Scopri Bonfire Peaks, un gioco di enigmi sul dare alle fiamme i tuoi averi

0 0
Scopri Bonfire Peaks, un gioco di enigmi sul dare alle fiamme i tuoi averi

Bonfire Peaks uscirà su PS4 e PS5 il 30 settembre.

Salve, PlayStation Blog! Sono Corey Martin, designer, programmatore e musicista di Bonfire Peaks, un nuovo gioco di rompicapi creato in collaborazione con Draknek & Friends (creatori/editori di A Monster’s Expedition). Ho il piacere di annunciarvi che Bonfire Peaks uscirà il 30 settembre sia su PS4 che PS5!

In Bonfire Peaks, la tua avventura inizierà sulle rive di una misteriosa isola che ospita delle rovine. Il tuo obiettivo è semplice: attraversa le rovine, risolvi i rompicapi e brucia tutti i tuoi averi. Ecco il nostro trailer di lancio per darti subito un piccolo assaggio:

Oltre 200 rompicapi accuratamente disegnati si intrecciano all’interno di un mondo di gioco sviluppato nei minimi dettagli. Ogni rompicapo presenta un’idea ben definita, introducendo una nuova meccanica di gioco o premettendoti di usare meccaniche già viste in modo innovativo. Nel corso della tua avventura dovrai evitare trappole e altri pericoli in rompicapi dal design sorprendente. Non sbloccherai potenziamenti e il personaggio non salirà di livello: semplicemente, la geometria dei livelli e le ambientazioni riveleranno sempre più possibilità, inizialmente celate.

Ti è mai capitato di non riuscire a progredire in un gioco a causa di un singolo rompicapo? E di sentire come se quel rompicapo fosse l’unico ostacolo tra te e il resto dell’avventura? A me sì, e non è piacevole. In Bonfire Peak, l’isola di gioco è organizzata in modo che, dopo i primissimi rompicapi, ci siano sempre una manciata di enigmi accessibili contemporaneamente. Se non riesci a superare un dato rompicapo, puoi sempre provarne altri e fare progressi senza dover tornare all’enigma precedente (a meno che tu non lo voglia fare comunque, naturalmente!).

Ho iniziato a lavorare a Bonfire Peaks a novembre 2018, in occasione di un game jam. Il tema dell’evento era “bisogna fare dei sacrifici”. Volevo creare un gioco in cui ci si dovesse arrampicare, e il tema mi ha dato l’idea di aggiungere il concetto di trasportare un oggetto con l’intento di sacrificarlo. Arrampicarsi è più difficile se si trasporta qualcosa, e questa idea di base è ciò che ha ispirato lo sviluppo di un gioco emotivo sulla nostalgia.

Lo stile è stato ispirato da tantissimi voxel artist (Knos, MadMaraca, Paul Riehle, Dima, per citarne alcuni) che seguo da tempo. Normalmente, i videogiochi in stile voxel sono caratterizzati da una grafica semplice e con pochi dettagli, che è davvero bella, ma spero che in futuro vedremo altri giochi in questo stile dal taglio più “maturo”. La pixel art permette di sperimentare stili e atmosfere diverse, e credo che la voxel art abbia esattamente lo stesso potenziale.

Durante i suoi quasi 3 anni di sviluppo, Bonfire Peaks si è ampliato gradualmente, man mano che ho iniziato a lavorare con il game designer Alan Hazelden (A Monster’s Expedition), nonché con i fantastici voxel artist Mari K (conosciuta anche come MadMaraca) e Zach Soares (Moonglow Bay). So di essere di parte, ma credo davvero che siamo stati capaci di creare qualcosa di davvero speciale.

La versione per PlayStation 5 di Bonfire Peaks ha una scheda Attività per ogni rompicapo nel gioco. In ognuna di esse è presente un piccolo video con indizi su come risolvere il rompicapo. Tramite la funzione Guida di gioco, gli abbonati a PlayStation Plus possono chiedere aiuto per parti specifiche del gioco senza rischiare di imbattersi in spoiler su rompicapi o meccaniche future. Puoi svelare quanto vuoi della soluzione prima di tornare al gioco e completare un rompicapo da te. Scoprire le soluzioni in autonomia è una sensazione bellissima, quindi speriamo che vorrai provare almeno una volta a risolvere gli enigmi senza aiuti esterni. Tuttavia, apprezziamo anche chi preferisce altri approcci: non c’è un modo giusto o sbagliato di giocare Bonfire Peaks. Guida di gioco è una funzione di assistenza fantastica, e siamo lieti di sostenerla.

Per concludere, siamo lieti di annunciare che lanceremo anche il pacchetto Bonfire Peaks + colonna sonora su PlayStation, sempre il 30 settembre, contenente la colonna sonora originale e le versioni per PS4 e PS5 del gioco. La musica è in egual misura accogliente, delicata e inquietante, e pensiamo che sia un elemento fondamentale di Bonfire Peaks. È stata fortemente ispirata dalle opere di compositori che amo, come Philip Glass e Angelo Badalamenti, ma anche da grandi cantautori come Burt Bacharach e Brian Wilson. Mi piace molto l’atmosfera che dona al gioco, e spero che l’apprezzerete anche voi. Spero che vogliate provare Bonfire Peaks o ascoltare la sua colonna sonora, e che vi divertiate un mondo nel farlo.

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Please be kind, considerate, and constructive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)