Marvel’s Midnight Suns: come funzionano le strategie con le carte e il supereroico combattimento a turni

0 0
Marvel’s Midnight Suns: come funzionano le strategie con le carte e il supereroico combattimento a turni

Firaxis Games racconta come ha costruito un nuovo sistema per rappresentare meglio l’idea fantastica di poteri sovrumani.

Quando al team di Firaxis Games è stata data la possibilità di creare un nuovo gioco con Marvel Entertainment, ovviamente eravamo contentissimi! Sapevamo di voler creare un gioco con combattimento tattico, dato che avevamo molta esperienza nel creare quel tipo di giochi grazie a XCOM.

Tuttavia, ben presto abbiamo scoperto che progettare un gioco di supereroi è molto diverso dal creare un gioco su soldati che combattono un’invasione aliena. Oggi, sono emozionato all’idea di parlare con i giocatori PlayStation del nostro viaggio nel progettare una nuovissima eroica esperienza di combattimento, del perché abbiamo scelto di utilizzare le carte per rappresentare le abilità degli eroi e di come funziona questo sistema in Marvel’s Midnight Suns.

La teoria dietro alle carte

Per capire il motivo per cui usiamo le carte è innanzitutto importante analizzare cosa rende divertente un gioco strategico. Tutti i giochi strategici sono essenzialmente enigmi e il nostro lavoro in quanto progettisti è di trovare il giusto equilibrio tra enigmi troppo facili e scontati o quasi impossibili ed estremamente complessi. Il nostro obiettivo è di trovare quel punto dove la risposta non è immediatamente chiara, ma il giocatore capisce le meccaniche e gli strumenti per manipolare il gioco e raggiungere la soluzione. Tuttavia, nel tempo i giocatori veterani impareranno il modo migliore per usare quegli strumenti e superare rapidamente ogni ostacolo. Qui entra in gioco il caso.

La casualità è un importante elemento di design per i giochi tattici, dato che offre un modo per rendere il gioco imprevedibile anche quando un giocatore ha padroneggiato le meccaniche principali. Richiede al giocatore di adattarsi costantemente alle nuove situazioni e mantiene gli enigmi freschi e sorprendenti. È così che si ottengono quei fantastici momenti in XCOM, come quando si manda a segno un colpo con una mira al 25%… ma anche il motivo per cui si sbaglia un tiro da distanza ravvicinata con una probabilità di successo del 95%!

Un altro elemento critico dei giochi tattici è soddisfare la fantasia del giocatore. In Marvel’s Midnight Suns abbiamo una serie di fantastici eroi presi dall’Universo Marvel, dalla forza cosmica di Capitan Marvel e la mente brillante di Tony Stark alle arti mistiche di Doctor Strange e l’abilità di cacciatrice di vampiri di Blade. I nostri primi prototipi ponevano questi personaggi in combattimenti in stile XCOM con elementi come percentuali di successo e copertura. E sebbene queste meccaniche funzionassero, il gioco aveva qualcosa che non andava. Dopotutto questi sono supereroi! Iron Man non sbaglia colpi con i raggi repulsori e Capitan Marvel non si va a nascondere quando l’azione inizia a scaldarsi.

Rimuovendo altri elementi alla XCOM, in particolare la percentuale di successo, il gioco ha iniziato a sembrare più eroico… ma gli enigmi di combattimento sono rapidamente diventati troppo semplici. Era facile ripetere lo stesso potente attacco con un eroe a ogni turno fino alla fine della missione. Abbiamo dovuto reintrodurre la casualità per mantenere il coinvolgimento e allo stesso tempo farvi sentire supereroi. Ecco quando abbiamo avuto l’idea di rappresentare le abilità degli eroi sotto forma di carte.

Le carte sono grandiose perché vengono comunemente usate nei giochi e i giocatori conoscono già “meccaniche” chiave come il mazzo, pescare e scartare. Pescare una mano di carte a ogni turno ci ha dato il perfetto ammontare di casualità per la nostra esperienza di combattimento. I nostri eroi sembrano potentissimi in combattimento perché non sbagliano mai e fanno sempre esattamente quello che dicono, ma pensare strategicamente è comunque richiesto per risolvere enigmi di combattimento basati sulle carte che avete in mano.

Combattete e pensate come un supereroe

In Marvel’s Midnight Suns, ogni eroe ha un set di abilità uniche da usare per formare un mazzo di 8 carte. Quando gli eroi arrivano in combattimento, i loro mazzi vengono mescolati insieme e all’inizio di ogni turno pescherete una mano di sei carde. Nel vostro turno avrete tre giocate con le carte che rappresentano quante volte potete usare le abilità, oltre che due ripescaggi per scambiare carte che non volete usare. Una volta per turno potrete anche muovere dove volete un eroe a vostra scelta.

Riguardo alle abilità stesse, le separiamo in tre categorie: attacchi, abilità ed eroiche. Le carte attacco sono usate principalmente per infliggere danni. Alcuni attacchi hanno il “knockback”, che sposta forzatamente i nemici respingendoli nella direzione scelta: potete infliggere danni aggiuntivi lanciandoli contro a oggetti, altri nemici o persino eroi alleati!

Le carte abilità sono usate come supporto, spesso offrendo una varietà di benefici al giocatore o infliggendo malus al nemico. Mentre queste carte non infliggono danni, possono essere utilizzate per pescare carte, guarire personaggi, donare effetti di status positivi e molto altro.

Le carte eroiche sono abilità incredibilmente potenti che infliggono molti più danni o forniscono effetti più forti sul campo di battaglia. I fan della Marvel saranno contenti di vedere rappresentate su queste carte molte abilità degli eroi. Le carte eroiche richiedono una risorsa chiamata eroismo, generata giocando carte attacco o abilità. L’eroismo è richiesto anche per usare oggetti sul campo di battaglia in attacchi ambientali il cui uso non richiede una giocata con le carte. Se avete dell’eroismo potete far cadere pali leggeri, esplodere barili… persino prendere una pila di giornali e usarli per schiaffeggiare i nemici, il tutto senza utilizzare una singola giocata.

Il combattimento in Marvel’s Midnight Suns è specialmente accessibile e facile da imparare sul momento. Non ci sono griglie di movimento o sistemi di copertura e gli eroi si riposizionano automaticamente per raggiungere il bersaglio. Per usare le abilità basta scegliere una carta abilità dalla propria mano, scegliere un nemico o area ed ecco fatto: Capitan America sta correndo attraverso il campo di battaglia per mettere a tappeto uno scagnozzo dell’Hydra!

Dopo aver padroneggiato le regole basilari, il combattimento può essere anche sorprendentemente profondo e complesso. Ci sono molti fattori che modificano l’enigma tattico in ogni missione, turno e azione.

  • Che abilità ho in mano?
  • Quali eroi sono presenti in questa missione e come interagiscono le loro abilità?
  • Quali nemici costituiscono le minacce più grandi? Ci sono nemici pericolosi da gestire?
  • Meglio spendere il mio eroismo su un’abilità eroica o utilizzare l’ambiente?
  • Posso usare le abilità “knockback” e il terreno per massimizzare i danni inflitti?

E se ciò non bastasse, abbiamo anche otto opzioni di difficoltà con cui far scontrare la vostra brillantezza strategica. State cercando solo di ottenere una grande storia sovrannaturale Marvel? Scegliete la difficoltà Storia. Volete invece tormentarvi su ogni singola scelta? La scelta giusta è Ultimate III.

Non vedo l’ora di vedere come risolverete gli enigmi di combattimento tattici all’uscita di Marvel’s Midnight Suns su PlayStation 5 il 2 dicembre 2022!

Inserisci la tua data di nascita.