Uno sguardo più attento alla mappa del mondo di Little Devil Inside

1 0
Uno sguardo più attento alla mappa del mondo di Little Devil Inside

Dettagli dei Dev sul gameplay esteso visto nello State of Play.

Little Devil Inside: un commento sull’annuncio di State of Play

Salve a tutte e a tutti, siamo orgogliosi di aver partecipato all’ultimo State of Play e vorrei lasciarvi qualche commento di sviluppo da parte di tutto lo studio, per accompagnare il nostro primo trailer per State of Play.

Questa è la prima volta che sveliamo la mappa del mondo di Little Devil Inside e volevamo farvi vedere come funziona un viaggio lungo la mappa invece del percorso tipico tra missioni.

Abbiamo così cercato di dar vita a una rappresentazione dinamica e in stile miniatura del mondo con l’effetto tilt-shift.

Spostandovi lungo la mappa del mondo, vi imbatterete in diversi eventi. Alcuni sono obbligatori, in altri casi avrete la possibilità di scegliere se affrontarli o meno.

Molti si limitano a semplici interazioni che possono svolgersi rimanendo sulla mappa del mondo, per esempio togliendo un blocco stradale o facendo rifornimento al distributore.

Naturalmente, ci sono anche occasioni dove potrete passare al gameplay in tempo reale, dove potrete eseguire azioni immediate, soddisfare i bisogni del protagonista Billy e completare le vostre missioni.

Quale che sia il contenuto della missione, potete spostarvi liberamente lungo la mappa.

Potete viaggiare a piedi, a cavallo (su un mulo, per la precisione), su veicoli e naturalmente in treno. Il viaggio a piedi è il più lento ma vi porta ovunque, anche dove altri mezzi di trasporto non arrivano.

Un altro aspetto di design che volevamo mostrarvi è il tono generale, il ritmo e la dinamica di gioco reale.

Non è un gioco in cui si deve salire rapidamente di livello e affrontare velocemente tutti i contenuti.

Abbiamo cercato di dare al gioco un ritmo che consenta di toccare le emozioni del giocatore, lasciando tempo e spazio per “sentire” le diverse atmosfere. Quindi, niente viaggio rapido.

Una delle sfide tecniche è stata la transizione tra la vista della mappa del mondo e quella in tempo reale, che abbiamo cercato di rendere più fluida possibile.

E questo è tutto! Restate sintonizzati per ulteriori informazioni in futuro.

Grazie, e state al sicuro!

I commenti sono chiusi.

1 Commento