Scopriamo Below: Striking Distance Studios descrive nei dettagli la nuova area di The Callisto Protocol

0 0
Scopriamo Below: Striking Distance Studios descrive nei dettagli la nuova area di The Callisto Protocol

In vista del lancio, previsto per il 2 dicembre, lo studio condivide anche il dietro le quinte della creazione dei personaggi.

Benvenuti alla prigione Black Iron: una struttura penitenziaria di massima sicurezza situata sulla superficie desolata di Callisto, la luna di Giove. Scopriamo come l’atmosfera suggestiva di The Callisto Protocol, i suoi affascinanti personaggi e le creature mostruose rendono la lotta per sopravvivere agli orrori della luna morta di Giove un’esperienza immersiva terrificante.

Un futuro familiare

Uno degli aspetti più importanti di ogni gioco survival horror è la sua ambientazione: il luogo (o i luoghi) in cui i giocatori sopravvivono o muoiono. The Callisto Protocol è pieno di luoghi spaventosi. Come Below: una serie di gallerie lunghe e abbandonate sotto la prigione che, in passato, erano utilizzate da Arcas, la prima colonia umana su Callisto. Per Aasim Zubair, direttore della grafica ambientale, l’idea di partenza è stata una filosofia di design diretta: “Dev’essere scuro, bagnato e spaventoso”.

https://gfycat.com/aggressivewhimsicalgadwall

Below è un incredibile showcase della nostra illuminazione e sfidare il team dell’ambiente a progettare una location unica che sia tematicamente simile alla prigione in superficie e offra degli indizi ambientali sulla sua creazione e la colonia originale su Callisto.

E una cosa è certa: è proprio così. Comunque, grazie all’ispirazione concreta, l’ambiente di Below è unico nei giochi survival horror di fantascienza.

“[Below è unico] perché, per la maggior parte, è basato su forme e materiali reali”, dice Zubair. “Invece del design fantascientifico consumato che domina molti altri ambienti del gioco, Below immerge il giocatore in qualcosa di familiare, permettendo al contempo di guardare nel passato del genere umano durante il primo tentativo di colonizzazione della luna morta.”

Oltre al fatto di ancorare i giocatori in un ambiente riconoscibile, gli aspetti di Below preferiti da Zubair sono lo spirito e la narrazione. “Below è una fantastica opportunità per esplorare: è ricco di zone segrete, inquietudine e permette di usare lo spazio per sviluppare una narrazione ambientale appassionante”, ci dice. 

Se oserete addentrarvi negli oscuri recessi di Below, troverete molti segreti da scoprire… e forse anche un indizio sul passato oscuro della colonia originale.

Una storia umana terrificante, ambientata in un futuro pionieristico

Per la narrazione ambientale di Below, lo sceneggiatore capo R. Eric Lieb ha creato una storia avvincente e personaggi complessi, in grado di aumentare il senso di terrore e paura di The Callisto Protocol. “I personaggi complessi sono importanti, poiché le loro scelte e azioni portano avanti la storia”, dice Lieb. “Ciò nonostante, il genere horror è un crogiolo unico per i personaggi, le cui scelte e azioni spesso sono letteralmente una questione di vita o di morte”.

Un altro punto focale narrativo interessante è il rapporto fra Jacob Lee, il protagonista del gioco, e il suo carceriere: il capitano Leon Ferris. “Durante lo sviluppo di Leon, spesso ci siamo riferiti a lui come allo ‘specchio oscuro’ di Jacob”, dice Lieb. “Dal punto di vista tematico, hanno un inizio simile: entrambi ignari (volutamente o meno) delle conseguenze delle proprie azioni”.

“Il loro incontro manda in frantumi i mondi comodi di tutt’e due”, dice Lieb. “Il modo in cui ciascuno reagisce a ciò che sta accadendo all’interno di Black Iron (e chi è davvero da biasimare) costituisce il nucleo della loro relazione [ed è] il modo in cui il giocatore comprende il mondo che gli viene presentato nel corso del gioco”.

Con la sua voce e recitazione, Sam Witwer dà vita all’avvincente capitano Farris. Una delle cose che l’hanno fatto risaltare durante i provini è stato il suo approccio al personaggio. Dall’inizio, ha reso Leon sottilmente minaccioso. Come un serpente arrotolato su se stesso, che potrebbe attaccare o no ma comunque ti tiene sulle spine. Sam è un attore che vuole comprendere a fondo il personaggio e il suo ruolo nella storia. Quindi, dopo averlo scelto per Leon, abbiamo continuato a collaborare per sviluppare il personaggio. 

Per esempio, durante le letture, Witwer ha posto sempre delle domande molto acute o ha offerto dei suggerimenti pertinenti alle motivazioni logiche o emotive di quella scena. E ha avuto sempre ragione. Senza correre il rischio di spoiler, c’è una scena specifica per cui Sam ha dato un consiglio e Striking Distance Studios l’ha immediatamente adottato. Sam Witwer ha un istinto incredibile e una comprensione fantastica di ciò che fa funzionare una storia.

I biofagi e la discesa nella mostruosità

Anche il direttore dei personaggi Glauco Longhi e i designer delle creature di Striking Distance Studios riconoscono l’importanza di mantenere alto il livello di paura creando essi realistici e familiari. 

“Abbiamo iniziato con gli esseri umani infetti. Per quanto li riguarda, la paura è che possa accadere anche a noi quello che è successo a loro”, dice Longhi. Ma, per quanto riguarda i biofagi, il fatto di essere antropomorfi non è tutto: le loro posture si basano su emozioni umane ben precise come il dolore, la paura e la furia.

The Callisto Protocol è pieno di nemici per spaventare e terrorizzare i giocatori, ma i grunt sono quelli dall’aspetto più simile agli esseri umani. “[I grunt] costituiscono l’anello di congiunzione fra gli umani e creature più mostruose. [Le loro] sagome, le proporzioni e l’anatomia si avvicinano a quelle degli esseri umani”, dice Longhi.

I rusher sono un altro tipo di nemici deviati, in grado di correre sulle pareti, scattare e saltare addosso ai giocatori. “[I rusher] si muovono in modo contorto, simili a contorsionisti, e hanno arti e giunture deformati”, dice Longhi.

Scoprite altri mostri terrificanti, personaggi affascinanti, trame avvincenti e ambienti orribili a partire dal 2 dicembre 2022, quando The Callisto Protocol sarà disponibile per PlayStation 4 e PlayStation 5.

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Sii gentile e costruttivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)

Inserisci la tua data di nascita.