Scopri tutti i dettagli delle Spedizioni di Fallout 76 prima di accedere al Pitt

0 0
Scopri tutti i dettagli delle Spedizioni di Fallout 76 prima di accedere al Pitt

Preparati a uscire dai confini dell’Appalachia a settembre con un’anteprima di Spedizioni. 

I giocatori di Fallout 76 stanno per avventurarsi in un nuovo territorio. A settembre, l’aggiornamento Spedizioni manda i giocatori in una località pericolosa oltre i confini dell’Appalachia: il Pitt!

Costruito su quel che resta della Pittsburgh pre-bellica, il Pitt è un posto selvaggio. La fazione dell’Unione locale è sotto l’attacco di feroci predoni, e i Trog, un tempo umani, si fanno sempre più vicini. Quindi radunate i vostri amici, prendete le migliori attrezzature e preparatevi… è il momento di partire per una Spedizione.

Preparatevi e partite

“Le missioni di Spedizioni sono casuali, ripetibili e basate sulla storia. Sono tutte della dimensione delle nostre missioni più epiche, come l’assalto del Vault 79 alla fine di Wastelanders”, spiega Steve Massey, Lead Designer di Spedizioni di Fallout 76. “Abbiamo sviluppato un nuovo sistema per le missioni che ci permette di generare casualmente gli obiettivi delle missioni in modo che ogni missione venga percepita come unica e originale dai giocatori e si inserisca perfettamente nella storia generale del gioco.”

I giocatori possono affrontare le missioni da soli o in gruppi formati da un massimo di quattro persone, sia con gli amici sia utilizzando la nuova funzionalità per le squadre pubbliche inclusa nell’aggiornamento. Completando una Spedizione, i giocatori possono acquisire una volta alla settimana un piano per gli oggetti, oltre a raccogliere francobolli per poter ottenere oggetti specifici dal gruppo di ricompense. I giocatori inoltre possono guadagnare ricompense ripetibili tra cui oggetti leggendari, ricette, buoni del tesoro e anche un nuovissimo metodo per ottenere moduli leggendari.

Ritorno al Pitt

Naturalmente con Spedizioni non ci guadagnerete soltanto un cospicuo bottino. Spedizioni permette ai fan di Fallout di visitare il Pitt per la prima volta dal DLC per Fallout 3 del 2009. Visto che Fallout 76 è ambientato prima degli eventi di Fallout 3, Spedizioni non offre soltanto entusiasmanti missioni rigiocabili, ma dà anche la possibilità ai giocatori di esplorare a fondo Pittsburgh in un’affascinante epoca di Fallout, in cui è possibile vedere la città in una nuova luce… e prevederne l’imminente oscurità.

“Il nostro team si è appassionato all’idea di far esplorare ai giocatori altre parti dell’universo di Fallout al di fuori dell’Appalachia in questo periodo unico, soltanto pochi decenni prima della Grande Guerra”, continua Massey. “Come prima città da visitare, il Pitt è stata una scelta obbligata, perché in Fallout 3 era un posto così desolato e inclemente che ti veniva da chiederti che cosa fosse successo per finire tutto così male”. “In futuro, il formato di Spedizioni ci offrirà anche l’opportunità di portare i giocatori in posti nuovi di zecca dell’universo di Fallout che nessun gioco ha mai visitato prima.”

Da soli o in squadra, basta essere pronti

Ogni giocatore può decidere se affrontare una Spedizione da solo o in gruppo, però fate attenzione: potete trovarvi in situazioni molto pericolose. È consigliabile aver raggiunto almeno il livello 50 prima di esplorare il Pitt, e la sfida si fa ancora più grande per chi decide di affrontare una Spedizione da solo, invece di portarsi qualche amico.

“Esattamente come altre missioni di alto livello basate sulla storia nel gioco, quelle di Spedizione sono calibrate in modo che il combattimento sia gratificante, ma non troppo pesante”, dice Massey. “I giocatori devono equipaggiarsi adeguatamente, ma tutti i nemici comunque rilasciano munizioni e stimpak per aiutarli a continuare a combattere”. Vuoi giocare con qualcuno di livello diverso? Nessun problema: come altri contenuti del gioco, i nemici durante le Spedizioni sono tarati in base al livello del giocatore. “Un giocatore di livello basso può accompagnare in missione un amico di livello alto ed entrambi si troveranno a giocare a un livello difficoltà adeguato”, assicura Massey.

Miglioramenti per i nuovi giocatori

Per quanto riguarda i nuovi giocatori, l’aggiornamento Spedizioni include anche altri miglioramenti, come ad esempio l’attrezzatura iniziale e altre aggiunte a vantaggio dei nuovi abitanti del Vault, appena arrivati nell’Appalachia.

“Il Whitespring Resort è stato completamente ristrutturato, diventando un centro per i giocatori chiamato Rifugio del Whitespring”, spiega Massey. “I giocatori potranno partecipare alle missioni quotidiane del Rifugio, provare un nuovissimo sistema casuale di incontri e riparare/acquistare/creare praticamente tutto ciò che vogliono per il gioco nella zona del centro commerciale del Whitespring. L’aggiornamento inoltre prevede tante richiestissime modifiche per migliorare la qualità della vita, tra cui l’abilità di viaggiare velocemente all’interno di luoghi visitati frequentemente, come il Whitespring e il Piccone Rugginoso senza spendere niente”.

Queste sono le anticipazioni di Spedizioni, ora è il momento di allenarsi. Entrate in Fallout 76 ed esplorate, costruite e socializzate con gli altri giocatori nella vostra parte di West Virginia post-nucleare! L’aggiornamento Spedizioni arriva gratuitamente per i giocatori di Fallout 76 a settembre, e sarà disponibile sia su PlayStation 4 che su PlayStation 5. Nel frattempo, ci vediamo nell’Appalachia (e presto anche fuori)!

Inserisci la tua data di nascita.