13 stand di DreamsCom che hanno colto le potenzialità dell’esposizione realizzata dalla community di Dreams

0 0
13 stand di DreamsCom che hanno colto le potenzialità dell’esposizione realizzata dalla community di Dreams

Media Molecule e i creatori vi faranno fare il tuor delle creazioni dei giocatori più significative del festival

DreamsCom, la fiera in-game dedicata ai creatori di contenuti di Dreams, è ritornata anche quest’anno, più grande che mai! È una vera e propria esibizione realizzata all’interno di Dreams, con uno spazio espositivo di oltre 40 padiglioni e più di 250 stand di quasi 300 singoli creatori. Abbiamo visto demo giocabili, annunci di nuovi titoli e tanto, tanto altro della fantastica coMmunity di Dreams… la vostra creatività non ci basta mai!

Selezionare la manciata di stand da mostrare in questo articolo è stata una vera sfida, ma i 13 stand che seguono incarnano perfettamente lo spirito della DreamsCom, e per questo abbiamo chiesto ai loro creatori di parlarci del loro processo creativo:

Made In Dreams Podcast – Padiglione #47

LucidNebulaGames:Made in Dreams Podcast è realizzato dalla community, quindi ci sembrava naturale sfruttare le risorse del Sogniverso™ realizzate dalla community. Mi è piaciuto molto spulciare tra le risorse e combinarle tutte insieme per creare uno stand simil-talk show per rappresentare il nostro programma e la sua community.

Stand di Magma-Monsta – Padiglione #40

Magma-Monsta: per il mio stand ho scelto colori abbastanza sobri, in modo da creare un contrasto forte con la vivacità di DreamsCom. Con la voce che fuoriesce dal personaggio animatronic ho provato a sottolineare l’idea dietro allo stand. Il mio obiettivo era mettere in discussione l’idea di un’esibizione in un gioco come Dreams, tanto per divertirmi. Amo i giochi che rompono la quarta parete. DreamsCom è molto speciale per me, perché mostra il potere della coMmunity di Dreams. Offre a ogni creatore la possibilità di esprimere il proprio lavoro in una maniera unica e creativa.

Stand di ApesOnFire – Padiglione #8

ApesOnFire: senza la community di Dreams non avrei avuto alcuno stand per la DreamsCom. L’ho realizzato con l’aiuto di MrCaseyJones e AndymationB, e mi ha dato l’occasione di esprimere la mia creatività e incoraggiare nuovi membri della coMmunity a passare dal mio canale per condividere le loro creazioni! Se volete unirvi alla festa, faccio lo streaming di Dreams ogni venerdì alle 19:00 (orario del Regno Unito) su twitch.tv/ApesOnFire. La cosa più bella di partecipare a DreamsCom21 è l’opportunità di scoprire nuovi creatori!

Deadzone: Aberration – Padiglione #47

NauticalSquatch: ho usato il mio stand per promuovere il mio nuovo sparatutto, Deadzone: Aberration. Volevo che assomigliasse alla copertina di un romanzo pulp di fantascienza e che omaggiasse quel classico della narrativa horror che è la serie “Scary Stories to Tell in the Dark”. La cosa più bella del partecipare a DreamsCom come creatore è di avere un palco per mostrare ciò a cui hai lavorato, e vedere che ci sono persone, tra cui anche Media Molecule, che tengono al lavoro in cui hai profuso tanto tempo e amore.

Deh Plushies – Padiglione #9

YahDeh: Questo negozio di mini peluche Deh è pieno di peluche dolci e coccolosi. Ora comprende una caffetteria e una raccolta di libri scritti dai Sognatori. Scattate una foto con i vostri Foodimals preferiti, come lo squalo-pancake, il narvalo-caramella e la tartaruga-melonpan. Chiedete una scultura del vostro peluche su twitch.tv/YahDeh! La cosa migliore di partecipare a DreamsCom è stata poter contribuire all’esposizione, tutto qui; e vedere, ancora una volta, come la fantastica coMmunity abbia unito le forze per mostrare il potenziale di Dreams.

DreamsFest 2021 – Padiglione #46

Beardofcats88: DreamsFest™ è un festival musicale all’interno di Dreams, quindi il nostro team ha pensato che sarebbe stato più che giusto organizzare una piccola performance rock per il nostro stand, con tanto di luci, musica e DJ. La cosa più bella di DreamsCom21 per me sono stati gli stand interattivi: quello di oooDorienooo, con i suoi 3 mini giochi, è stato pazzesco! Mi è piaciuto moltissimo anche poter confrontare DreamsCom21 con l’evento dall’anno scorso. È evidente che Dreams sta diventando sempre più forte, e resterà con noi a lungo!

Opere e risorse di SootyPinions – Padiglione #14

Volevo creare un piccolo spazio verde. Sapevo che ci sarebbero state moltissime meraviglie della logica, ma non è mai stato il mio forte. Ma può essere piacevole staccare dal divertimento concedendosi una pausa sotto un albero, e questo è quello che mi riesce meglio! Tutti hanno una cifra stilistica, e la mia è verdeggiante! La cosa più bella di DreamsCom è la possibilità di vedere la creatività di ognuno, dati gli stessi spazi e le stesse limitazioni.

Porto – Padiglione #14

Cubixphere: Il grande schermo che annuncia lo sviluppo di Porto ammicca al mondo del gioco che deve uscire. Ogni lettera è stata scolpita con l’ausilio di un gadget di testo come guida. Alla sinistra, all’interno dello stand, si trova l’animatronic del personaggio protagonista. Accoglie i visitatori ripetendo allegramente una sequenza di diverse animazioni. Partecipare alla DreamsCom e annunciare il mio nuovo progetto è stato molto divertente ed emozionante!

Pet Cafe Kiosk – Padiglione #41

Mezzyartiist: Quando ho pensato di creare un Pet Cafe come stand, avevo intenzione di inserire alcuni elementi che mancano nel gioco definitivo, come la giraffa e il criceto, quindi è stato divertente poterli finalmente disegnare così come sarebbero apparsi nel gioco! Mi è piaciuto moltissimo e ho abbracciato in toto la follia dell’evento!

Lou Moves In – Padiglione #21

Byvsen: La cosa più bella del mio stand è che è possibile parlare con [il mio personaggio] Lou. È un modo divertente sia per fornire ai giocatori informazioni sul progetto, sia per conoscere un po’ meglio Lou! È stata una bella sfida condensare questa funzionalità nello stand, ma ne è valsa la pena. La cosa che preferisco di DreamsCom è di poter finalmente vedere quello che la gente pensa del mio progetto: mi sprona a continuare col mio lavoro!

The Orion Trail – Padiglione #27

donut_mutt e Ghostfruit64: Abbiamo promosso il nostro stand come se fosse un’agenzia di viaggi della Hyperion Galactic, la mega-corporazione tentacolare presente nel nostro gioco, The Orion Trail. Poster retro-futuristici, schermi e una gracchiante voce radiofonica promettono ai giocatori un viaggio sicuro verso un nuovo mondo, privo di insidie aliene. I giocatori possono avere un assaggio del viaggio che li attende credendo l’esatto opposto di qualunque cosa abbia da dire Hyperion. Partecipare a DreamsCom è come essere invitati alla festa migliore del mondo per gli sviluppatori indie!

Topher Thebes & The Enchanted Crystal: Remastered – Padiglione #6

VerbalCreative: Volevo che il mio stand risultasse creativo e al contempo che promuovesse il mio nuovo progetto. Usando le risorse di Topher Thebes & The Enchanted Crystal: Remastered, ho pensato di dare il via a una caccia al tesoro con Topher. Questo ha dato a mio figlio l’occasione di aiutarmi, in quanto voce di Topher sia nel gioco che nello stand. Partecipare a DreamsCom è un modo straordinario per presentare il proprio lavoro, ma la cosa che preferisco è scoprire gli altri fantastici talenti della coMmunity!

Pig Detective and the Beast of Boffington – Padiglione #25

Team Pig Detective: Sebbene lo stand di Pig Detective offra un mini-gioco da brivido di DirtyHarolds e un punto foto disegnato con amore da Andymationb e ReddishBoat in un costume da ananas, in realtà non è altro che un mezzo per recuperare la password segreta con cui i visitatori di DreamsCom possono accedere a un’anteprima esclusiva della demo di Pig Detective and the Beast of Boffington.