Combattimento corpo a corpo – La creazione dell’originale Ethereal Weaving di Ghostwire: Tokyo

0 0
Combattimento corpo a corpo – La creazione dell’originale Ethereal Weaving di Ghostwire: Tokyo

Come Tango Gameworks utilizza l'intricata animazione delle mani per consentire all'Ethereal Weaving, abilità "senza armi", di affrontare il soprannaturale.

A seguito di un disastro paranormale, che ha fatto precipitare Tokyo in un mondo di leggende metropolitane e cospirazioni della vita reale, i giocatori impugnano le armi per combattere i visitatori ultraterreni che hanno conquistato la città… nel vero senso della parola! In Ghostwire: Tokyo, i giocatori uniscono l’equipaggiamento convenzionale con una tecnica speciale chiamata Ethereal Weaving, che fonde l’energia spirituale con il vento, l’acqua e il fuoco, per respingere i nemici e salvare la città.

Combattimento corpo a corpo – La creazione dell’originale Ethereal Weaving di Ghostwire: Tokyo

L’importanza delle mani

Piuttosto che un’arma speciale o uno strumento, l’Ethereal Weaving utilizza le mani per intrecciare movimenti ipnotici durante il gioco e scatenare il proprio potere sulle apparizioni ostili di Tokyo. “Gli spiriti maligni che appaiono a Tokyo sono esseri soprannaturali e non fisici, quindi abbiamo cercato di pensare a quale sarebbe stato il modo più intuitivo per combatterli”, spiega Kenji Kimura, direttore di gioco di Ghostwire: Tokyo presso Tango Gameworks.

“Il Giappone ha una lunga tradizione che utilizza la preghiera nei santuari e nei templi per prevenire eventi negativi, come disastri naturali o malattie. Se un bambino si feriva, i suoi genitori muovevano le mani sulla ferita pronunciando parole simili a incantesimi, come per alleviare magicamente il dolore. È questa dipendenza storica dalla natura e da altre forze invisibili, controllate dai movimenti delle mani, ad aver ispirato il gioco.”

L’incontro di “tradizione e modernità” è comune in Ghostwire, creando una visione di una Tokyo contemporanea che affronta il mondo spirituale in un ibrido originale e indipendente da tutto il resto, anche per quanto riguarda le abilità di combattimento. “Certo, conoscevamo il “kuji-kiri” o “taglio dei nove caratteri ” e i gesti usati nel ninjutsu e in altre pratiche”, spiega Kimura, “ma non volevamo che si traducessero in espressioni da stregone o da ninja. Volevamo concentrarci su come sarebbe cresciuta e si sarebbe adattata una persona in un Giappone moderno con tracce di elementi tradizionali unici. Quindi, abbiamo cercato gesti ancora più originali, ispirati a quelli del passato.”

Movimenti eleganti

Ciò che ha davvero guidato Tango nello sviluppo e nell’animazione dell’Ethereal Weaving è stata la “sensazione”, ovvero trovare movimenti che abbiano senso per l’ambientazione e le abilità utilizzate. “Ad esempio, abbiamo cercato di immaginare quale gesto avrebbe potuto imbrigliare il vento (senza dimenticare che doveva essere visibilmente elegante) prima di realizzarne uno concreto”, afferma Kimura. “L’animazione di questi gesti era un obiettivo primario, quindi li abbiamo sperimentati, chiedendoci a vicenda se fossero belli o sembrassero ridicoli. È stato un processo molto divertente.”

Combattimento corpo a corpo – La creazione dell’originale Ethereal Weaving di Ghostwire: Tokyo

Ovviamente, i giocatori possono anche usare le proprie mani per sperimentare la splendida visione infestata di Tango in Ghostwire: Tokyo, ora disponibile in esclusiva su PlayStation 5. Per avvicinare ulteriormente i giocatori all’azione, Ghostwire: Tokyo supporta il controller DualSense, non solo per mostrare ai giocatori l’azione, ma per farla anche sentire. “Una volta stabiliti i gesti, abbiamo lavorato su effetti sonori e visivi, nonché sul feedback aptico e sulle risposte dei grilletti adattivi del controller DualSense”, afferma Kimura. “Tutti gli elementi erano collegati ed è quell’interconnessione che rende l’esperienza davvero coinvolgente, secondo me.”

Ghostwire: Tokyo è ora disponibile per le console PlayStation 5. Scaricatelo e giocate oggi stesso, o passate all’edizione Deluxe di Ghostwire: Tokyo per contenuti esclusivi e altro ancora. Per ulteriori informazioni, visitate ghostwire.com.

Inserisci la tua data di nascita.