Horizon Forbidden West: fotografare Aloy e le macchine

0 0
Horizon Forbidden West: fotografare Aloy e le macchine

Per gli appassionati di fotografia virtuale, Horizon Forbidden West e il suo Photo Mode rappresentano una straordinaria opportunità di immortalare una protagonista carismatica, panorami da sogno e macchine dal design unico!

Come con ogni grande titolo Sony, ho trascorso mesi studiando il gioco per realizzare la gallery che trovate su Vertical Gaming Photography. Grazie a questa esperienza, oggi vi darò qualche consiglio su come fotografare Aloy e le macchine.

Aloy è un’eroina sfaccettata. Intelligente, intrepida, attenta, empatica, determinata. Nei miei ritratti, cerco sempre di far emergere una particolare anima del personaggio. Per il suo lato più intenso, ho scelto il bianco e nero e un’espressione concentrata. Per caricare ulteriormente lo sguardo, ho selezionato il make-up da Nobile Carja e tenuto a fuoco soltanto occhi e naso. Piccoli trucchi del mestiere sono posizionare al centro l’occhio dominante (quello della metà del viso illuminata) e utilizzare i capelli come “cornice” del ritratto, come se fossero la criniera di un leone!

Per esaltare l’anima guerriera di Aloy, ho eseguito un ritratto a figura intera. Pittura facciale, indumenti tribali e arco da guerra esprimono combattività. Per rendere più originale lo scatto, l’ho ambientato tra fiori vivaci, il cui colore richiama la pittura sul viso di Aloy. Infine ho usato l’opzione vignettatura per scurire i bordi dell’immagine, dando al cielo una calda nota aranciata che in fotografia si usa per creare contrasto con il colore turchese, che qui domina la figura di Aloy.

Le macchine di Horizon sono ricchissime di dettagli. Il rischio, fotografandole, è che con tutti questi dettagli diventi difficile stabilire i contorni della figura. Per questo è importante fotografarle su uno sfondo che faccia contrasto e durante un’azione riconoscibile. In questo caso, l’Aspidente sta sputando veleno dopo essersi attorcigliato su uno sperone di roccia. La prima volta che lo vidi rimasi a bocca aperta, in una gallery su Forbidden West non poteva assolutamente mancare!

Un’altra macchina simbolo di questo sequel è il Solcasole. Sapevo che un emozionante scatto di volo avrebbe richiesto un cielo e un paesaggio evocativi. In Forbidden West esiste una sola zona con il mare molto mosso, intorno all’isola della missione finale. Ho approfittato dell’alba per far rimbalzare la luce contro le onde. Infine, ho lanciato il Photo Mode durante una virata, per ottenere una composizione a X che creasse dinamismo tra la linea delle ali e quella del mare.

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Please be kind, considerate, and constructive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)

Inserisci la tua data di nascita.