Il caos delle minifigure inizia il giorno 2 settembre con l’arrivo di LEGO Brawls su PlayStation

0 0
Il caos delle minifigure inizia il giorno 2 settembre con l’arrivo di LEGO Brawls su PlayStation

Il team di sviluppo ci offre uno sguardo ravvicinato al primo picchiaduro a squadre ambientato nell'universo LEGO.

Gli iconici temi LEGO stanno per scontrarsi in un gioco di combattimento con i mattoncini pieno di elementi di personalizzazione, contenuti sbloccabili e risse concitate per tutta la famiglia. Mentre ci prepariamo per l’uscita del nuovo spensierato picchiaduro su PS5 e PS4, in arrivo il giorno 2 settembre, il team di sviluppo di LEGO Brawls ci guida attraverso il gioco con degli approfondimenti esclusivi.

Il caos delle minifigure inizia il giorno 2 settembre con l’arrivo di LEGO Brawls su PlayStation

Personalizzazione infinita

Ci sono alcune caratteristiche distinte che rendono LEGO Brawls il primo nel suo genere. Quella più importante: LEGO Brawls consente ai giocatori di creare un combattente completamente personalizzabile. Gareggerete con minifigure personalizzabili ed equipaggiamenti scelti appositamente in base alla vostra personalità, alle vostre preferenze e al vostro stile di gioco. Inoltre, giocando continuerete a sbloccare nuovi contenuti, per una scelta ancora maggiore.

Personalizzazione “infinita” potrebbe essere un po’ esagerato. Quindi, abbiamo fatto i conti: per l’esattezza, alla pubblicazione ci saranno 77.289.215.065.920 di opzioni di personalizzazione delle minifigure… senza contare i 2.737.000 di possibili equipaggiamenti personalizzati. In vero stile LEGO, potete scegliere qualsiasi combinazione di volti, tonalità della pelle, torsi, gambe, cappelli, accessori per il combattimento ravvicinato, potenziamenti, animazioni e nomi per costruire un combattente assolutamente unico. 

“La personalizzazione della minifigure è di gran lunga la mia parte preferita del gioco”, afferma Dustin Andrew, ingegnere software senior per Red Games Co., lo studio indipendente che ha sviluppato e pubblicato LEGO Brawls in collaborazione con LEGO Games. “Ci sono, letteralmente, trilioni di incredibili combinazioni possibili. Potrei passare ore a inventare personaggi divertenti”.

“Ci sono infinite combinazioni assurde da creare ed è divertente vedere i giocatori esprimersi in modi diversi”, aggiunge Alex Medes, responsabile del controllo qualità del gioco. 

Il combattente preferito di Dustin è un briccone dall’aspetto trasandato. Trent Burke, uno degli ingegneri del gioco, preferisce una vecchia super leggenda stagionata che usa tutte le armi che riesce a trovare (un’asse di legno funziona altrettanto bene di una spada).

 Quale combattente sarebbe completo senza un equipaggiamento personale? I potenziamenti vanno da leggeri a pesanti e possono essere qualsiasi cosa, dai polli agli spara hot-dog, a un razzo volante a forma di pugno. 

“Il mio accessorio preferito è il sassofono sbloccato dal campione Punk Pirate”, afferma Alex. “Cura me e gli alleati vicini e dà loro anche un aumento temporaneo del danno.”

“Il mio preferito è sicuramente il cactus perché ti rende invincibile per un breve periodo di tempo”, aggiunge Victor Rios, uno degli animatori del gioco. 

Il preferito di Dustin? “Decisamente il food truck di Pigsy. Mi ha salvato la pancetta un sacco di volte. È un potenziamento super con la capacità di spingere gli avversari giù da una scogliera. Inoltre la pioggia infinita di salsicce è esilarante.”

Una volta costruito il vostro personaggio, inizia il vero caos. 

Livelli epici a tema LEGO

I livelli sono incentrati sui temi LEGO, che vanno dai classici, come Castello e Western ai marchi più amati dai fan, tra cui Jurassic, Ninjago e Monkie Kid, ognuno con diverse modalità di gioco, sfide uniche e condizioni di vittoria. All’inizio di una partita, tutti i giocatori voteranno su quale tema affrontare.

“Non volevamo assolutamente che i vari livelli fossero uguali e cambiasse solo la grafica”, afferma il produttore di LEGO Brawls, Rae Reynolds. “Ogni livello ha un suo fascino: potenziamenti specifici per il livello, vari modi per attraversarlo, ottenere il controllo di grandi personaggi, obiettivi completamente diversi e formazioni differenti. Alcuni livelli presentano un elemento a sorpresa, come essere in grado di controllare il T-Rex in Jurassic World, o il Mech e Wojira in Ninjago.

Potete prendere e giocare in qualsiasi momento, ma nel tempo imparerete i vantaggi e gli svantaggi delle caratteristiche di un certo livello e potrete studiare delle strategie vincenti.

“Scoprire nuovi potenziamenti e armi è la mia parte preferita di LEGO Brawls”, afferma Trent. “È avvincente perché ce ne sono così tanti, e ognuno di essi aggiunge varietà e nuove strategie”.

Modalità di gioco

Potete scegliere di combattere online, con alleati e avversari su più piattaforme, oppure ospitare o partecipare a partite private per divertirvi con gli amici. L’assortimento di livelli offre svariate modalità di gioco: alcune sono incentrate sul lavoro di squadra occasionale o sulla raccolta, mentre altre presentano una sfida individuale più intensa.

In una partita in modalità Punto di controllo, fate squadra e gareggiate 4v4 per catturare e mantenere un punto di controllo. Quando la vostra squadra sarà sul punto di controllo inizierete ad acquisire punti per l’apposito indicatore di vittoria della vostra squadra. Riempitelo per vincere! 

In modalità Raccolta, raccoglierete oggetti da collezione (come pesche nel livello Monkie Kid o cristalli in Blacktron). Vince il primo giocatore o squadra che raccoglie e mantiene abbastanza oggetti. 

In modalità Brawl Royale, ognuno gioca per sé. Il giocatore che sconfigge il maggior numero di avversari nel caos sarà incoronato vincitore. 

In Free-For-Brawl, vince l’ultimo giocatore sopravvissuto. In questa frenetica modalità competitiva, dovrete sconfiggere un altro giocatore per riempire la vostra salute e recuperare. 

In modalità Party, potete ospitare o partecipare a partite private con gli amici in locale, per una rissa a 4 giocatori, oppure online in una partita 4v4. Grazie al supporto multipiattaforma, potete invitare la vostra squadra a giocare, indipendentemente dalla piattaforma utilizzata.

“Volevamo assicurarci che i giocatori potessero divertirsi a combattere con gli amici online o vivere un’esperienza competitiva in modalità cooperativa sul divano, come si faceva con tanti grandi giochi del passato”, afferma Rory Aguilar, ingegnere capo del gioco. 

Contenuti da collezione

Potete selezionare un tema principale che non solo cambia l’aspetto della schermata iniziale, ma vi consente anche di sbloccare oggetti da collezione a tema durante il gioco. 

Il successo in una partita influisce sulla quantità di stud che guadagnate per ottenere nuove minifigure e potenziamenti. (Per chi ha meno familiarità con il gergo LEGO, gli “stud” sono i bottoncini che consentono di collegare tra di loro i mattoncini LEGO. Nel nostro caso, sono anche i mezzi per sbloccare nuovi contenuti di gioco.)

“C’è un misto di prevedibilità e mistero quando si sbloccano oggetti”, afferma Rae. “Potete impegnarvi per ottenere un certo contenuto del tema selezionato, ma c’è anche un elemento a sorpresa quando ottenete sblocchi bonus.”

I collezionisti accaniti e i completisti potrebbero scegliere di completare un intero contenuto prima di passare a un nuovo tema, ma comunque si può fare in qualsiasi momento. 

Una cosa è certa: LEGO Brawls è davvero un gioco per tutti, non solo per i collezionisti appassionati di LEGO o per i concorrenti accaniti che vogliono raggiungere la vetta della classifica globale, ma anche per i giocatori occasionali che vogliono semplicemente sconfiggere amici e parenti a suon di baguette. È un gioco che unisce le persone e ci sembra che questo sia proprio ciò di cui tutti noi abbiamo bisogno in questo momento.

Inserisci la tua data di nascita.