Speciale personaggi Atelier Sophie 2, in uscita il 25 febbraio

0 0
Speciale personaggi Atelier Sophie 2, in uscita il 25 febbraio

Il produttore del gioco fa una panoramica dei punti di forza dei suoi personaggi preferiti

Dal suo debutto in Atelier Sophie: The Alchemist of the Mysterious Book, sei anni fa, ho sempre creduto che Sophie Neuenmuller fosse un personaggio magico, e so che molti di voi la pensano allo stesso modo. Mentre immaginavo cosa avremmo potuto fare in occasione del 25° anniversario della serie Atelier, ho pensato a un gioco che mantenesse l’atmosfera della serie rappresentandone anche un’evoluzione; e così è nata l’idea di Atelier Sophie 2: The Alchemist of the Mysterious Dream, con il ritorno di Sophie nel ruolo di protagonista. Il gioco vede Sophie alle prese con un mondo onirico e misterioso, dove vivrà un’avventura commovente alla ricerca di un amico perduto: credo davvero sia una bella storia, l’avventura che tutti i nostri affezionati fan stavano aspettando.

Durante il viaggio, Sophie incontrerà una serie di personaggi che si uniranno alla sua avventura, affiancandola non solo nella storia, ma anche nei combattimenti, dato che Sophie e i compagni dovranno avere la meglio sui nemici spietati per sopravvivere e completare la missione. In questo nuovo episodio abbiamo apportato diverse modifiche alle battaglie che, per la prima volta nella serie Atelier, inizieranno istantaneamente, senza schermate specifiche o tempi di caricamento, permettendo di passare dall’esplorazione ai combattimenti senza interruzioni. Agli scontri di Atelier Sophie 2 potranno partecipare fino a sei membri, suddivisi in due squadre: la squadra di “assalto” sarà formata da tre membri in prima linea, mentre gli altri tre resteranno nelle retrovie, nella “squadra di supporto”. Anche se è possibile cambiare squadra ai vari personaggi nel corso della battaglia, ognuno è dotato di punti di forza e debolezza specifici, che dovrai conoscere prima di schierarli per affrontare le varie situazioni.

Speciale personaggi Atelier Sophie 2, in uscita il 25 febbraio

Prima dell’uscita del gioco su PlayStation 4 il 25 febbraio, volevo fare una rapida carrellata di questi sei personaggi principali, mostrando come si completino a vicenda in combattimento.

SOPHIE NEUENMULLER

Sophie, la protagonista, è un’alchimista, quindi il suo stile di gioco prevede l’aiuto degli alleati negli scontri e l’utilizzo di oggetti. Le sue abilità passive ne aumentano la resistenza agli effetti di stato negativi, e le permettono di ricaricare il potere di ogni oggetto utilizzato: per questo sarebbe meglio farle usare in battaglia gli oggetti creati mediante l’alchimia. La maggior parte delle sue abilità è costituita da attacchi magici, con alcuni poteri che le consentono di rinforzare gli alleati durante gli scontri. Le statistiche di salute e difesa sono piuttosto basse, ma sono compensate da valori più alti in punti magici e velocità.

PLACHTA

Anche Plachta è un’alchimista, abile nell’utilizzo di oggetti, in particolare quelli infliggono penalità, dato che è in grado di aumentarne l’efficacia! Le sue abilità si concentrano principalmente sull’infliggere effetti negativi ai nemici, diminuendone le caratteristiche e mettendoli in condizione di svantaggio. La sua salute e la sua velocità sono basse, ma si tratta di un personaggio particolare, essendo dotata di un mix di punti magici e difesa elevati. Meglio cercare di averla sempre a portata di mano, per indebolire i nemici più impegnativi.

RAMIZEL

Ramizel, l’ultima alchimista del gruppo, è un personaggio versatile con attacco elevato e statistiche equilibrate. Non solo impiega abilità che ne potenziano l’attacco, ma può anche ripristinare la salute degli alleati e annullare gli effetti di stato negativi. Come gli altri alchimisti, è molto abile nell’utilizzo di oggetti, nel suo caso di supporto. È un alleato prezioso, grazie a lei infatti la salute del gruppo sarà sempre al massimo!

ALETTE

Alette potrà anche possedere capacità d’attacco limitate, ma ciò che le manca in attacco viene compensato dalla velocità! Le sue capacità le consentono di prolungare la durata di una condizione per diversi turni, mentre le sue abilità infliggono una grande varietà di effetti, permettendole di giocare sia un ruolo offensivo che di supporto. Suggerisco di metterla alla prova in entrambi i ruoli, per scoprire come può adattarsi al meglio alle esigenze di ogni giocatore.

OLIAS

Tra tutti i personaggi, Olias è quello con statistiche offensive più alte. Grazie alle sue abilità passive è in grado di aumentare le statistiche d’attacco a ogni nemico ucciso. Come Platcha, è abile nell’infliggere malus ai nemici, anche se si tratta di penalità meno potenti. Consiglio di utilizzarlo per infliggere danni ai nemici, mentre gli altri membri del gruppo lo curano e lo supportano.

DIEBOLD

Dulcis in fundo, ecco Diebold! La salute e le statistiche difensive sono superiori a quelle degli altri, ma i punti magia e la velocità sono decisamente inferiori. Le sue ottime abilità difensive gli permettono di sopportare ingenti danni, che normalmente sarebbero devastanti per gli altri. Inoltre ha l’abilità di trascinare a sé i bersagli vicini per depotenziarne le capacità offensive. In battaglia, Diebold è un grande scudo che assorbe i danni e sarà fondamentale che gli altri personaggi lo curino.

Credo che sperimentare con le varie formazioni e configurazioni dei personaggi sia uno degli aspetti più divertenti del gioco. Mi piacerebbe davvero conoscere le configurazioni preferite dei fan quando Atelier Sophie 2: The Alchemist of the Mysterious Dream uscirà il mese prossimo! Non vedo l’ora di scoprire le reazioni al grande ritorno di Sophie.

Da oggi potete effettuare il pre-ordine di Atelier Sophie 2: The Alchemist of the Mysterious Dream per PlayStation 4!

Inserisci la tua data di nascita.