Presentazione di Battlefield Hazard Zone: dettagli completi sulla nuova esperienza per PS4 e PS5

0 0
Presentazione di Battlefield Hazard Zone: dettagli completi sulla nuova esperienza per PS4 e PS5

Questa intensa esperienza di sopravvivenza incentrata sulle squadre sarà disponibile nel corso del prossimo mese nell'ambito di Battlefield 2042.

Quanto è alta la posta in gioco nel nuovissimo Battlefield Hazard Zone? Diciamo che… non è per i deboli di cuore. Hazard Zone è un’intensa esperienza di sopravvivenza incentrata sulle squadre che combina un’azione di gioco adrenalinica con il meglio del sandbox Battlefield.

Prima di approfondire ulteriormente i dettagli, ecco un’anteprima della trama che ti consentirà di scoprire più da vicino questa nuova modalità. Nel 2040 un evento globale noto come “il blackout” elimina circa il 70% dei satelliti in orbita, decimando i mezzi di comunicazioni, navigazione e sorveglianza in tutto il mondo. Prima di questo evento, la crescente tensione causata dall’aumento del livello del mare, il collasso economico e le imponenti ondate di profughi avevano spinto il mondo sull’orlo del disastro, ma è solo con il blackout che il mondo viene definitivamente destabilizzato.

La diffidenza geopolitica spinge Stati Uniti e Russia a progettare una soluzione di sorveglianza: l’uso di satelliti dotati di capsule contenenti unità dati resistenti alle radiazioni. Queste capsule (e la preziosa intelligence che contengono) vengono lanciate nei rispettivi territori controllati per consentire alle forze occupanti di metterle al sicuro.

Ovviamente, le informazioni non risultano preziose solo per le superpotenze: molti Dispatriati (o Dis-pat) sono altrettanto allettati all’idea di mettere le mani su quelle unità dati. Alcuni le desiderano per il prezzo a cui potrebbero rivenderle sul mercato nero, altri le vogliono utilizzare per mettere al sicuro se stessi e i loro amici e familiari. Indipendentemente dai motivi che li spingono, i Dis-pat sono fortemente motivati a intercettare il maggior numero possibile di unità dati, così tanto da aver organizzato e finanziato delle Task Force per questo unico scopo. In Battlefield Hazard Zone tu e i tuoi compagni formerete una di queste squadre. Il tuo compito: individuare, raccogliere ed estrarre unità dati prima che una tempesta colpisca l’area.

Ti abbiamo detto che hai a disposizione una sola vita per riuscire nell’intento? Beh, ti avevamo avvisato che la posta in gioco sarebbe stata alta…

Ma come si gioca? Ogni partita è caratterizzata da cinque elementi:

Fase 1: preparare una strategia ed equipaggiarsi

Fase 2: insediarsi in tutte e sette le mappe di 2042

Fase 3: recuperare l’intelligence

Fase 4: effettuare le estrazioni

Fase 5: congratularti con te stesso e riscattare i premi

Inizierai con un briefing sull’area della missione, utile per ottenere tutte le informazioni necessarie per raggiungere l’obiettivo, dalle regioni della mappa con un’elevata probabilità di combattenti nemici, alle unità dati, passando per gli uplink. Questi ultimi sono potenti oggetti in grado di ribaltare le sorti del conflitto. Al momento del lancio saranno disponibili tre tipi di uplink: veicoli, ranger e uplink di supporto. Che tu abbia bisogno di riportare in gioco un compagno, ottenere un rapido vantaggio tattico o uscire da uno scontro, gli uplink hanno ciò che fa al caso tuo.

Seleziona gli Specialisti e gli equipaggiamenti che tu e la tua squadra utilizzerete in battaglia. In questa fase, se scegli con cura e un pizzico di strategia, la tua missione avrà alte probabilità di successo. Assicurati che la tua squadra e le tue abilità siano ben bilanciate prima di partire per la missione.

A quel punto avrai un solo obiettivo: appropriarti delle capsule e delle unità dati. Ovviamente non sarai l’unico con questo obiettivo. Le squadre rivali partiranno per la stessa missione e le forze occupanti proteggeranno il contenuto delle capsule a costo della vita.

E quando sconfiggi i nemici e recuperi le unità dati? Riuscire a estrarre l’intelligence senza intoppi sarà piuttosto complicato. Per ogni partita sono disponibili due finestre di estrazione posizionate casualmente e solo per un breve periodo. Per portare a termine l’estrazione, valuta attentamente se scegliere la prima finestra o rischiare il tutto per tutto e attendere fino alla fine. Individua il LZ, quindi raggiungilo nel più breve tempo possibile, senza però compromettere la tua sicurezza. Ovviamente non ti ritroverai da solo: dovrai difendere l’area dalle squadre rivali e le forze occupanti abbastanza a lungo da consentire a tutti di salire sul velivolo. Se uno dei tuoi compagni non dovesse farcela, avrà una seconda possibilità durante l’estrazione finale, ma ricorda: se restate tutti indietro, perderete tutto ciò che avete conquistato!

Complimenti, Dis-pat, ogni volta che sconfiggi la tempesta e i tuoi avversari, resti tutto intero e ottieni una moltitudine di unità dati, accumuli XP e crediti per il mercato nero. Gli XP li conosci già, mentre i crediti ti offrono la possibilità di sbloccare equipaggiamenti aggiuntivi (e migliori) per te e la tua squadra, da utilizzare nella partita successiva.

Hazard Zone, All-Out Warfare e Battlefield Portal ti consentiranno di affrontare le modalità più amate dai fan, ora rivisitate, scoprire esperienze innovative e vivere un’avventura senza precedenti che porta gli scontri multigiocatore a un nuovo livello. Sei pronto a tuffarti nel caotico conflitto di un futuro non troppo lontano con Battlefield 2042? Parti per il fronte al lancio il 19 novembre 2021 oppure effettua subito il pre-ordine della Gold o Ultimate Edition e calca il campo di battaglia a partire dal 12 novembre!