Svelato Meet Your Maker, un nuovo, brutale gioco su costruzioni e irruzioni

0 0
Svelato Meet Your Maker, un nuovo, brutale gioco su costruzioni e irruzioni

Esplora il gameplay, il mondo e la leggenda della prossima uscita di Behaviour Interactive, in arrivo nel 2023

Subito dopo la sua premiere globale, siamo qui per portarvi ancora più a fondo nel mondo brutale di Meet Your Maker.

Iniziamo con un piccolo riassunto del gioco, in arrivo su PlayStation 5 e PlayStation 4 nel 2023.

Meet Your Maker è un nuovo gioco in prima persona di costruzioni e irruzioni ambientato in un oscuro futuro post-apocalittico. Il gameplay è incentrato sulla creazione e sull’infiltrazione di livelli indipendenti chiamati Outpost, in cui i giocatori cercano di proteggere o rubarsi a vicenda la risorsa più preziosa rimanente al mondo.

Svelato Meet Your Maker, un nuovo, brutale gioco su costruzioni e irruzioni

Le costruzioni sono incentrate sul design strategico e basato a blocchi, dove i giocatori estrarranno da una scatola degli attrezzi personalizzabile trappole e protezioni per architettare letali Outpost, simili a labirinti. I razziatori, invece, si attrezzeranno per combattimenti velocissimi e metodici, mentre si introducono nelle creazioni degli altri giocatori e cercano di sconfiggerle.

L’esperienza è guidata dai contenuti creati dagli utenti, e ogni singolo Outpost nel gioco è creato dai giocattori per i giocatori.

Mentre a prima vista il gameplay unico di Meet Your Maker prende il centro della scena, similmente alla hit multiplayer horror Dead by Daylight di Behaviour, c’è anche una ricca mitologia che aspetta di essere scoperta.

Benvenuti al Progetto Chimera

Comunicate con la Chimera tramite un legame psichico unico.

“L’umanità sta affrontando l’estinzione da quando una malattia genetica ha spazzato via il mondo centinaia di anni fa”, spiega Joe Dermo, lead narrative designer di Meet Your Maker. “Le nazioni disperate si stanno facendo guerra per le risorse, stanno insorgendo rivolte, e le società stanno collassando. Tuttavia, l’umanità non è morta del tutto.

“C’è stato un periodo in cui diversi leader mondiali hanno proposto dei Santuari, laboratori di ricerca altamente avanzati in tutto il mondo che potevano lavorare indipentemente e cooperativamente a iniziative per salvare il pianeta. Una di queste iniziative era il Progetto Chimera, che avrebbe creato umani ibridi distillando materiale genetico non corrotto in coloro che avevano dimostrato di resistere alla malattia.

“Dopo centinaia di anni, il progetto continua verso il suo scopo, anche se l’evoluzione della Chimera ha preso una svolta imprevista…”.

Proteggi ciò che è tuo, prendi tutto ciò che puoi

Un raccoglitore carica materiale genetico nella stazione di spedizione per il trasporto al Santuario.

I giocatori assumeranno il ruolo del Custode, un clone incaricato di cercare il materiale genetico non corrotto rimanente e di difenderlo o rubarlo. Sarete l’ultima speranza per completare il Progetto Chimera, ma raccogliere questa risorsa ambita non sarà semplice.

“Il materiale genetico non corrotto è estremamente raro a causa di questa malattia che ha spazzato il mondo, eppure è l’unica cosa necessaria a completare il Progetto Chimera e, si spera, a portare una cura”, continua Joe. “Con il diminuire delle scorte, i Santuari guidati da Chimera hanno iniziato a combattere tra di loro per il suo possesso”.

Il combattimento in questione si svolge negli Outpost costruiti dai giocatori per estrarre il materiale genetico. Il centro di ogni Outpost è il suo cubo estrattore, che riempie contenitori con la risorsa preziosa.

I costruttori dovranno attingere ai loro impulsi più malvagi, creando un insieme di trappole e mostruose guardie progettate per adescare, ingannare e squarciare da parte a parte i giocatori che vi si avventurano. I razziatori dovranno avere riflessi pronti e perseveranza e agire d’anticipo, non solo per lottare fino al cubo estrattore e rubare il suo contenitore, ma anche per riuscire a scappare tenendolo stretto.

“La scarsità di materiale genetico è ciò che spinge davvero entrambe le parti del gioco in Meet Your Maker”, afferma Ash Pannell, creative director del gioco. “Rendere la costruzione di blocchi di vita il concept narrativo principale aiuta ad aumentare la posta in gioco, permettendoci di creare temi di gioco più grigi, ponendo la domanda: ‘Cos’è l’umanità? La componente fisica di cui siamo fatti, o qualcosa di più?’.”

In buona compagnia

Parlate con uno dei cinque Consiglieri del Santuario, i vostri unici alleati in un mondo che non perdona.

Tra le sessioni di costruzione e razzia, i giocatori torneranno al Santuario, il loro centro e base operativa. Oltre alla Chimera, il Santuario ospita cinque Consiglieri, cloni che gestiscono la struttura.

Si procede fornendo a loro e alla Chimera il materiale genetico che sblocca nuova trappole, guardie, costumi, armi, bonus e leggende per chi è curioso di sollevare gli strati di questo mondo morente.

“Parlare ai vostri Consiglieri è un gran modo per imparare riguardo alle leggende del mondo”, spiega Joe. “Occasionalmente, menzioneranno qualcosa che riguarda la storia più ampia e allude a storie in arrivo prossimamente. E per coloro che vogliono immergersi nella mitologia di Meet Your Maker, il nostro Codex sempre in crescita ha una storia per ogni oggetto e personaggio del gioco”.

Attraverso nuovi contenuti e una scatola degli attrezzi in continua espansione, questo gioco diventerà sempre più grande con il tempo, e i fan potranno assicurarsi che la sua mitologia continuerà a espandersi allo stesso modo.

“Sebbene molto sia ancora nella fase di progettazione, cercheremo modi in cui i giocatori possano cercare attivamente le leggende e scoprire nuove informazioni (a volte sorprendenti) sul mondo e i personaggi con cui interagiscono”.

Meet Your Maker verrà lanciato nel 2023 su PS4 e PS5.

Inserisci la tua data di nascita.