Gran Turismo 7 – Le differenze tra virtuale e reale

0 0
Gran Turismo 7 – Le differenze tra virtuale e reale

Un vero pilota professionista e un appassionato esperto di GT parlano delle loro strategie di guida.

Vi siete mai chiesti cosa possa accomunare due piloti che guidano sullo stesso circuito in Gran Turismo 7 (virtuale) e nella controparte reale?

A poco più di una settimana dall’uscita di Gran Turismo 7, abbiamo pensato che sarebbe stato divertente e interessante porre questa domanda a due piloti provetti, uno del mondo virtuale e uno di quello reale.

Il tracciato scelto per la prova è stato Willow Springs International Raceway, il velocissimo circuito stradale con nove curve lungo 2,5 miglia (circa 4 km) su cui si sono svolte molte sfide classiche di Gran Turismo, tra cui il the FIA GT Championship 2021.

Il pilota professionista Dai Yoshihara, al volante di una Tesla Model 3 Performance elaborata da Evasive Motorsports, offre dei consigli su come affrontare uno dei tracciati più veloci e impegnativi degli Stati Uniti, spaziando sulle modifiche ideali per il veicolo, traiettorie e dettagli che solo un pilota esperto può conoscere.

In parallelo, l’appassionato di Gran Turismo di vecchia data Steve Brown, alias Super GT, guida una Tesla Model S modificata e parla delle sue esperienze in gioco con Gran Turismo 7 da una prospettiva virtuale.

Guardate la nostra serie video in due parti Virtual to Reality, in cui questi esperti parlano delle differenze tra GT7 e guida reale. Non perdetevi il video di confronto affiancato tra un giro lanciato in Gran Turismo 7 e il circuito reale, visti dall’abitacolo di una Tesla.

Gran Turismo 7 – Le differenze tra virtuale e reale

Da Virtual to Reality: Gran Turismo 7 and Real-Life

Gran Turismo 7 – Le differenze tra virtuale e reale

Da Virtual to Reality: Side-by-Side Comparison

Tenetevi aggiornati su Gran-Turismo.com in vista dell’uscita di Gran Turismo 7 il 4 marzo su PS5 e PS4.

Inserisci la tua data di nascita.