Presentazione delle nuove meccaniche di gioco di Five Nights at Freddy’s: Security Breach

0 0
Presentazione delle nuove meccaniche di gioco di Five Nights at Freddy’s: Security Breach

Passate la notte al Freddy Fazbear's Mega Pizzaplex, dal 16 dicembre.

Ciao a tutti, sono Ray McCaffrey, produttore esecutivo per Five Nights at Freddy’s: Security Breach. Siamo felici di iniziare a condividere i dettagli di gioco di quello che a oggi è sicuramente il più ambizioso titolo della serie Five Nights at Freddy’s, in uscita per PlayStation 4 e PlayStation 5 il 16 dicembre.

Security Breach è un survival horror in prima persona ambientato nel Freddy Fazbear’s Mega Pizzaplex. Il giocatore ricopre il ruolo di Gregory, un ragazzino rimasto intrappolato nottetempo. Quando le procedure di chiusura del Pizzaplex, particolarmente efficaci, saranno attivate, dovrete sopravvivere e trovare una via di fuga. Diamo un’occhiata alle sfide che vi attendono nel gameplay serrato di Security Breach.

Furtività e velocità

Gli animatroni Roxy, Chica e Monty sono stati assunti dalla security del Pizzaplex per catturarvi, e non si fermeranno per niente al mondo. Sarà fondamentale ideare una strategia per evitare i nemici che vi danno la caccia e i bot dello S.T.A.F.F., che attiveranno gli allarmi e chiameranno gli animatroni non appena vi individueranno. Se venite beccati, correte per allontanarvi dal pericolo il più rapidamente possibile, ma ricordate che la corsa è legata al livello di resistenza: usate questa abilità con accortezza. Gli animatroni evolvono nel corso della notte, quindi dovrete adattarvi se volete sopravvivere.

Un alleato inatteso

Il vostro miglior alleato è Freddy Fazbear in persona, che sarà per voi guida e protettore nel Pizzaplex: Freddy vi suggerirà scorciatoie e trucchi e vi avvertirà dei pericoli che dovrete affrontare. Potete anche saltare dentro la gigantesca torta di compleanno di Freddy per nascondervi e girare indisturbati. Usate Freddy con parsimonia, perché non ha molta batteria e deve fermarsi spesso alle stazioni di ricarica per fare il pieno.

Gli strumenti per sopravvivere

Il Pizzaplex è grande, e questo significa che sono necessari molti bot per la manutenzione… ma anche che ci sono numerosi nascondigli da sfruttare per una rapida evasione. Ci sono anche un mucchio di telecamere di sicurezza che potete controllare sul vostro Fazwatch per organizzare al meglio la fuga. Potete anche rovesciare oggetti, come barattoli di vernice e giocattoli, per attirare l’attenzione dei nemici, ma siate pronti a scappare prima che vi scoprano, altrimenti il diversivo si rivelerà inutile! Alcune armi, come la Faz Cam e il Fazblaster, possono stordire i nemici. La Faz Cam stordisce tutta la zona di fronte a voi, immobilizzando gli avversari abbastanza a lungo da permettervi di scappare. Sfortunatamente, si può usare solo poche volte prima di doverla ricaricare. Il Fazblaster ha invece proiettili illimitati, ma perché funzioni è necessario colpire l’avversario alla testa… cosa non facile, quando un animatrone a forma di alligatore carica all’attacco.

Ci sono molti altri dettagli che non vediamo l’ora di condividere: escape game spettacolari, battaglie contro i boss, tanti altri tipi di nemici, e perfino giochi arcade completi nascosti in tutto il Pizzaplex. Non vediamo l’ora di mostrarvi tutto quanto il 16 dicembre. Grazie!