adesso tu abbia compreso meglio tutta la dedizione che stiamo dedicando nel proporti quest’esperienza. Se vuoi sfidare Ashava di persona durante i fine settimana dell’open beta e dell’accesso anticipato, potrai farlo il 18 marzo e il 25 marzo alle 18:00 e 20:00 CET, il 19 marzo alle 06:00 e 08:00 CET e il 26 marzo alle 07:00 e 09:00 CEST.

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Sii gentile e costruttivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)

Inserisci la tua data di nascita.

Date of birth fields